AngelicA 2015

Bologna - 02/05/2015 : 31/05/2015

25esima edizione di AngelicA – festival internazionale di musica. La programmazione ha luogo principalmente al “Teatro San Leonardo” del capoluogo emiliano, con eventi satellite anche a Modena al “Teatro Storchi” e a Lugo al “Teatro Rossini”.

Informazioni

Comunicato stampa

T E M P O D ’ A R G E N T O


25 momenti 25 anni. Figli del tempo.
Nozze d’argento di AngelicA. Matrimonio di musica e suono.
La musica trascende il tempo e attraverso il suono esprime i sentimenti che occorrono, accadono.
Il suono anticipa il segno.

Cerchiamo una dimensione corale.
Cuore, Centro di Ricerca Musicale.

Tutto torna e se non si capisce bene cosa arriva sembra comunque che qualcosa risponda



Possiamo ritrovare un’assonanza con quello che succede? Ciò che sembra dissonante funziona come
una sorta di specchio che riflette qualcosa che pare lontano/distante al nostro essere e al nostro
divenire ma ci procura un movimento interiore necessario a trovare una giusta assonanza.
La volontà di andare oltre il nostro prevalente senso di limitazione. Santi limiti.
Proviamo a lasciarci andare senza nessuna particolare volontà.
Intercettiamo un pensiero, da dove arriva? Da un non-luogo nel quale tutti in maniera diversa possono
attingere.
Nel gesto ispirato, nel momento di transizione/traduzione di un messaggio, si muove qualcosa che è di
tutti, percepito e compreso forse da qualcuno (molti o pochi).

Presentare musica in continuo movimento senza adagiarsi sulle ‘novità’ o sul ‘consolidato’, seguire le
tensioni evolutive al di fuori delle correnti, è nello spirito di AngelicA.

Dal 2011 AngelicA invita vari curatori a presentare progetti da inserire all'interno del suo programma.
Nel corso di questi anni si è approfondito questo aspetto e lo si è esteso maggiormente anche a
musicisti e compositori affrontando i temi più diversi della ricerca musicale internazionale.
Il momento maggio di AngelicA 25 vede quindi la presenza di molti curatori che regalano al
programma del festival un accento ulteriore: Christian Marclay, John Oswald, Alessandra Novaga,
Leopoldo Siano, Walter Rovere, Nicholas Isherwood, Arnold Dreyblatt, Filippo Perocco, Daniele
Roccato, Gianni Gebbia, Luca Vitali, Charles Curtis, Chris Cutler, Ilan Volkov.

Da queste “cure” risultano diversi mondi nei quali è possibile entrare per comporre, o compiere, il
viaggio.

Il programma più scomposto di AngELICA.

“Lo strano caso di Angelica” (Manoel de Oliveira).


Massimo Simonini









sabato 2 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA §

> Christian Marclay Graphic Scores & Video Scores (Stati Uniti, Svizzera) prima italiana


Christian Marclay (Stati Uniti, 1955)

Graffiti Composition (1996-2002); partitura grafica prima italiana

The Bell and the Glass (2003); partitura video prima italiana

Shuffle (2007); partitura grafica prima italiana

Screen Play (2005); partitura video prima italiana

ensemBle baBel (Svizzera):
Antonio Albanese chitarra elettrica; Jacques Demierre pianoforte, clavicembalo;
Laurent Estoppey sax soprano, sax alto; Anne Gillot flauto dolce, clarinetto basso;
Luc Müller batteria, percussioni, oggetti; Noëlle Reymond contrabbasso

partiture grafiche e partiture video di Christian Marclay


a cura di Christian Marclay

§ con il sostegno di Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura



domenica 3 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA //

> John Oswald plunderphotonics & chronoscopia (Canada) prima assoluta


John Oswald (Canada, 1953)


prima parte: plunderphotonics - una retrospettiva di video per plunderphonics

Jolene both ways; cantata da Dolly Parton (1973);
performance al giradischi di John Oswald (1981);
3'33'' (2013) prima europea

paused on the threshold 0'45'' (2014) prima europea

12 atmospherès; orchestrazione di György Ligeti (1961)
mixato e animato da John Oswald; 9'14'' (2014) prima europea

