Artissima 2016

Torino - 03/11/2016 : 06/11/2016

Artissima 2016 si svolgerà all’Oval, un padiglione di vetro costruito per i Giochi Olimpici Invernali nel complesso di archeologia industriale del Lingotto di Torino.

Informazioni

  • Luogo: OVAL
  • Indirizzo: Sottopassaggio Lingotto 294 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 03/11/2016 - al 06/11/2016
  • Vernissage: 03/11/2016 ore 17,30 su invito
  • Generi: arte contemporanea, fiera
  • Orari: Artissima sarà aperta al pubblico dal 4 al 6 novembre 2016, dalle ore 12.00 alle ore 20.00.
  • Biglietti: Intero: € 15,00 Ridotto: € 10,00
  • Sito web: http://www.artissima.it/

Comunicato stampa

Artissima, Internazionale d’Arte Contemporanea, apre la sua 23esima edizione a Torino dal 4 al 6 novembre 2016.

Qualità e innovazione
L’approccio innovativo, sperimentale e dinamico di Artissima la rende uno degli eventi più attesi del calendario internazionale del mondo dell’arte, ma anche centro italiano d’eccellenza. Presentazioni di altissima qualità, un’accurata selezione di opere e gallerie e la continua introduzione di nuovi progetti sono gli elementi che compongono la sua identità; grazie al suo costante reinventarsi, la fiera ha dimostrato di essere pioniera di nuovi format e anticipatrice di tendenze curatoriali



L’autentica fiera curatoriale
Per prima tra le altre fiere, Artissima ha coinvolto importanti curatori internazionali nei suoi processi di selezione, nella proposta di artisti e gallerie e nelle sue numerose giurie e progetti: soltanto quest’anno sono 50 i curatori invitati. Grazie al loro lavoro di ricerca, nel corso degli anni la fiera ha coinvolto artisti emergenti che si sono poi rivelati grandi scoperte nel panorama artistico internazionale, e ha contribuito alla riscoperta di importanti pionieri delle avanguardie.

Dialogo (Dialogue) e impegno
Le gallerie che partecipano ad Artissima presentano a Torino stand di qualità, focus speciali e progetti curati. Quest’anno la nuova sezione Dialogue, con un massimo di tre artisti per ogni stand, mette in luce l’importanza dei progetti curati in fiera; inoltre, la sezione New Entries posta all’ingresso sottolinea l’impegno di Artissima nei confronti delle nuove generazioni, sia di artisti che di gallerie.

Un programma sperimentale
La serie di talk intitolata "What is Experimental," curata da Stefano Collicelli Cagol, esplora gli approcci di tendenza nel mondo dell’arte commerciale e no-profit. Il coinvolgente programma delle Walkie-Talkies presenta coppie di curatori e collezionisti in conversazione tra gli stand della fiera; una sorprendente selezione di interventi live caratterizza la sezione Per4m, quest’anno curata dal collettivo olandese If I Can't Dance, I Don't Want To Be Part Of Your Revolution.
Image
Le migliori collezioni pubbliche e private italiane
Con la sua ricca rete di musei e fondazioni (tra cui Castello di Rivoli, GAM, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Fondazione Merz) e le sue straordinarie collezioni private, Torino dispone di un patrimonio incomparabile. L’esposizione annuale In Mostra, situata nella fiera, celebra alcune delle maggiori collezioni della regione in una grande mostra tematica; curata quest’anno da Simone Menegoi, si concentra sulla figura umana e la sua rappresentazione nell’arte.

La fiera preferita dai collezionisti
Grazie al suo focus unico su collezione e ricerca, la fiera attrae sempre più collezionisti da tutto il mondo, coinvolgendoli in iniziative speciali e incoraggiando il contatto con gallerie, curatori e pubblico. Grazie alla sua attenzione verso i curatori, Artissima offre ai collezionisti opportunità uniche: chi scopre la fiera, continua a tornare

Acquisizioni, premi, art advisory
La presenza ad Artissima di importanti collezionisti, curatori, e di recente anche numerosi esponenti di musei internazionali, ha contribuito a creare condizioni sempre più vantaggiose per le gallerie partecipanti. La fiera può contare anche su un attivo servizio di art advisory, un importante budget di acquisizioni da parte di musei e istituzioni locali e sette diversi premi assegnati a gallerie e artisti.

Torino – a place to be
Torino ha fatto dell’arte contemporanea la sua vocazione principale, diventando così un punto di riferimento culturale senza rivali in Italia, con una fortunata convergenza di grande pubblico e musei privati, fondazioni e collezioni. Durante la fiera, le istituzioni culturali della città ospitano mostre personali di Ai Weiwei, Ed Atkins, Joseph Beuys, Josh Kline, Carol Rama, Wael Shawky e Rosemarie Trockel. Artissima è orgogliosa di affondare le sue radici in una città unica, nella sua atmosfera sofisticata e nel suo passato barocco; così come nella sua straordinaria tradizione culturale, che la rendono la capitale gourmet di tartufi, vino e cioccolato.

Artissima vola
In collaborazione con l’aeroporto di Torino, Artissima ha dato vita a Flying Home, una sorprendente installazione site-specific di Tomas Bayrle nell’area ritiro bagagli.
“Questa location, questo spazio è quello giusto - parti dell’aereo e mani che tirano - una singola unità che respira, nuota, cammina, persino canta, si muove, dondola, tutti noi. Flying Home.” – Thomas Bayrle