Anja Lutz – Marginalia

Milano - 15/11/2019 : 13/12/2019

Marginalia è un progetto artistico di Anja Lutz, che pone l'attenzione sugli elementi trascurati che coesistono nei libri insieme al contenuto.

Informazioni

  • Luogo: MOOR
  • Indirizzo: Via Emilio Gola 5 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/11/2019 - al 13/12/2019
  • Vernissage: 15/11/2019 ore 18,30
  • Autori: Anja Lutz
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: 16 e 17 novembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00 18 novembre – 13 dicembre su appuntamento November 16th and 17th from 3 – 7pm November 18th – December 13th by appointment only

Comunicato stampa

Marginalia è un progetto artistico di Anja Lutz, che pone l'attenzione sugli elementi trascurati che coesistono nei libri insieme al contenuto. La rimozione di testi e immagini da una selezione di libri d'arte disegnati in collaborazione con diversi artisti, rivela dettagli anonimi: margini, bordi, sfondi, spazi tra le linee.
Le pagine selezionate hanno subito un processo di trasformazione in cui Lutz le ha sezionate con precisione chirurgica, strato dopo strato, rimuovendo le loro parti vitali e rivelando i loro scheletri: l'effettivo supporto del contenuto

Griglie di filigrana, frammenti di immagini e tracce del layout che formano complesse composizioni esponendo le relazioni nascoste tra le pagine. Un'indagine sull'anatomia dei libri: l'oggetto fisico, la sua materialità e la sua struttura interiore.
Marginalia è un'interpretazione personale dei libri disegnati da Anja Lutz con e per i seguenti artisti: Kader Attia, Sonia Boyce, Angela Bulloch, Jeanne van Heeswijk, Christine Hill, Hannah Höch, Hella Jongerius, Loriot, J. Mayer H., Laercio Redondo, Julian Rosefeldt, Lawrence Weiner.
In mostra le tavole originali insieme all'ononimo libro dell'artista.


Marginalia draws our attention to the overlooked elements that coexist in carefully designed books. Removing the text and images from a selection of art books designed by Anja Lutz in close collaboration with the individual artists reveals the nondescript details: the margins, the edges, the backgrounds, the spaces between the lines.
Each book is unique in its choice of format, material, layout, composition, and rhythm. The selected pages underwent a process of transformation in which Lutz dissected them with surgical precision, layer by layer, removing their vital parts and revealing their skeletons – the actual support of the content. The results are filigree grids, fragments of images, and traces of the layout that form intricately layered compositions of voids, exposing the hidden relationships between the pages.
Marginalia is an investigation into the anatomy of books – the physical object, its materiality, and inner structure. It is an attempt at mediating the emptiness.
Marginalia is a personal interpretation of the books designed by Anja Lutz with and for the following artists: Kader Attia, Sonia Boyce, Angela Bulloch, Jeanne van Heeswijk, Christine Hill, Hannah Höch, Hella Jongerius, Loriot, J. Mayer H., Laercio Redondo, Julian Rosefeldt, Lawrence Weiner amongst many more.
The original Marginalia collages will be on display together with the artist book of the same title.