BOOM; rap di MCHammer; danzato da Susanna Hood;
da Spinvolver (2005) opera conferenza di danza solo di John Oswald;
2'44'' (2005) prima europea

invaria; con Glenn Gould; 3'55'' (2000/2014) prima europea

panorama; panorama schematico di tutte le Goldberg Variations di
J.S. Bach, concepito da Reginald Godden, eseguito da Casey Sokol,
dimostrato visualmente da Glenn Gould; 1'33'' (2014)
prima europea

dab; cantata da Michael Jackson; 7' (1989/2014) prima europea

spRite; interpretazione della versione per pianoforte a 4 mani
della Sagra della Primavera di I. Stravinsky;
arrangiamento di John Oswald; 13'46'' (2013) prima europea

prePlex; 14'14'' (1992-2015) prima assoluta


seconda parte: chronoscopia - una campionatura di studi su tempo, osservazione e ascolto

qui / XXIX; video diretto da Laurel MacDonald, basato su una
installazione di John Oswald; 6' (2007/2011) prima italiana

ground video; 25' (2015) prima assoluta

aparanthesi live; con John Oswald; 30' (2003/2015) prima europea


video e musiche di John Oswald


a cura di John Oswald

progetto commissionato da AngelicA

// con il sostegno del Conseil des Arts du Canada



lunedì 4 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Alessandra Novaga LA CHAMBRE DES JEUX SONORES (Italia)


Paula Matthusen (Stati Uniti, 1978)

Collaborating Objects (2014); per chitarra elettrica e radio

Sandro Mussida (Italia, 1974)

In Memoria (2013); per chitarra elettrica e loop


Travis Just (Stati Uniti, 1974)

International Hash Ring (2013); per chitarra elettrica e oggetti


Francesco Gagliardi (Italia, 1971)

Untitled, January (2009); per qualsiasi strumento


Alessandra Novaga chitarra elettrica, oggetti

musiche di Paula Matthusen, Sandro Mussida, Travis Just, Francesco Gagliardi



> Elliott Sharp (Stati Uniti)


Elliott Sharp (Stati Uniti, 1951)

The Hidden Variable (2014); per chitarra elettroacustica e oggetti prima italiana

Elliott Sharp chitarra elettroacustica, oggetti

musiche di Elliott Sharp



> Alessandra Novaga + Elliott Sharp


Elliott Sharp (Stati Uniti, 1951)

Sylva Sylvarum (2014); partitura video


Alessandra Novaga chitarra elettrica, oggetti; Elliott Sharp chitarra elettrica, oggetti

partitura video di Elliott Sharp



a cura di Alessandra Novaga



martedì 5 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Jean-Claude Eloy LE MINUIT DE LA FOI (Francia) prima assoluta


Jean-Claude Eloy (Francia, 1938)

LE MINUIT DE LA FOI [LA MEZZANOTTE DELLA FEDE] (2014);
per suoni elettronici e concreti; attorno ad alcune frasi di Edith Stein,
recitate dallʼattrice tedesca Gisela Claudius;
(parte ottava del ciclo CANTI PER L'ALTRA METÀ DEL CIELO) prima assoluta

prima parte: Morgendämmerung [Alba] 70'
(proposizione – agitazione – contemplazione -
illuminazione/giubilo/sublimazione)

seconda parte: Dämmerlicht [Crepuscolo] 50'
(interrogazione – tensione – confrontazione)


Jean-Claude Eloy regia del suono

musiche di Jean-Claude Eloy


a cura di Leopoldo Siano



giovedì 7 maggio - ore 22 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA () //

> John Oswald TRANSITIVE AXIS (Canada, Italia) prima assoluta

omaggio ai Grateful Dead 1965-2015


John Oswald (Canada, 1953)

Transitive Axis (2015); per quattro chitarre elettriche, basso elettrico,
due tastiere, due batterie e percussioni prima assoluta

I. Novature (Formless Nights Fall) 1'19''; II. Pouring Velvet 2'58'';
III. In Revolving Ash Light 17'; IV. Clouds Cast 7'13'';
V. Through 8'52''; VI. Fault Forces 6'07''


