Andrea de Carvalho – Un Barocco Madornal

Brescia - 28/09/2013 : 31/10/2013

La Fondazione Berardelli apre la sua nuova stagione espositiva con una mostra di Andrea de Carvalho. L'artista brasiliana presenterà alcuni lavori realizzati negli ultimi quattro anni, in parte inediti e in parte già esposti alle Biennali di Venezia e di Malindi e nella galleria di Paola Colombari (Milano).

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE BERARDELLI
  • Indirizzo: Via Milano 107 - Brescia - Lombardia
  • Quando: dal 28/09/2013 - al 31/10/2013
  • Vernissage: 28/09/2013 ore 18,30
  • Autori: Andrea De Carvalho
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì - sabato su appuntamento

Comunicato stampa

La Fondazione Berardelli apre la sua nuova stagione espositiva con una mostra di Andrea de Carvalho. L'artista brasiliana presenterà alcuni lavori realizzati negli ultimi quattro anni, in parte inediti e in parte già esposti alle Biennali di Venezia e di Malindi e nella galleria di Paola Colombari (Milano). Dal ciclo sull'erotismo ai grandi lampadari che producono fuoco acqua e vento, dal cuore che contiene bombe alla più recente installazione di monumentali sagome femminili, in ogni scultura o installazione di Andrea de Carvalho “la trasformazione di ogni forma è incessante: i lampadari diventano fontane, clessidre, produttori di vento

Un letto è anche un frangiatissimo tappeto tribale abbandonato da una donna-ceramica. Lo spazio comincia a essere percorso da femmine sontuose, inquietanti, monumentali, rivestite come armature da scaglie di ceramica e coronate da parure madornali. Ce le si aspetterebbe dominare lo spazio come imperatrici. E invece fuggono e forse nemmeno l'artista sa dove stanno andando” Enrico Mascelloni, dal catalogo della mostra.
Dai lavori dell'artista brasiliana, così fisici e insieme evocativi da essere stati avvicinati al realismo magico dei grandi scrittori sudamericani, così reali da superare il vero e allo stesso tempo calati in mondi misteriosi, emerge anche il rigoroso magistero formale della tradizione ceramica italiana.
La mostra è costruita come un insieme coerente, pensato in base agli spazi della Fondazione Berardelli è corredata da un catalogo che contiene la riproduzione di tutte le opere in mostra e i testi di Duccio K. Marignoli, Enrico Mascelloni e Elke Salas Rossenbach. Andrea de Carvalho nasce a Sao Paulo (Brasile) nel 1966. La madre è pittrice. Studia presso la scuola tedesca”Waldorf”di Sao Paulo. A venti anni, nel 1986, si trasferisce a Parigi, dove frequenta e ottiene il diploma alla “Ecole Jeofrin Byrs des arts de la mode”. Nel 1989 rientra a Sao Paulo e inizia a dipingere. Diventa assistente del pittore italo-brasiliano Gaetano Miani, al seguito del quale, nel 1991, si trasferisce in Italia. Inizia a interessarsi alla Ceramica, dove sperimenta nuove soluzioni cromatiche legate alle sue ricerche pittoriche. In seguito affronta i materiali più diversi, realizzando installazioni e opere spesso polimateriche, in cui convivono ferro, ceramica, pittura e object trouvé.
Vive e lavora in Italia.