Arte come cura

Città di Castello - 19/03/2022 : 03/04/2022

16 artiste in un’azione collettiva di sensibilizzazione.

Informazioni

  • Luogo: IL QUADRILATERO - PALAZZO BUFALINI
  • Indirizzo: Piazza Giacomo Matteotti (06012) Città di Castello - Città di Castello - Umbria
  • Quando: dal 19/03/2022 - al 03/04/2022
  • Vernissage: 19/03/2022 ore 12
  • Curatori: Nello Teodori, Roberto Vecchiarelli
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: visitabile il venerdì, il sabato e la domenica (mattina 10:00-12:30, pomeriggio 15:30-18:00) fino al 3 aprile.

Comunicato stampa

Arte come cura è un progetto di arte contemporanea nato dalla collaborazione tra l’artista Barbara Amadori e il Dott. Luciano Carli, promosso dall’AACC, Associazione Alto Tevere contro il cancro, e curato da Nello Teodori e Roberto Vecchiarelli.
Attraverso il linguaggio visivo delle 16 artiste coinvolte, l’arte diventa strumento di sensibilizzazione che porta l’osservatore a riflettere sul tema della malattia e della cura


Il disegno della mostra è una costellazione femminile, dove ogni protagonista di questa geo-morfologia della creatività, caratterizzata dalla multiformità dei linguaggi e dei livelli di comunicazione, concorre a delineare il profilo di un paesaggio variegato, poliedrico, interessante, una galassia composita sul quale soffermarsi, un panorama da osservare, da vicino.
Questo progetto, maturando dentro l’ospedale (durante una degenza) e in relazione con il personale medico, offre alla condizione di paziente/degente/ammalato l’occasione, forte, per un riscatto emotivo.
La condizione patologica può così trasformarsi in momento di crescita individuale e di verifica della propria indole creativa e immaginifica. Una umanizzazione, nel contesto di cura, capace di dialogare all’esterno e di mettere in campo un’azione collettiva di grande valore che non elude o nasconde, ma si identifica e confronta con il problema. In questo modo si crea un circuito aperto dove le artiste si confrontano e si mettono in relazione.

LE ARTISTE: Barbara Amadori, Catia Ceccacci, Chiara De Megni, Martina Donnini, Giulia Filippi, Wilma Lok, Ilaria Margutti, Donatella Marinucci, Lidia Nizzo, Barbara Novelli, Elisa Pietrelli, Virginia Ryan, Isabella Sannipoli, Meri Tancredi, Maddalena Vantaggi, Rita Vitali Rosati.

La mostra verrà inaugurata sabato 19 marzo alle ore 12:00, presso la Sala del gusto del Centro di Istruzione e Formazione professionale Bufalini di Città di Castello e sarà visitabile il venerdì, il sabato e la domenica (mattina 10:00-12:30, pomeriggio 15:30-18:00) fino al 3 aprile.
Il libro Arte come cura è edito da Magonza.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Città di Castello, di Citerna, di San Giustino, di Monte Santa Maria Tiberina, della Usl 1 Umbria, Servizio Sanitario Regionale, di Europa Donna, AACC, Assoziazione Le farfalle e il sostegno di Farmacia centrale Capeci, Lions Club Gualdo Tadino, Maria Contigiani Cashmere, Birra Flea, Ecosuntek, Autosalone Pucci, Monacelli costruzioni Gubbio, Centro di Istruzione e Formazione professionale Bufalini, Team Dev e Magonza.