Walter Zanetti chitarra elettrica;Daniele Faraotti chitarra elettrica;
David Soto Chero chitarra elettrica; Yari Fabbri chitarra elettrica;
Tiziano Zanotti basso elettrico; Michele Maccarini tastiere; Cecilia Stacchiotti tastiere;
Lorenzo Amoroso batteria, percussioni; Roberto Marra batteria, percussioni
Domenico Caliri direttore

musiche di John Oswald; trascrizioni * di Domenico Caliri

* dalla prima parte (disco 1) di grayfolded (1994-1995), creato, composto e prodotto da
John Oswald, dalle performance di Dark Star (1967-1993) dei Grateful Dead;
grayfolded è stato commissionato dai Grateful Dead - un particolare ringraziamento a
Phil Lesh e David Gans; disponibile in 2-CD (FONY) oppure 3-LP (Important Records)


progetto commissionato da AngelicA

() una produzione di AngelicA; con la collaborazione del Conservatorio di Musica "Giovan
Battista Martini" di Bologna, Laboratorio Incroci e corso di Musica Applicata

// con il sostegno del Conseil des Arts du Canada



venerdì 8 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA §

> Quatuor Bozzini + Philip Thomas (Canada, Inghilterra) prima italiana

Cassandra Miller (Canada, 1976)

Warblework (2011); per quartetto d'archi prima italiana

I. Leaving; II. Swainson's Thrush; III. Hermit Thrush; IV. Veery

About Bach (2015); per quartetto d'archi prima assoluta


Laurence Crane (Inghilterra, 1961)

Holt Quartet (2013); per quartetto d'archi prima italiana

Piano Quintet (2011); per quartetto d'archi e pianoforte prima italiana
(commissionato da Richard Thomas Foundation)


Quatuor Bozzini:
Clemens Merkel violino; Alissa Cheung violino;
Stéphanie Bozzini viola; Isabelle Bozzini violoncello

Philip Thomas pianoforte

musiche di Cassandra Miller, Laurence Crane


a cura di Walter Rovere

§ Quatuor Bozzini ringrazia per il sostegno Conseil des arts et des lettres du Québec,
Canada Council for the Arts, Conseil des arts de Montréal, SOCAN Fondation, Dame, Department of Music - Concordia University, Le Vivier, Sound and Music, Ville de Montréal, Ministère de la Culture et Communications du Québec, Jeunesses Musicales du Canada



sabato 9 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Apartment House + Laurence Crane (Inghilterra, Norvegia) prima italiana


Laurence Crane (Inghilterra, 1961)

John White in Berlin (2003); per violoncello, chitarra elettrica,
percussioni, pianoforte prima italiana

The Swim (1992); per organo elettrico prima italiana

Sparling (1992); per clarinetto e chitarra prima italiana

Jurgen Hip (1989); per violoncello e pianoforte a tre mani prima italiana

Riis (1996); per clarinetto, violoncello, organo elettrico prima italiana

Come back to the old specimen cabinet John Vigani,
John Vigani Part 1 (2007); per clarinetto e strumenti ausiliari prima italiana

Slow Folk Tune: Sheringham (2014); per pianoforte prima italiana

Sound of Horse (2009), per clarinetto, clarinetto basso, chitarra,
chitarra elettrica, percussioni, violoncello prima italiana


Apartment House:
Anton Lukoszevieze violoncello; Vicky Wright clarinetto, clarinetto basso;
Anders Førisdal chitarra acustica, chitarra elettrica;
Philip Thomas pianoforte, organo elettrico; Simon Limbrick percussioni

Laurence Crane organo elettrico, pianoforte, strumenti ausiliari

musiche di Laurence Crane


a cura di Walter Rovere



domenica 10 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA X //

> Zipangu Ensemble - Fabio Sperandio direttore - Charlemagne Palestine direttore
(Italia, Canada, Albania, Stati Uniti) prima assoluta


Cassandra Miller (Canada, 1976)

A Large House (2009, rev. 2015); per archi e percussioni
prima assoluta di questa versione


Charlemagne Palestine (Stati Uniti, 1947)

