Archichat Night

Milano - 19/06/2019 : 19/06/2019

Serata dedicata ad architettura e design a cura di RebelArchitette: 5 Progettiste milanesi si raccontano alla Fabbrica del Vapore.

Informazioni

  • Luogo: FABBRICA DEL VAPORE
  • Indirizzo: Via Giulio Cesare Procaccini 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 19/06/2019 - al 19/06/2019
  • Vernissage: 19/06/2019 ore 19,30
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento
  • Sito web: http://rebelarchitette.it

Comunicato stampa

Il Team no profit RebelArchitette riconferma il proprio impegno alla diffusione di una architettura inclusiva con un nuovo primo evento del format da loro curato ARCHICHAT NIGHT dedicato questa volta alla città di Milano e alle sue interpreti.

L’evento riprende quanto già proposto a Bergamo il 7 marzo scorso, nella serata apripista di questa serie dedicata alla professione al femminile.

5 progettiste operanti a Milano, 5 dinamiche di progettazione.
Architette che non solo si racconteranno ma si renderanno disponibili ad un momento di confronto con il pubblico partecipante



Interventi:
1 LAURA BERNI / LASCIA LA SCIA / ALLESTIMENTI e COWORKING
https://www.lascialascia.com/
2 SELINA BERTOLA / NOMADE ARCHITETTURA / ARCHITETTURA di INTERNI
https://www.nomadearchitettura.com/
3 SILVIA CALATRONI / SDARCH STUDIO / ARCHITETTURA del PAESAGGIO
http://www.sdarch.it/it/
4 ISABELLA INTI / TEMPORIUSO.net / TERRITORIO e PARTECIPAZIONE
http://www.temporiuso.org/
5 ELENA SACCO / ARCHITETTURA
http://www.dapstudio.com/

Patrocinata dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Milano, la serata Archichat night ha l’obiettivo di offrire a tutti, ma in particolare a studenti e studentesse, giovani professionisti/e, curiosi/e, l'opportunità di conoscere l’esperienza reale e concreta di architette operanti sul territorio e di avviare un'attività di mentoring fra professionisti/e con diversi livelli di esperienza.


“Moltiplicare le occasioni di rete e complicità in un panorama molto competitivo e ancora poco inclusivo” è da sempre uno dei principali intenti del gruppo RebelArchitette.


L'intervento introduttivo di Francesca Perani e Marta Brambilla racconterà l’esperienza del collettivo ed in particolare la pubblicazione del libro digitale Architette=Womenarchitects / Here we are!(consultabile qui:
https://issuu.com/rebelarchitette/docs/architette_womenarchitects_herewear), che raccoglie i profili di 365 studi al femminile nazionali ed internazionali,
ed il Report/campagna #TIMEFOR50 (https://issuu.com/rebelarchitette/docs/timefor50report), che indaga la rappresentazione di genere nel mondo del progetto.

A seguito delle singole presentazioni, le relatrici si rendono disponibili per un momento di MENTORING, a confronto diretto, durante il quale tutti i/le presenti avranno la possibilità di incontrarsi, discutere e porre domande alle ospiti su qualsiasi argomento relativo all'architettura e alla professione in genere.

L'evento rientra fra le attività proposte dal collettivo a favore della parità di genere nelle professioni, come dichiarato con la campagna #timefor50 #tempodiparità: pari opportunità intese come pari presenza, retribuzione, visibilità, etc. delle progettiste all'interno delle loro professioni.

ARCHICHAT^NIGHTS – MILANO
Conversazioni di architettura e design
#ARCHITETTEITALIANE / @MILANO
Architette designers oggi / esperienze a confronto e mentoring per giovani professioniste/i, studentesse studenti

Organizzato da RebelArchitette / www.rebelarchitette.it

QUANDO
19 giugno 2019 ore 19.30-21.30

DURATA
2 ORE

CREDITI
Richiesti n. 2 crediti (in corso di valutazione)

LUOGO
Lotto 15 / Fabbrica del Vapore / Via Giulio Cesare Procaccini, 4 - 20154 Milano
(ospiti dello studio SdARCH Trivelli & Associati)

RELATRICI E MODALITÀ DI INTERVENTO
5 progettiste milanesi e 5 scale di progettazione

TARGET
gli/le appassionati/e di architettura e design
le/i giovani professioniste/i e studenti/esse

ORGANIZZAZIONE EVENTO
Introduzione:
Francesca Perani e Marta Brambilla / Rebelarchitette
/ Interventi:
1 LAURA BERNI / LASCIA LA SCIA / ALLESTIMENTI e COWORKING
2 SELINA BERTOLA / NOMADE ARCHITETTURA / ARCHITETTURA di INTERNI
3 SILVIA CALATRONI / SDARCH STUDIO / ARCHITETTURA del PAESAGGIO
4 ISABELLA INTI / TEMPORIUSO.net / TERRITORIO e PARTECIPAZIONE
5 ELENA SACCO / ARCHITETTURA

+ segue dibattito aperto / domande e approfondimenti

Media partner
WEARCH
www.wearch.eu

Patrocinio
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano
http://www.ordinearchitetti.mi.it/it/









