?ALOS | Xabier Iriondo

Milano - 17/01/2013 : 17/01/2013

Esordiscono in duo alla fine del 2011 con Era, un 7" per Tarzan records/Bar La Muerte, a cui fa seguito nell’autunno del 2012 Endimione, LP (trasparente) per Brigadisco ed ispirato ad un ciclo di Antonin Artaud (Madrigali); ‘ostico, meraviglioso e orribile allo stesso tempo, fatto di musica che non lascia mai in pace l’ascoltatore.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO O'
  • Indirizzo: Via Pastrengo 12 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 17/01/2013 - al 17/01/2013
  • Vernissage: 17/01/2013 ore 21
  • Autori: ?ALOS | Xabier Iriondo
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Biglietti: ingresso a donazione

Comunicato stampa

O’ e Interbang presentano giovedì 17 gennaio, ?ALOS | Xabier Iriondo inquieto sodalizio performativo e sonoro.
Esordiscono in duo alla fine del 2011 con Era, un 7" per Tarzan records/Bar La Muerte, a cui fa seguito nell’autunno del 2012 Endimione, LP (trasparente) per Brigadisco ed ispirato ad un ciclo di Antonin Artaud (Madrigali); ‘ostico, meraviglioso e orribile allo stesso tempo, fatto di musica che non lascia mai in pace l’ascoltatore. Le sperimentazioni, le dissonanze e lo stratificarsi di suoni e rumori sono portati all’estremo, la voce declama ma il più delle volte strepita, si fa grido isterico

Elettricità, elttronica e stralci di ricordi a transistor si susseguono, lasciando inebetiti di godimento o desolazione (...)’ - da una recensione di Gianluca Ciucci.

Stefania Pedretti (?ALOS) è protagonista con Bruno Dorella del percorso OvO e fondatrice del progetto ALLUN, Xabier Iriondo è ‘manipolatore sonoro’ di progetti come Uncode Duello, A Short Apnea, nonchè chitarrista degli Afterhours.
?ALOS canta, declama, urla con voce urticante e feroce, Iriondo aggredisce strumenti auto costruiti, più o meno convenzionali. Uno spettacolo notturno, tetro e viscerale, dove la paura di una sonorità sconosciuta si compensa con una sensazione di assoluta e primitiva libertà.