Strummmmminggg for Stringggggsss N Thingggggsss *
(1973/1974, vers. 2015); per archi e campane tubolari prima assoluta


Zipangu Ensemble:
Alessandro Bonetti violino; David Caramia violino; Fabio Cocchi violino;
Alessandro Di Marco violino; Silvia Mandolini violino; Elena Maury violino;
Paolo Mora violino; Giacomo Scarponi violino; Alessandra Talamo violino;
Stela Thaci violino; Laura Zagato violino;
Emanuela Bascetta viola; Nicola Calzolari viola; Caterina Caminati viola;
Corrado Carnevali viola; Stefano Zanolli viola;
Roberto Cima violoncello; Mattia Cipolli violoncello; Sara Nanni violoncello;
Matteo Tabbia violoncello; Chiara Tenan violoncello;
Alessandro Giachi contrabbasso; Roberto Pallotti contrabbasso;
Gianandrea Pignoni contrabbasso; Fabio Quaranta contrabbasso;
Valentino Marrè percussioni; Andrea Scarpa percussioni

Fabio Sperandio direttore
Charlemagne Palestine direttore *

musiche di Cassandra Miller, Charlemagne Palestine


X con la collaborazione dell'Associazione Asanisimasa; con la partecipazione della Fondazione Teatro Comunale di Bologna

// con il sostegno del Conseil des Arts du Canada



giovedì 14 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Voxnova Italia + Alain Louafi + Massimiliano Viel (Italia, Stati Uniti, Francia) prima italiana

Tre giorni per Karlheinz - primo giorno

Karlheinz Stockhausen (Germania, 1928 - 2007)

DIE 7 LIEDER DER TAGE [LE 7 CANZONI DEI GIORNI] (1986);
da MONTAG aus LICHT [LUNEDI' da LUCE]; per voce * e sintetizzatore

POLE für 2 [POLI] (1969/1970);
per due musicisti/cantanti ** con 2 radio a onde corte prima italiana

LUZIFERs ZORN [FURIA DI LUCIFERO] (1987); da MONTAG aus LICHT
[LUNEDI' da LUCE] per basso, attore, sintetizzatore, nastro prima italiana


Voxnova Italia:
Ljuba Bergamelli soprano 1 *; Monica Benvenuti soprano 2 **;
Anna Clementi mezzo soprano *; Sandro Naglia tenore 1 **;
Nicholas Isherwood basso

Alain Louafi attore, mimo; Massimiliano Viel sintetizzatore;

Massimo Carli proiezione del suono

musiche di Karlheinz Stockhausen


a cura di Nicholas Isherwood



venerdì 15 maggio - ore 22 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Alain Louafi (Francia) prima italiana

Tre giorni per Karlheinz - secondo giorno

Karlheinz Stockhausen (Germania, 1928 - 2007)

INORI [PREGHIERA] (1973/1974); adorazione per un danzatore-mimo e orchestra
(versione con orchestra su nastro) prima italiana


Alain Louafi mimo, danzatore

Massimo Carli proiezione del suono

musiche di Karlheinz Stockhausen


a cura di Nicholas Isherwood



sabato 16 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Voxnova Italia (Italia, Stati Uniti) prima italiana

Tre giorni per Karlheinz - terzo giorno

Karlheinz Stockhausen (Germania, 1928 - 2007)

STIMMUNG (1968); per 6 vocalisti


Voxnova Italia:
Ljuba Bergamelli soprano 1; Monica Benvenuti soprano 2;
Anna Clementi mezzo soprano; Sandro Naglia tenore 1;
Mirko Guadagnini tenore 2; Nicholas Isherwood basso

Massimo Carli proiezione del suono

musiche di Karlheinz Stockhausen


a cura di Nicholas Isherwood



domenica 17 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Arnold Dreyblatt (Stati Uniti) prima italiana


Arnold Dreyblatt (Stati Uniti, 1953)

Spin Ensemble (2011); musica concreta ed elettronica prima italiana


Arnold Dreyblatt computer

musiche di Arnold Dreyblatt



> Arnold Dreyblatt & The Orchestra of Excited Strings (Stati Uniti, Germania, Inghilterra)
prima italiana


