Andrea Forges Davanzati – Acquacciaio

Milano - 28/09/2013 : 01/12/2013

Il Civico Acquario di Milano ospita Acquacciaio: la mostra di sculture di Andrea Forges Davanzati dedicate alle creature dell’acqua e realizzate in acciaio.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Civico Acquario di Milano ospita Acquacciaio: la mostra di sculture di Andrea Forges Davanzati dedicate alle creature dell’acqua e realizzate in acciaio. Anellidi, Diatomee, Parameci, Madrepore: microscopici esseri rivivono nella forza e nella lucentezza dell’acciaio inossidabile. Saranno in mostra le grandi sculture con cui Andrea Forges Davanzati vuole celebrare il rapporto tra Arte e Scienza. La natura come fonte ispiratrice di forme, luci e movimenti. Lo studio e il disegno trasformano minuscole forme di vita in opere d’arte che l’acciaio, lavorato con moderne tecnologie, riproduce attraverso superfici riflettenti e specchianti fino a farle rivivere in enormi dimensioni


Le forme delle sculture sono ridotte all’essenziale e, prive di ogni ornamento superfluo, mantengono una forte carica espressiva: una geometria evocativa che rimanda a una natura silenziosa. Opere astratte che vivono e si muovono ancora grazie al sapiente utilizzo dell’acciaio inossidabile, tanto solido quando aggraziato.
Come emerge dalle parole di Andrea Forges Davanzati: “Lavoro con l’acciaio inossidabile per la sua resistenza agli agenti atmosferici, ma anche per il suo modo di riflettere la luce. Mi piace come la superficie satinata o lucidata progressivamente a specchio rifletta una luminosità cangiante che consente di disegnare i volumi, quasi come con carboncino sfumato su carta. Quando piego del tondino di acciaio inossidabile con le mani, ma vale anche col processo meccanico, posso mantenere una curvatura regolare e progressiva in quanto il metallo è composto da molecole orientate nella stessa direzione.”
Le grandi creature di Andrea Forges Davanzati saranno esposte negli spazi e nel giardino dell’Acquario come testimoni di una interpretazione artistica del mondo dell’acqua, di un incontro che unisce natura, scienza e arte.
Per il giorno dell’inaugurazione presso l’Acquario Civico di Milano, sabato 28 settembre, è prevista una performance sviluppata dagli studenti del corso di Sound Design della scuola IED Visual Communication di Milano.
La seconda tappa del progetto è prevista presso la Galleria dell’Incisione di Brescia dove le sculture esposte saranno di piccole dimensioni installate, come a Milano, tra interno e giardino esterno.

Andrea Forges Davanzati è nato a Milano e vive e lavora tra Milano e Cagliari. Diplomato presso la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano ha sviluppato i suoi primi studi con Bruno Munari, Carlo Mo, Kengiro Azuma e Giancarlo Marchese.
La sua attività di scultore comprende anche il campo d’arte applicata in particolare su manufatti in acciaio connessi con le realizzazioni architettoniche di edilizia residenziale e pubblica di restauro e ristrutturazione.
Cancellate, cancelli, parapetti, scale interne, margini di ogni genere, dissuasori di sosta, particolari stilistici e decorativi realizzati in ferro forgiato e in acciaio inossidabile fanno parte della sua produzione orientata prevalentemente verso collaborazioni con studi professionali di architettura, di design e di ingegneria civile.
Andrea Forges Davanzati è docente di Metodologia Progettuale e Tecnologia dei Materiali presso lo IED di Cagliari.
Tra gli ultimi lavori: 2011, Passeggiata geologica, Nove Pietre rappresentative della Regione Lombardia, Palazzo della Regione, Milano; 2010, Paramecio, Riccio, Madrepora, Ciliato, Villa Satta, Cagliari; Giunco, Lazzaretto, Cagliari; 2008, Acquee, personale, Galleria Artlife, Venezia. www.andreaforgesdavanzati.com