BIOGRAFIA ARCHITETTE
1 LASCIA LA SCIA / LAURA BERNI / ALLESTIMENTI e COWORKING


Società al femminile che ha deciso di ripensare all'architettura in termini di temporaneità, con l’obiettivo di modificare gli spazi per un periodo di tempo determinato: migliorare, disturbare, rileggere, ricomporre luoghi che conserveranno le tracce di un passaggio.
I loro ambiti di intervento sono exhibition, retail, interior e design.
Dai primi progetti realizzati in autocostruzione ad oggi, le cinque architette hanno sviluppato un forte senso pratico e amore incondizionato per l'artigianalità, coltivando il ruolo trasversale di punto di comunicazione tra progettualità e artigianato: nell’ottobre del 2018 hanno infatti inaugurato il coworking artigiano “Lascia la scia coworking lab”, un laboratorio di incontri e uno spazio dove piccoli artigiani possono crescere in sinergia.
https://www.lascialascia.com/
https://www.facebook.com/lascialascia.architecture/
https://www.facebook.com/lascialascia.lab/
https://www.instagram.com/lascia_la_scia_architecture/
https://www.instagram.com/lascia_la_scia_coworking_lab/

2 SELINA BERTOLA / NOMADE ARCHITETTURA / ARCHITETTURA di INTERNI


Dopo aver conseguito la laurea in Architettura con specializzazione in Interior al Politecnico di Milano, si trasferisce a Londra dove frequenta un master in Interior and spatial design al Chelsea College of Arts and Design. Terminato il master rimane a Londra per intraprendere il suo percorso professionale.
La passione e l’interesse per le differenti culture la portano a viaggiare in tutto il mondo, accrescendo così il bagaglio legato ai differenti modi di vivere ed abitare.
Nel 2010 fonda a Milano lo studio di Architettura ed Interior design Nomade architettura e interior design, che si occupa di progettazione di interni a tutto tondo, dall’ambito residenziale a quello del retail.
https://www.nomadearchitettura.com/
https://www.facebook.com/Nomadearchitettura/
https://www.instagram.com/nomadearchitettura/


3 SILVIA CALATRONI / SDARCH STUDIO / ARCHITETTURA del PAESAGGIO


Si laurea in Architettura al Politecnico di Milano, ma la sua attività professionale la porta sin dall’inizio fuori dall’Italia. L’incontro a Montpellier con il paesaggista Alain Marguerit sarà decisivo per l’inizio della sua carriera professionale nel campo dell’architettura del paesaggio.
In Italia si unisce allo studio SdARCH di cui diventa partner. Progetta spazi urbani, parchi e giardini pubblici e privati, piani paesistici, in Turchia, Russia, Svizzera, Kuwait e in Italia. Il suo approccio si fonda sull’esperienza sensoriale che il paesaggio produce, portando gli elementi immateriali e percettivi nella realizzazione dei suoi progetti.
Nel corso della sua carriera professionale ha vinto concorsi e premi per i progetti di paesaggio e numerose sono anche le pubblicazioni sulle maggiori riviste di settore.
http://www.sdarch.it/it/


4 ISABELLA INTI / TEMPORIUSO / TERRITORIO e PARTECIPAZIONE
photo courtesy Filippo Romano

Architetta, PhD in Pianificazione Territoriale e Politiche Pubbliche presso IUAV Venezia, insegna Urban design ed è direttrice tecnica del Corso Post Laurea “Riuso Temporaneo” al Politecnico di Milano. Ha svolto attività di ricerca, seminari, workshop, summer school ed è stata guest critic e visiting lecturer presso numerose università internazionali tra cui Berkeley, Hasan Prishtina, EPFL e Changsha University. Si occupa di processi di rigenerazione territoriale e ha realizzato numerosi progetti di riuso temporaneo di spazi in abbandono. Dirige il centro socio-culturale Stecca 3.0 a Milano. Fondatrice dell’associazione Temporiuso.net, è autrice di “Temporiuso. Manuale per il riuso temporaneo di spazi in abbandono in Italia” (premio INU letteratura). Ha partecipato a svariate esposizioni internazionali, fra le quali La Triennale di Milano, la Biennale di Venezia, Kunst Werke (Berlino), Fundacio Tapies (Barcellona) e Architecture Biennale (Rotterdam).
http://www.temporiuso.org/

5 ELENA SACCO/ ARCHITETTURA


Laureata al Politecnico di Milano, ha fondato con Paolo Danelli DAP studio, studio associato con sede a Milano che opera nel campo della progettazione architettonica a varie scale di intervento. I progetti sviluppati affrontano tematiche diversificate: la progettazione di edifici pubblici, il terziario, la residenza, la riqualificazione urbana. In particolare, la progettazione di spazi pubblici destinati ad attività culturali è stata oggetto di particolare approfondimento. In tale ambito lo studio lo studio ha progettato la Biblioteca Elsa Morante di Lonate Ceppino, il Centro Civico Gritti di Ranica, la Biblioteca di Castellanza e il Centro per la Musica di Cassano d’Adda. Molti dei progetti realizzati da DAP studio sono stati oggetto di pubblicazioni e hanno ottenuto riconoscimenti. Ha vinto il premio OAB nel 2011 con il Centro di Ranica e nel 2013 con il ponte sul fiume Serio.
http://www.dapstudio.com/
https://www.facebook.com/dapstudioelenasaccopaolodanelli/




















Presenti alla serata altre componenti del team RebelArchitette, disponibili ad illustrare a chi fosse interessata/o tutte le attività del gruppo di attiviste digitali.
Team : Elena Fabrizi, Laura Belotti, Marzia Bergo, Cinzia Bigoni, Domenica Bona, Claudia Manenti, Martina Ottaviano, Caterina Pilar Palumbo, Giusy Paterno, Ilenia Perlotti, Anna Serafini, Tatiana Vinciguerra.