Arnold Dreyblatt (Stati Uniti, 1953)

Nodal Excitation (1979); per "Excited Strings Bass" prima italiana

Spedition (2012); per ensemble prima italiana

Fast in Place (2009); per ensemble prima italiana

Odd Shuffle (2012); per ensemble prima italiana

Sustain (2012); per ensemble prima italiana

Name Game (2009); per ensemble prima italiana


The Orchestra of Excited Strings:
Arnold Dreyblatt "Excited Strings Bass", elettronica;
Konrad Sprenger batteria, chitarra elettrica digitalmente automatizzata;
Joachim Schütz chitarra elettrica modificata; Robin Hayward tuba microtonale

musiche di Arnold Dreyblatt



a cura di Arnold Dreyblatt



lunedì 18 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Robin Hayward (Inghilterra)


Robin Hayward (Inghilterra, 1969)

Plateau Square (2011); per tuba microtonale in FA
e sistema audio quadrifonico prima italiana


Robin Hayward tuba microtonale

musiche di Robin Hayward



> Konrad Sprenger SOLO (Germania) prima italiana

Konrad Sprenger computer, chitarra elettrica multicanale

musiche di Konrad Sprenger



a cura di Arnold Dreyblatt



mercoledì 20 maggio - ore 21.00 - Teatro Rossini - LUGO °

> Eyvind Kang Chirality | Virginal Coordinates 2015 - Mix 1 (Stati Uniti, Italia, Ungheria)
prima assoluta

Eyvind Kang direzione, chironomia, viola

Alan Bishop voce
Marco Dalpane tastiere, fisarmonica

MG_INC Orchestra
Ferenc Vojnic Hajduk violino; Eliana de Candia violino; Eleonora Mugnaini violino;
Giulia Camardella violino; Inesa Baltatescu violino; Mara Conti violino;
Fabiana Bruni viola; Donatella Lisena viola; Enrico Osti viola, hardingfele;
Laura Benvenga violoncello; Serena Patanella violoncello;
Pierluca Cilli contrabbasso; Andrea Grossi contrabbasso;
Serena De Carli corno francese; Edoardo Casali fagotto; Valerio Passiatore clarinetto,
clarinetto basso; Francesco Tocci oboe, corno inglese; Cinzia Zucchi flauto, ottavino;
Giorgia Baglivo percussioni; Giacomo Salvadori percussioni;
Myriam Farina arpa; Guido Ponzini viola da gamba

musiche di Eyvind Kang


progetto commissionato da AngelicA

° una coproduzione di AngelicA, Fondazione Teatro Comunale di Modena - Festival l'Altro Suono, Fondazione Teatro Rossini - Lugo Opera Festival; con il sostegno di Regione Emilia - Romagna - Assessorato alla Cultura, Comune di Bologna



giovedì 21 maggio - ore 21.00 - Teatro Storchi - MODENA °

> Eyvind Kang Chirality | Virginal Coordinates 2015 - Mix 2 (Stati Uniti, Italia, Ungheria)
prima assoluta

Eyvind Kang direzione, chironomia, viola

Alan Bishop voce
Marco Dalpane tastiere, fisarmonica

MG_INC Orchestra
Ferenc Vojnic Hajduk violino; Eliana de Candia violino; Eleonora Mugnaini violino;
Giulia Camardella violino; Inesa Baltatescu violino; Mara Conti violino;
Fabiana Bruni viola; Donatella Lisena viola; Enrico Osti viola, hardingfele;
Laura Benvenga violoncello; Serena Patanella violoncello;
Pierluca Cilli contrabbasso; Andrea Grossi contrabbasso;
Serena De Carli corno francese; Edoardo Casali fagotto; Valerio Passiatore clarinetto,
clarinetto basso; Francesco Tocci oboe, corno inglese; Cinzia Zucchi flauto, ottavino;
Giorgia Baglivo percussioni; Giacomo Salvadori percussioni;
Myriam Farina arpa; Guido Ponzini viola da gamba

musiche di Eyvind Kang


progetto commissionato da AngelicA

° una coproduzione di AngelicA, Fondazione Teatro Comunale di Modena - Festival l'Altro Suono, Fondazione Teatro Rossini - Lugo Opera Festival; con il sostegno di Regione Emilia - Romagna - Assessorato alla Cultura, Comune di Bologna



venerdì 22 maggio - 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Ensemble L'arsenale (Italia)


