Aperitivi Culturali #3

Milano - 11/06/2014 : 11/06/2014

Artcurial Briest Poulain F.Tajan propone presso la sua sede milanese di Palazzo Crespi un nuovo appuntamento per il ciclo di incontri “Aperitivi Culturali”: la presentazione del libro d’artista Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo di Galileo di François Morellet, edito da Colophonarte.

Informazioni

Comunicato stampa

Milano – Mercoledì 11 giugno 2014, Artcurial Briest Poulain F.Tajan propone presso la sua sede milanese di Palazzo Crespi, in Corso Venezia 22, un nuovo appuntamento per il ciclo di incontri “Aperitivi Culturali”: la presentazione del libro d’artista Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo di Galileo di François Morellet, edito da Colophonarte.

A condurre l’incontro, il critico e storico dell’arte Flaminio Gualdoni, con la partecipazione di Egidio Fiorin fondatore e direttore di Colophon Edizioni



Con questa preziosa pubblicazione, Egidio Fiorin ha voluto rendere omaggio a Galileo Galilei e al suo celebre trattato scientifico-astronomico e filosofico, Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo, scritto nella forma di un dialogo che si svolge fra tre personaggi (Simplicio, Sagredo e Salviati) lungo l’arco di quattro giornate.
Nel progetto Fiorin ha voluto coinvolgere l’artista François Morellet, che per l’occasione ha realizzato un’incisione concepita per un brano specifico: la “Chiusa della prima giornata”, scelto perché – come scrive Fiorin nella prefazione al volume – “nella sottolineatura del valore delle arti e della parola scritta, sembra appositamente concepito per un libro d’artista”.


L’incontro è aperto gratuitamente al pubblico fino a esaurimento posti. E’ consigliabile la prenotazione (Tel. +39 02 49 7636 49 oppure [email protected]). L’appuntamento sarà seguito da un aperitivo.+39 02 49 7636 49


“Apertivi Culturali” è il titolo del ciclo di incontri dedicato al tema del libro d’artista, inaugurato lo scorso aprile dal critico d’arte Flaminio Gualdoni in conversazione con l’artista Hidetoshi Nagasawa in occasione della presentazione del libro d’artista La veste di piume di Motokiyo Zeami e Hidetoshi Nagasawa.


Con le mostre in anteprima, le giornate di expertise e “Collezionismi”, serie di incontri a tema dedicati alla scoperta e approfondimento di ambiti di collezionismo specifici, “Aperitivi Culturali” va ad arricchire il già ricco ed eterogeno programma di iniziative culturali che Artcurial desidera offrire nella propria sede milanese al grande pubblico.



NOTE PER LA STAMPA

ARTCURIAL Briest - Poulain - F. Tajan è la prima casa d’aste francese e tra le prime dieci protagoniste del settore nel mondo. Con i suoi 26 dipartimenti che vanno dall’arte classica al contemporaneo, dai gioielli al vintage d’autore, dal libro antico al fumetto, dall’automobile al design, Artcurial in venti anni ha saputo conquistare un pubblico e una clientela internazionale, confermandosi sempre come realtà in continua crescita ed espansione, grazie alla professionalità e affidabilità dei propri esperti.

Nel 2012, dopo aver avviato nuove sedi a Bruxelles e a Pechino, ha sviluppato la propria presenza in Italia con l’apertura a Milano di una sua sede nei prestigiosi spazi di Palazzo Crespi.

Gioia Sardagna Ferrari dirige la sede italiana di Artcurial, che negli spazi di Corso Venezia 22 presenta mostre in anteprima delle aste di prestigio di Parigi (in aprile e in novembre) e mostre temporanee di collezioni private di grande pregio e interesse, altrimenti non visibili dal pubblico; promuove giornate di Expertise gratuite, con il coinvolgimento degli esperti dei 26 dipartimenti di cui la casa d’aste si occupa e occasioni di dibattito, con incontri e conferenze aperti al pubblico, come il ciclo “Collezionismi” avviato questa primavera.

Artcurial manifesta un interesse programmatico e strategico nei confronti della realtà italiana, e promuove importanti appuntamenti nell’ambito delle arti del nostro tempo. In particolare a Venezia, in occasione della Biennale d’Arte Contemporanea, per ogni edizione Artcurial presenta – sempre sotto la guida e la collaborazione di Gioia Sardagna Ferrari – i lavori di artisti giovani ma già affermati, come Laurent Grasso (2013), Cyprien Gallard (2011), Joanna Vasconcelos (2009).

La presenza continuativa e permanente in Italia di Artcurial consente anche di stabilire più stretti legami con i numerosi clienti italiani che ogni estate si danno appuntamento a Montecarlo, in occasione delle aste di gioielli e orologi.