Angela Maltoni – INKiostri INKonsci

Bologna - 13/04/2013 : 13/05/2013

Attraverso i suoi disegni e le sue tele, lavori realizzati con la fusione di strumenti anche apparentemente distanti tra loro, come matite, colori a olio e penna bic, Angela Maltoni conferisce una forma esteticamente al limite dell'ipnotico, e satura di piani di lettura evocativi, al disagio e allo spaesamento della condizione umana.

Informazioni

  • Luogo: FANTOMARS ARTE ACCESSIBILE
  • Indirizzo: via De Marchi 23a - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 13/04/2013 - al 13/05/2013
  • Vernissage: 13/04/2013 ore 18
  • Autori: Angela Maltoni
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lun-sab 16,30-19,30

Comunicato stampa

Fantomars Arte Accessibile inaugura sabato 13 aprile alle ore 18, in via De' Marchi 23a, a Bologna, la mostra personale dal titolo INKiostri INKonsci, di Angela Maltoni, artista forlivese giovane ma già molto apprezzata, dotata di eccezionale talento espressivo e originalissima tecnica grafica e pittorica. Sarà possibile visitare l’esposizione, curata da Giovanni Monti, fino al 10 maggio 2013. Fantomars ha il privilegio di ospitare una delle più promettenti artiste italiane, opere della Maltoni, infatti, sono già state esposte in fiere d'arte come Kunstant a Bolzano e Art Verona

Hanno scritto di lei, e curato sue mostre personali, critici come Marisa Vescovo e Gian Ruggero Manzoni.
Attraverso i suoi disegni e le sue tele, lavori realizzati con la fusione di strumenti anche apparentemente distanti tra loro, come matite, colori a olio e penna bic, Angela Maltoni conferisce una forma esteticamente al limite dell'ipnotico, e satura di piani di lettura evocativi, al disagio e allo spaesamento della condizione umana.
I corpi e i sembianti, spesso il corpo e il sembiante della pittrice stessa, sono dettagliatamente raffigurati, quasi inseguiti nelle minime pieghe che la loro pelle asseconda nell'assumere posizioni bizzarre, facenti parte di misteriosi quanto drammatici rituali perpetrati dentro scenografie impossibili da identificare attraverso coordinate di spazio o di tempo.
Eppure l'esattezza anatomica del chiaroscuro, il tratto-tratteggio a volte addirittura iperrealista, ci restituiscono ben altro e ben di più della realtà visibile.
Angela riesce a mostrare gli stati d'animo, anche se i volti, costantemente nascosti o disgregati, non ci comunicano espressioni da poter decifrare.
Bastano i gesti, la luce che li avvolge, l'incombere del fotogramma successivo, che mentre sfugge annuncia egualmente catastrofi emozionali, rinascite appena sfiorate e inevitabilmente fallite, insomma la cognizione del dolore.
Sono opere impegnative, per spiriti forti e capaci di compassione nello scoprirsi così spudoratamente (e accoratamente) chiamati in causa.
Nell'occasione verrà esposto il libro d'artista INKiostri INKonsci, graphic novel realizzata in unico esemplare assemblando i lavori di Angela Maltoni in un flusso di coscienza onirico e perturbante, accompagnato dai testi di Giovanni Monti.
BIOGRAFIA
Angela Maltoni è nata a Forlì nel 1979 dove vive e lavora. Fin da giovanissima si è segnalata come talento non iscrivibile ad alcuna corrente, capace di un proprio linguaggio assolutamente alto e personale. Ha vinto, nel 2003, il prestigioso Premio Morlotti, e altri come il “biennale città di Faenza” (2006) e il “Giovanni Romagnoli” (2011). Ha partecipato ad importanti eventi istituzionali come Gemine Muse ( Oratorio San Sebastiano Forli 2004), XI Biennale d'Arte Sacra Contemporanea (Museo Stauro's, Teramo 2004), San Sebastiano, il mito del santo con le frecce (Convento dei Cappuccini, Argenta 2012). Ha esposto in mostre personali e collettive di rilievo come RUF RICHIAMO: Giosetta Fioroni, Angela Maltoni, Gina Pane (Gasparelli arte Fano 2007), SIMBOLI POLITICI- Il sole dei moribondi (2010 Gasparelli arte Fano).