Stefano Trevisi (Italia, 1974)

Breaking a curtained haze (2009, rev. 2014);
per sax, chitarra elettrica, fisarmonica, audio samplers;


Marta Gentilucci (Italia, 1973)

Aus... Am Grat (2013); per soprano, sax, chitarra classica, fisarmonica


Riccardo Vaglini (Italia, 1965)

Quintettino (2011);
per sax, chitarra classica, fisarmonica, pianoforte, audio samplers


Filippo Perocco (Italia, 1972)

Velo (2015); dalle musiche per il Nosferatu (in progress); per soprano, sax,
chitarra elettrica, fisarmonica, pianoforte preparato, risuonatori prima assoluta


Lorenzo Tomio (Italia, 1979)

Minuzie in divenire (2011, rev. 2015); per soprano, sax, chitarra classica,
fisarmonica, pianoforte prima assoluta di questa versione


Alexandre Lunsqui (Italia, 1969)

Andarin (2013, rev 2015); per soprano, sax, chitarra classica,
fisarmonica, pianoforte prima assoluta di questa versione


Paolo Perezzani (Italia, 1955)
Trous (omaggio a Emilio Villa), (2013); azione musicale per soprano, sax,
chitarra elettrica, fisarmonica, synth, ghiaia

I - Primordia; II - Ytalya subjecta;
III - Noirneige; IV - Regio quaedam concava


Ensemble L'arsenale:
Livia Rado soprano; Ilario Morciano sax soprano, sax contralto, sax tenore;
Igor Zobin fisarmonica; Lorenzo Tomio chitarra elettrica, chitarra acustica;
Roberto Durante pianoforte, synth

Filippo Perocco direttore


a cura di Filippo Perocco



> Ludus Gravis - Tonino Battista direttore (Italia)


Stefano Scodanibbio (Macerata, 1956 - Cuernavaca, 2012)

Ottetto (2010/2011); per otto contrabbassi


Ludus Gravis:
Daniele Roccato contrabbasso principale;
Stefano Battaglia, Paolo Di Gironimo, Simone Masina, Andrea Passini,
Giacomo Piermatti, Francesco Platoni, Alessandro Schillaci - contrabbasso

Tonino Battista direttore

musiche di Stefano Scodanibbio

musiche commissionate da AngelicA (Bologna), Rassegna di Nuova Musica (Macerata),
Biennale Musica (Venezia)


a cura di Daniele Roccato



sabato 23 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Three Ghosts from Edo; 9'31'' (girato in un giorno a Tokyo; dicembre 2011)

film di Gianni Gebbia; con Koyano Tetsuro, Marcos Fernandes, Ronsan;
musiche di Gianni Gebbia con Zen Widow (Garth Powell, Matt Goodhearth),
Filippo Giuffrè


> Gianni Gebbia PANOPTICON (Italia)

Gianni Gebbia sax alto, sax soprano, Buddha machine, richiami, oggetti

musiche di Gianni Gebbia


> Carl Stone KIKANBOU (Stati Uniti) prima assoluta

Carl Stone computer, octatrack, campionamenti dal vivo

musiche di Carl Stone


> Gianni Gebbia + Carl Stone BONSAI BEGET prima assoluta

Gianni Gebbia sax alto, sax soprano;
Carl Stone computer, octatrack, campionamenti dal vivo

musiche di Gianni Gebbia, Carl Stone



a cura di Gianni Gebbia



domenica 24 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA ∆

> Kim Myhr All your limbs singing (Norvegia) prima italiana

Kim Myhr chitarra acustica a 12 corde

musiche di Kim Myhr


> Sidsel Endresen & Stian Westerhus BONITA (Norvegia) prima italiana

Sidsel Endresen voce; Stian Westerhus chitarra elettrica, elettronica;
Asle Karstad suono

musiche di Sidsel Endresen, Stian Westerhus



a cura di Luca Vitali

∆ con la collaborazione della Reale Ambasciata di Norvegia, Norsk Jazzforum



mercoledì 27 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Charles Curtis SOLO (Stati Uniti) prima italiana


