Arte Contemporanea in Italia e Belgio

Roma - 15/11/2018 : 15/11/2018

Presentazione del libro “a due”. Arte Contemporanea in Italia e Belgio, a cura di Laura Viale.

Informazioni

  • Luogo: LA GALLERIA NAZIONALE
  • Indirizzo: Viale delle Belle Arti 131 — 00197 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/11/2018 - al 15/11/2018
  • Vernissage: 15/11/2018 ore 18
  • Autori: Laura Viale
  • Generi: presentazione

Comunicato stampa

Presentazione del libro “a due”. Arte Contemporanea in Italia e Belgio,

a cura di Laura Viale





Giovedì 15 novembre 2018
ore 18.00
Sala delle Colonne

Ingresso libero




Intervengono

Laura Viale artista e curatrice del libro

Giuliana Benassi curatrice indipendente





Giovedì 15 novembre alle ore 18 la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il volume “a due”

Arte Contemporanea in Italia e Belgio, nato da un progetto che ha avuto luogo all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles tra novembre 2015 e marzo 2018.

Ideato e curato da Laura Viale, artista, con il contributo di Maria Elena Minuto, storica dell’arte, “a due” ha coinvolto artisti italiani e belgi provenienti da diverse esperienze e generazioni in una serie di mostre “dialogiche”: Davide Bertocchi (Modena, 1969) e Joris Van de Moortel (Gand, 1983); Enrico Gaido (Torino, 1971) e Freek Wambacq (Bruxelles, 1978); Margherita Moscardini (Donoratico, 1981) e Futurefarmers (Belgio-USA, collettivo fondato nel 1995); Laura Viale (Torino, 1967) e Stijn Cole (Gand, 1978); Raffaella Crispino (Napoli, 1979) e Hans Demeulenaere (Ostenda, 1974); Alberto Scodro (Marostica, 1984) e Paul De Vree (Anversa, 1909-1982); Serena Fineschi-Alessandro Scarabello (Siena, 1973 e Roma, 1979) e Hans Op de Beeck (Turnhout, 1969).

La combinazione di mondi artistici a prima vista diversi fra loro ha generato una “coagulazione artisticamente inattesa di circostanze”, che nelle pagine di Luk Lambrecht (coordinatore artistico CC Strombeek / Museumcultuur Gand) è spunto per una riflessione sull’incontro con l’altro inteso come base d’ogni pratica culturale. Lo scritto di Laura Viale ripercorre in brevi tratti il progetto “a due”. I testi critici di Maria Elena Minuto approfondiscono le sette esposizioni scaturite da questi “incontri artistici”.

Il libro, bilingue italiano e inglese, è pubblicato da Prinp Editore, Torino.





Laura Viale (Torino, 1967) vive e lavora a Bruxelles. Ha esposto in musei, gallerie d’arte e istituzioni, tra cui l’Académie royale des Beaux-Arts e l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles; il PAV, la XIV Quadriennale di Roma - Anteprima Torino, il Museo di Scienze Naturali e il Festival Internazionale Cinemambiente di Torino; la Fondazione Bottari Lattes a Monforte d'Alba; il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce a Genova; il Museo Marino Marini di Firenze; la Galleria Civica d’Arte Contemporanea e il MART di Trento.