Art Conversation

Venezia - 12/12/2013 : 12/12/2013

La critica d’arte e curatrice Filipa Ramos converserà con l’artista americano Theaster Gates, tra i protagonisti della mostra “Prima Materia”, curata da Caroline Bourgeois e Michael Govan, con una sala a lui dedicata.

Informazioni

Comunicato stampa

Va in scena il secondo appuntamento del ciclo “Art Conversation” con gli artisti della Collezione Pinault.

Giovedì 12 dicembre 2013 alle ore 18.00 al Teatrino di Palazzo Grassi, la critica d’arte e curatrice Filipa Ramos converserà con l’artista americano Theaster Gates, tra i protagonisti della mostra “Prima Materia”, curata da Caroline Bourgeois e Michael Govan, con una sala a lui dedicata.


Theaster Gates è nato nel 1973 a Chicago, dove vive e lavora

La sua pratica artistica, caratterizzata sempre da un forte impegno sociale, è molto estesa, arrivando a ricomprendere scultura, performance, installazione, ma anche composizioni musicali sino a veri e propri interventi urbani.

Gates trasforma gli spazi, le istituzioni, le tradizioni e le percezioni. La sua formazione come urbanista e scultore si interseca a un periodo dedicato allo studio dell’argilla, della ceramica, rafforzando in lui la consapevolezza della poetica dei sistemi di produzione e di organizzazione.

Gates gioca con questi interessi poetici e sistematici per dar vita a opere singole, compiute, ma anche a veri e propri eventi culturali. Nel 2009 ha avviato il progetto Dorchester, un’opera d’arte vivente, in continua crescita: Gates ha acquistato un gruppo di edifici abbandonati e li ha ristrutturati, destinandoli a ospitare eventi culturali. Dorchester Projects porta agli estremi il concetto di ospitalità, trasformando siti dismessi e trascurati in sedi di “bellezza”.

Nella mostra Prima Materia a Punta della Dogana Theaster Gates è presente con una selezione di opere che evocano temi di grande attualità, come i diritti civili, l'immigrazione e la comunità afro-americana.

L’incontro è aperto gratuitamente al pubblico sino a esaurimento posti.
Tutte le informazioni sugli appuntamenti sono aggiornate in tempo reale sul sito www.palazzograssi.it, rubrica “attività”.

Filipa Ramos, critica d'arte e guest curator in spazi espositivi pubblici e privati. Insegna allo IUAV di Venezia, nel Dipartimento di Arti Visive e Performative, e alla Kingston University, nel corso di Cinema Sperimentale.




Immagine: Theaster Gates, Installation view at Punta della Dogana, 2013 | ph: © Palazzo Grassi, ORCH orsenigo_chemollo


LA PROGRAMMAZIONE DEL TEATRINO

Il Teatrino presenta sino a dicembre 2013 diversi cicli di incontri, proiezioni e conferenze:




PROIEZIONI AL TEATRINO. Riprendono le proiezioni di video di artisti della Pinault Collection iniziate nel maggio 2013 in occasione dell’apertura del teatrino.
Prossimo appuntamento:
18 – 6 gennaio 2014 - Proiezione di Symptom (2007-2008, 32') di Wang Jianwei




ARCHIVES. Un ciclo di proiezioni che si configura come un archivio di film documentari dedicati alle mostre d’arte contemporanea più significative dagli anni sessanta a oggi. I tre documentari – Biennale 1966, Documenta 4 (1968) e Documenta 5 (1972) – realizzati da Jef Cornelis per la collana “Archives” edita da Yves Aupetitallot, rappresentano una rara testimonianza audiovisiva sulla storia delle mostre e un prezioso strumento per la ricerca curatoriale di oggi.
Prossimi appuntamenti:
Giovedì 5 dicembre 2013, dalle 10 alle 14.
Proiezione del documentario Documenta 5 (1972).
Alle 18, presentazione e proiezione del documentario in presenza di Yves Aupetitallot e Lorenzo Benedetti
Da venerdì 6 a lunedì 10 dicembre 2013, dalle 10 alle 18, proiezione del documentario.


Quest’anno, ogni secondo martedì del mese, il Teatrino ospita inoltre la Casa delle Parole con una serie di letture a tema di testi letterari provenienti da tutti i paesi del mondo e letti in lingua originale con traduzione italiana.
Prossima lettura martedì 10 dicembre sul tema “Dimenticare”.


Tutti gli appuntamenti della stagione culturale saranno comunicati, costantemente aggiornati, sul sito di Palazzo Grassi, nella rubrica “attività”.
www.palazzograssi.it