Alvin Lucier (Stati Uniti, 1931)

Glacier (2011); per violoncello prima italiana


Morton Feldman (Stati Uniti, 1926-1987)

Intersection IV (1953); per violoncello prima italiana

Projection I (1950); per violoncello prima italiana


Alison Knowles (Stati Uniti, 1933)

Rice and Beans for Charles Curtis (2008); per violoncello prima italiana


Alvin Lucier (Stati Uniti, 1931)

Slices (2007-2011); per violoncello e orchestra pre-registrata


Charles Curtis violoncello

musiche di Alvin Lucier, Morton Feldman, Alison Knowles


a cura di Charles Curtis



giovedì 28 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Nimmersatt (Belgio, Francia, Inghilterra) prima assoluta

Daan Vandewalle organo; John Greaves basso elettrico; Chris Cutler batteria elettrificata

musiche di Daan Vandewalle


> SYZYGY (Giappone) prima apparizione italiana, prima europea

Hitomi Shimizu organo microtonale; Hiromi Nishida violino

musiche di Hitomi Shimizu, Hiromi Nishida



a cura di Chris Cutler



venerdì 29 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> Shelley Hirsch & Kazuhisa Uchihashi Duets (Stati Uniti, Giappone) prima italiana

Shelley Hirsch voce; Uchihashi Kazuhisa chitarra elettrica, daxophone

musiche di Shelley Hirsch, Uchihashi Kazuhisa


> Dagmar Krause + Karen Mantler + Peter Blegvad + John Greaves + Chris Cutler
(Inghilterra, Stati Uniti, Germania) prima assoluta

Dagmar Krause voce; Karen Mantler organo, pianoforte, armonica, voce;
Peter Blegvad voce, chitarra elettrica; John Greaves basso elettrico, pianoforte, voce;
Chris Cutler batteria

musiche di Slapp Happy, Peter Blegvad, Karen Mantler, Kew. Rhone., John Greaves



a cura di Chris Cutler



sabato 30 maggio - ore 17 - Museo della musica - BOLOGNA ^ ^^

> Piccolo Coro Angelico MOMENTO SAGGIO ospiti Irene Cavalieri, Stefano Forlani, Christben Mootoosamy

Piccolo Coro Angelico
Giovanna Giovannini direzione; Silvia Tarozzi direzione;
Gloria Giovannini coordinamento;

Irene Cavalieri percussioni *; Stefano Forlani percussioni *;
Christben Mootoosamy percussioni *

* Allievi della classe di percussioni del Conservatorio di Musica "G. B. Martini" di Bologna
Professore Giuseppe Pezzoli; Gianpaolo Salbego coordinamento

Il Piccolo Coro Angelico conclude la sua quarta stagione di lavoro. Il laboratorio, che si prefigge
formazione di un coro di ricerca e che ha visto impegnati circa venti bambini tra i 5 e i 13 anni, invita
a condividere le esperienze musicali fatte attraverso una lezione-performance, che sarà accompagnata
da alcuni allievi della classe di percussioni del Conservatorio di Bologna con i quali il Coro ha condiviso
il proprio repertorio e i giochi musicali. I testi dell'opera da camera La storia di Ciong sono frutto
della collaborazione con la poetessa Sarah Tardino


^ con la collaborazione del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna

^^ con il sostegno della Fondazione del Monte; con la partecipazione del Conservatorio di Musica "Giovan Battista Martini" di Bologna



sabato 30 maggio - ore 21.30 - Centro di Ricerca Musicale / Teatro San Leonardo - BOLOGNA

> ORKESTRA ANGELIKA The Nature Theatre of Nowhere
(Inghilterra, Giappone, Belgio, Stati Uniti, Israele) prima assoluta

