Angelo Maineri – Icona d’Occidente

Vigevano - 26/11/2011 : 28/02/2012

La mostra mette in esposizione una quindicina di pitto - sculture della serie “Lacrime di Dio", dove il maestro, unico nel suo genere, traduce la tradizione iconografica d'oriente in chiave contemporanea e occidentale.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ARTES
  • Indirizzo: Via Agnese Riberia 9 - Vigevano - Lombardia
  • Quando: dal 26/11/2011 - al 28/02/2012
  • Vernissage: 26/11/2011 ore 18
  • Autori: Angelo Maineri
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: Dal lunedì al venerdì 10-13; 15:30 – 19:30 Sabato e domenica su prenotazione
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: SPAINI & PARTNERS

Comunicato stampa

Dal 26 novembre 2011 al 28 febbraio 2012, presso lo Spazio Artes di Vigevano si terrà la mostra di

Angelo Maineri “Icone d’Occidente. Le Lacrime di Dio”.

La mostra mette in esposizione una quindicina di pitto - sculture della serie “Lacrime di Dio", dove il maestro, unico nel suo genere, traduce la tradizione iconografica d'oriente in chiave contemporanea e occidentale

Le opere sono realizzate in resine, polvere di marmo, terracotta, vetro, alluminio e legno e rappresentano gli ultimi cinque anni di lavoro dell’artista, il ciclo, infatti, è stato presentato nel 2010 in occasione del trentesimo anno di attività dello scultore.



In mostra anche alcune opere del ciclo “Fuoriserie”, interventi su acciaio e metallo, realizzati nel 2005, con modellini in scala di Porche, Ferrari e Mercedes.



Per l’occasione sarà realizzato uno stampato/opera dal titolo “Menù Maineri” a cura di Matteo Maria Rondanelli edito da NUMEROZEROEDITORE.

Angelo Maineri nasce a Varese nel gennaio 1962. Dopo l’apprendistato svolto nello studio dello scultore Antonio Danzi, dal quale conosce le regole fondamentali del mestiere, frequenta la scuola di Scultura sotto la guida del maestro Giancarlo Marchese all’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano. Vincitore di numerosi concorsi, nel 1992 realizza il trofeo per le edizioni annuali del Premio Internazionale Waterman, riconoscimento assegnato ai più illustri nomi della cultura e dello spettacolo. Nel 1999, il Comune di Marnate gli commissiona il Monumento allo Sport che viene posto all’ingresso del parco civico, mentre per il Convento dei Frati Cappuccini di Varese esegue in bronzo il monumento a S. Pio. Nel 2000 la Provincia di Varese lo incarica di realizzare il trofeo per il Premio Provincia di Varese che annualmente conferisce ai suoi cittadini più illustri. A giugno del 2001 è inaugurato il monumento Stele nel Comune di Comerio, e in autunno i rilievi in bronzo che decorano il Monumento ai Caduti di Olgiate Olona.