Andrea Polenghi – Pop ap

Milano - 17/04/2013 : 10/05/2013

In mostra “Piccole Opere d’Aste”, forme di ingegno e fantasia, cannucce colorate che pazientemente tagliate e poste una sull’altra annullano il vuoto e lo riempiono di senso, tracciando leggende di sempre.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ESPOSITIVO PWC
  • Indirizzo: Via Monte Rosa 91 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 17/04/2013 - al 10/05/2013
  • Vernissage: 17/04/2013 ore 18,30
  • Autori: Andrea Polenghi
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

In una serata di quelle in cui ci si sente un po’ giù e si cammina a testa china in compagnia di mille pensieri, d’un tratto, sull’asfalto consumato, lo sguardo di Andrea incontra uno strano groviglio di cannucce colorate. Un piccolo calcio, come per gioco, e quell’immagine impossibile si scioglie come un’illusione, ma la sera dopo, all’improvviso, si ricompone nella sua mente: così prende vita e forma una nuova sfida. Con sé stesso, con le sue mani, con il tempo, con l’arte che ha sempre amato



Nascono “Piccole Opere d’Aste”, forme di ingegno e fantasia, cannucce colorate che pazientemente tagliate e poste una sull’altra annullano il vuoto e lo riempiono di senso, tracciando leggende di sempre.

“Così ho ridato forma ai miti che hanno abitato la mia adolescenza e quella di intere generazioni. Dentro c’è anche un po’ la mia vita, la mia passione per la musica e, perché no, quel mio vedere le cose che mi circondano in un’ottica diversa, secondo i principi della cultura zen.”

Andrea Polenghi nasce nel 1951 a Milano, città in cui vive e lavora.
Nel 1969 si diploma al Liceo Artistico di Brera e inizia la professione di grafico pubblicitario, attività in cui esprime la sua ricerca estetica fatta di insoliti connubi tra forme e colori.