Arte e dintorni 3

Magliolo - 18/08/2012 : 08/09/2012

L’iniziativa consiste in una mostra d’arte contemporanea all’aperto, allestita negli spazi esterni del Bed & Breakfast che già ospitano in forma permanente alcune opere generosamente concesse da alcuni artisti nelle edizioni precedenti.

Informazioni

  • Luogo: B&B CA' DI CAROBINA
  • Indirizzo: Via Canova 5 17020 - Magliolo - Liguria
  • Quando: dal 18/08/2012 - al 08/09/2012
  • Vernissage: 18/08/2012 ore 18.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: sab/dom 16:00-19:00; lun/ven su appuntamento
  • Patrocini: Comune di Magliolo Assessorato al Turismo e alla Cultura

Comunicato stampa

La collaborazione tra Il Comune di Magliolo e il Bed & Breakfast “Cà di Carobina” si rinnova con la Terza edizione di “Arte e dintorni”.
L’iniziativa consiste in una mostra d’arte contemporanea all’aperto, allestita negli spazi esterni del Bed & Breakfast che già ospitano in forma permanente alcune opere generosamente concesse da alcuni artisti nelle edizioni precedenti.
Per questo nuovo progetto espositivo sono stati invitati artisti di fama internazionale e interpreti delle ultime generazioni; particolare attenzione sarà dedicata all’allestimento, ancora una volta incentrato sul rapporto tra opera e paesaggio


La mostra, ideata da Luciano Fiannacca e ordinata da Riccardo Zelatore, vuole proporre un ulteriore momento di approfondimento dell’arte contemporanea mettendo in luce valori e meriti del nostro territorio.

L’inaugurazione avrà luogo il 18 agosto 2012 alle ore 18:30.
Dalle ore 19.00 in avanti : aperitivo e intrattenimento musicale.

Delegato alla Cultura Alfonso Gramaglia
Il Sindaco Enrico Lanfranco

Dopo il successo delle prime due edizioni, ancora una conversazione tra atto creativo e natura, nel segno delle consonanze e delle differenze, degli inediti accostamenti, comunque riuniti dal ritorno alle ragioni interne all’arte, anima necessaria e sovrana di queste iniziative. Gli spazi aperti di Cà di Carobina sono abitati da una ibridazione di materiali e generi che superano la rigida classificazione della pittura e della scultura. Materiali naturali e tecnologici, caldi e freddi, competono a tracciare il perimetro di un percorso espositivo che si fa esperienza reale. Lo spazio non è semplice contenitore ma si fa scena e coinvolge lo spettatore in una condizione di partecipazione emotiva e sensoriale. Attraverso la metamorfosi delle forme, le possibilità delle tecniche e la scelta individuale dei materiali, ogni artista documenta e rinnova i caratteri e le prospettive della ricerca artistica contemporanea.

Eugenio Carmi, Laura Castagno, Umberto Cavenago, Pietro Coletta, Michele Festa, Gianmaria Giannetti, Greta Grillo, Claudio Rotta Loria, Paolo Minoli, Leonardo Mosso, Antonio Paradiso, Gianfranco Pardi, Aurelio Sartorio, Marina Sasso, Giuseppe Spagnulo, Mauro Staccioli

Artisti in permanenza: Andrea Crosa, Luciano Fiannacca, Enzo L’Acqua, Giuliano Menegon, Angelo Molinari, Franco Repetto, Renza Sciutto