Peter Blegvad voce, chitarra elettrica; Charles Curtis violoncello; Chris Cutler percussioni,
elettronica, processione del suono; Thomas Dimuzio elettronica, processione del suono;
John Greaves basso elettrico, pianoforte, voce; Shelley Hirsch voce;
Dagmar Krause voce; Karen Mantler organo, pianoforte; Hiromi Nishida violino; John Oswald sax alto;
Jon Rose violino, elettronica; Hitomi Shimizu organo microtonale; Uchihashi Kazuhisa chitarra elettrica,
daxophone; Daan Vandewalle organo, pianoforte; Ilan Volkov violino

musiche da partiture grafiche, citazioni, plunderphonics, istruzioni,
interventi improvvisativi e compositivi


a cura di Chris Cutler



domenica 31 maggio - ore 20.30 - Teatro Manzoni - BOLOGNA Ø //

> Orchestra del Teatro Comunale di Bologna - Ilan Volkov direttore


Linda Catlin Smith (Stati Uniti, 1957) / John Oswald (Canada, 1953)

Orchestral Tuning Arrangement (1994, rev. 1997) *; per orchestra
prima italiana di questa versione


Cassandra Miller (Canada, 1976)

Duetto per violoncello e orchestra (2015) #; per violoncello e orchestra
prima italiana


Jon Rose (Australia, 1951) / Elena Kats-Chernin (Australia, 1957)

Elastic Band (2013)\; concerto per violino e orchestra prima italiana


John Oswald (Canada, 1953)

Concerto for Conductor and Orchestra (2001) \\; per direttore e orchestra
prima italiana


Chris Cutler (Inghilterra, 1947)

p53 for Orchestra and soloists II (2006, vers. 2015);
versione per pianoforte, elettronica e orchestra prima assoluta


Orchestra del Teatro Comunale di Bologna
Ilan Volkov direttore

Charles Curtis violoncello
Jon Rose violino
Daan Vandewalle pianoforte
Thomas Dimuzio elettronica, processione del suono

musiche di Linda Catlin Smith/John Oswald, Cassandra Miller,
Jon Rose/Elena Kats-Chernin, John Oswald, Chris Cutler

* musiche commissionate da AngelicA nel 1994

# musiche commissionate da Charles Curtis, con il sostegno
del Conseil des Arts du Canada
\ musiche commissionate da Adelaide Festival per Tectonics Adelaide 2014;
\\ musiche commissionate da Boston Orchestra Project e Immersion Music (diretto da
Teresa Marrin Nakra), con il sostegno del Conseil des Arts du Canada


a cura di Ilan Volkov

Ø una coproduzione di AngelicA e Fondazione Teatro Comunale di Bologna

// con il sostegno del Conseil des Arts du Canada










Incontri & Ascolti:


sabato 2 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> Christian Marclay - conduce Veniero Rizzardi


giovedì 7 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> John Oswald - conduce Franco Fabbri


sabato 9 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> Charlemagne Palestine - conduce Franco Fabbri


mercoledì 13 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> Nicholas Isherwood - conduce Massimo Simonini

sabato 16 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> Arnold Dreyblatt - conduce Franco Fabbri


mercoledì 27 maggio - ore 17.30 - Museo della musica / Laboratorio 1 - BOLOGNA ^

> Chris Cutler - conduce Franco Fabbri


^ con la partecipazione del Museo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna




> immagine AngelicA 25 di Massimo Golfieri




Biglietti Bologna:


Concerti - 8 €

Momento Saggio - 30 maggio (Piccolo Coro Angelico) - ingresso libero

La Biglietteria del Centro di Ricerca Musicale /Teatro San Leonardo apre 30 minuti prima dell'orario del concerto


Concerto - 31 maggio - 10 € posto unico, 5 € per abbonati del Teatro Comunale, 8 € su presentazione di un biglietto di un concerto precedente di AngelicA 2015

Teatro Comunale di Bologna - t 051.529019 - [email protected]
[email protected] - www.tcbo.it

I biglietti si possono acquistare a partire da un'ora prima dell'orario del concerto anche al Teatro Auditorium Manzoni


Abbonamento AngelicA - 100 € (comprende 21 concerti; esclusi concerti 20 e 21 maggio)

prenotazioni abbonamenti: [email protected] - t 051.240310