Angelo Novi – Il mio nome è Angelo Novi

Como - 03/07/2014 : 27/07/2014

Il Lake Como Film Festival dedica una mostra e un film alla figura di Angelo Novi: nativo di Lanzo d’Intelvi, nel comasco, ha collaborato con i maggiori registi contemporanei, da Pier Paolo Pasolini a Bernardo Bertolucci, da Sergio Leone a Roberto Rossellini, contribuendo a fare grande il cinema italiano.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Lake Como Film Festival dedica una mostra e un film alla figura di Angelo Novi: nativo di Lanzo d’Intelvi, nel comasco, ha collaborato con i maggiori registi contemporanei, da Pier Paolo Pasolini a Bernardo Bertolucci, da Sergio Leone a Roberto Rossellini, contribuendo a fare grande il cinema italiano. Con loro ha lavorato sul set di film celebri come Mamma Roma, Il vangelo secondo Matteo, Novecento, Ultimo tango a Parigi, L'ultimo imperatore, Il Tè nel deserto, Il buono, il brutto, il cattivo, Giù la testa, C'era una volta in America

La mostra "Il mio nome è Angelo Novi”, sarà ospitata nella cornice cinquecentesca del Broletto, in Piazza del Duomo a Como, dal 3 al 27 luglio 2014; curata dal fotografo editore Carlo Pozzoni, espone 65 fotografie in bianco e nero realizzate e stampate direttamente dallo stesso Novi, messe a disposizione dalla preziosa collaborazione di Simonetta Borsini, vedova di Angelo Novi, e della figlia Francesca.

Secondo le più comuni definizioni, il fotografo di scena è il professionista che, su un set cinematografico, scatta le immagini che serviranno alla promozione del film. Angelo Novi (1930-1997) è stato molto più di questo: le sue fotografie sono diventate icone - si pensi a C'era una volta in America o Ultimo tango a Parigi - e sono state “copiate” come inquadrature dai registi con cui ha lavorato. Lo fece persino Bernardo Bertolucci per L'ultimo imperatore.

"Ho conosciuto Angelo Novi una ventina di anni fa, quando mi recai a Lanzo d’Intelvi per fotografarlo per conto di una rivista” - spiega il curatore della mostra Carlo Pozzoni - "L’intesa fu immediata e l’incontro fu un’esperienza di cui avrei serbato il ricordo. Quando seppi della sua morte mi accorsi che dalle nostre parti era quasi ignorato: ho voluto realizzare la mostra e il libro che la correda come doveroso omaggio a un grande artista che nel nostro - e suo - territorio è rimasto troppo a lungo misconosciuto".

Il Lake Como Film Festival dedica la mostra e un film ad Angelo Novi perché la riscoperta del territorio e la promozione del cinema passa anche attraverso i suoi protagonisti e Novi ha senz’altro lasciato un segno nel cinema italiano.
Durante tutta la durata della mostra, sarà proiettato il documentario Angelo Novi fotografo di scena di Antonietta De Lillo e Giorgio Magliulo.
E il giorno dell’inaugurazione, il 3 luglio, alle ore 21.30 sarà dedicata la proiezione del film Il Tè nel deserto di Bernardo Bertolucci, in Piazza Grimoldi - Como.


Lake Como Film Festival
Il Lake Como Film Festival è il festival dedicato al cinema di paesaggio con un respiro italiano e internazionale e si svolge dal 21 giugno al 26 luglio 2014 a Como. Si tratta di un grande appuntamento che intende celebrare il cinema di qualità e il territorio che lo ospita: la bellezza di Como si sposa con il fascino dei paesaggi dal mondo proiettati su megaschermo. Il punto focale del festival resta la riflessione sui paesaggi, la presenza e il rapporto con lo spazio fisico, dai “panorami” naturali ai paesaggi urbani, a quelli fantastici creati dalla cinematografia, con un’attenzione particolare alle relazioni con le dimensioni umane che li guardano e li vivono. Il Festival è organizzato dall’Associazione culturale “Lago di Como Film Festival”, diretto da Alberto Cano e sostenuto dalla Camera di Commercio di Como, dal Comune di Como e dalla Provincia di Como, patrocinato dalla Regione Lombardia.