Antonio Spanedda – Iotiamo 2011-2014

Novara - 03/07/2014 : 11/10/2014

E’ un progetto d'arte contemporanea, termine con il quale intendiamo non solo l'eco delle influenze culturali, le innovazioni tecniche o l'attualità dei temi artistici, ma soprattutto la vocazione del progetto ad essere mainstream: aperto a tutti e a tutte le possibilità di condivisione e di interpretazione che avvengano in maniera creativa e che non banalizzino la sostanza del messaggio d’amore.

Informazioni

  • Luogo: CA' VALLOTTA
  • Indirizzo: Via Case Sparse di S.Rita, 6 - Novara - Piemonte
  • Quando: dal 03/07/2014 - al 11/10/2014
  • Vernissage: 03/07/2014 ore 19
  • Autori: Antonio Spanedda
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Sito web: www.iotiamo.info
  • Email: sabrina@iotiamo.info

Comunicato stampa

La mostra "IOTIAMO Contemporary Art Project 2011-2014 by Antonio Spanedda” che si terrà dal 3 luglio al 11 ottobre 2014 al Cà /the place to be - Resort, Ristorante e Centro sportivo alle porte di Novara in Via Case sparse di S. Rita, documenta il percorso di questi tre anni del progetto artistico, da Riccione 2011 a Milano 2014, in Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia e Liguria


Con l’evento al Ca' Vallotta di Novara da luglio a ottobre, l'artista intende fare il punto della situazione e presentare il progetto anche ai propri concittadini, attraverso laboratori creativi per bambini, performance, shooting fotografici e l'esposizione di alcune opere più rappresentative fra cui si notano tra i testimonial diversi novaresi.

IOTIAMO è il titolo dell’ultimo progetto dell'artista Antonio Spanedda. E’ un progetto d'arte contemporanea, termine con il quale intendiamo non solo l'eco delle influenze culturali, le innovazioni tecniche o l'attualità dei temi artistici, ma soprattutto la vocazione del progetto ad essere mainstream: aperto a tutti e a tutte le possibilità di condivisione e di interpretazione che avvengano in maniera creativa e che non banalizzino la sostanza del messaggio d’amore.
L’evento IOTIAMO strutturato in moduli integrabili fra loro (mostra d’arte, performance, shooting fotografico, concorso, aperitivo d’arte, gioco, laboratorio creativo...) è uno strumento innovativo di comunicazione sociale che permette a differenti fruitori di interagire e partecipare a singoli atti o azioni artistiche al fine di rivalutare qualsiasi tipo di risorsa umana, naturale anche economica.

Nella società contemporanea del fare e dell’avere oramai in evidente crisi, il progetto IOTIAMO investe tutte le sue forze nell’essere, per cambiare noi stessi e il mondo in cui viviamo e se questo avviene il ben-essere sarà il frutto di cui si ciberanno le generazioni future.

All’inaugurazione sarà presente l’artista che avrà il piacere di accompagnare il visitatore Testimonial per scoprire se anche il proprio volto fa parte dell’esposizione. Durante l’evento sarà possibile assaggiare la birra Hordeum che è partner dell’iniziativa e che ha appena aperto il proprio laboratorio artigianale a Novara in corso Vercelli 120. La mostra è organizzata in collaborazione con ACC Associazione Culturale Creativa di Novara.


Biografia
Antonio Spanedda nato a Novara nel 1961, è laureato in arti plastiche e dottorato di ricerca in Arte Sacra all’Accademia di Belle Arti Brera di Milano. Formazione teatrale presso il laboratorio C.I.T.A. di Novara.
Nel 1990 partecipa alla rassegna “Festival & Festival”, e presenta il suo spettacolo di pittura con spray.
Nel 1993 partecipa, in qualità di attore, a diverse trasmissioni televisive su reti nazionali e lavora in teatro con Guido Gagliardi, mentre inizia, in un costruttivo e stabile sodalizio intellettuale ed espressivo con Aurelio Gentile, il ciclo di esposizioni con installazioni, video e environment nei luoghi non convenzionali dell’Arte.
Nel 1996 fonda il gruppo Argilla che raccoglie le esperienze di diversi autori, ed iniziano le performance artistiche e teatrali.
Collabora con lo Stalker di Torino a diversi progetti, fra cui: Cittadellarte di Michelangelo Pistoletto, il Festival delle Arti di Biella e al progetto RAIII: Rete d’Arte Internet Interdisciplinare Indipendente.
Partecipa alle rassegne video-arte Civitavideo 98, Video-Festival Dietikon 99, e ad una rassegna d’arte visiva a Roma con Vettor Pisani, Giosetta Fioroni, Fabio Mauri e Luca Maria Patella.
Nel biennio 2002 – 2004 opera sul ciclo di opere in alluminio e acciaio. Realizza l’opera “Un Uomo Giusto” presentata nel 2004 nella Chiesa del sacro Volto di Milano.
Nel 2005 partecipa all’esposizione d’arte contemporanea “Già e non ancora…” presso la Biennale di Venezia con l’opera “Ambone, Casa della Parola”.
E’ tra i fondatori di artesacracontemporanea.it un portale web che raccoglie informazioni dei beni culturali attinenti la sfera del sacro e della spiritualità.
Nel 2010 nasce il progetto artistico IOTIAMO e nel 2012 insieme ai Testimonial del progetto costituisce ACC (Associazione Culturale Creativa), associazione operativa di partecipazione senza scopo di lucro, per promuovere e diffondere la cultura attraverso l’arte.