Andrea Baruffi – Come eravamo… scorci di vita

Padova - 12/04/2012 : 05/05/2012

In mostra opere inedite del Maestro con visioni suggestive di una New York vissuta con meno opulenza ma con più serenità e semplici valori.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ANNA BREDA
  • Indirizzo: via Vescovado 86 - Padova - Veneto
  • Quando: dal 12/04/2012 - al 05/05/2012
  • Vernissage: 12/04/2012 ore 18.30
  • Autori: Andrea Baruffi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00

Comunicato stampa

Anna Breda è lieta di presentare la Personale di ANDREA BARUFFI dal titolo “Come eravamo… scorci di vita”.
In mostra opere inedite del Maestro con visioni suggestive di una New York vissuta con meno opulenza ma con più serenità e semplici valori.
Andrea Baruffi, dopo la laurea in Architettura a Bologna, parte negli anni ’70 per gli Stati Uniti d’America dove vive e lavora per più di quattro decadi. La passione per l’allure degli anni ‘40 e ‘50 lo spinge ad una ricerca approfondita tra gli usi e i costumi di quel mondo, di cui indaga anche l’architettura

Come uno scrittore minuzioso compone il suo romanzo, Baruffi, attraverso le tele, descrive la vita semplice di quartiere e le passioni dell’epoca (bellissima è l’opera “CINEMA IN 3D”)! Baruffi come tutti i grandi artisti si ispira ai maestri del passato. Nelle sue opere infatti si respira l’aria nostalgica delle tele di Edward Hopper, arricchita da una nota elegantemente ironica che lo rende inconfondibile.
Oggi vive e lavora in Italia, continuando a muoversi tra Bologna e New York dove nel 2011 ha tenuto due importanti mostre personali a Soho e a Brooklyn.

Durante il periodo della mostra si segnalano i seguenti eventi collaterali:
Giovedì 19 aprile ore 19.00 in Galleria
Presentazione del libro “Da un capo all’altro del mondo. In moto da Cape Town a Capo Nord attraverso 19 nazioni e 2 continenti” di Michele Orlando e Marco Denicolò.

Giovedì 03 maggio dalle ore 16.30 in Galleria
l’arte nel gelato d’autore di “MAMI GELATI AL VOLO” di Margherita e Alessandra Piccolomini