All is New in Art #7 – Fundraising

Roma - 13/11/2014 : 13/11/2014

L’incontro intende, da un lato, sfatare alcuni miti e alcune semplificazioni eccessive che accompagnano l’uso del fundraising e in particolare dei mezzi messi a disposizione dal web e, dall’altro lato, di fornire indicazioni utili per avvicinarsi e utilizzare con efficacia le tecniche moderne di raccolta fondi.

Informazioni

Comunicato stampa

Fundraising culturale e new media
Curatore: Massimo Coen Cagli, fondatore e Direttore scientifico della Scuola di Roma Fund-Raising.it

A quali condizioni il fundraising può sostenere la cultura

In tempo di crisi si è fatto più che mai pressante il tema del finanziamento privato della cultura e in particolare si è conquistato l’onore delle cronache il nuovo tema del crowdfunding, spesso ritenuto una sorta di magia del web in grado di finanziare qualunque progetto o attività



Il fundraising per la cultura assomiglia ad una “grande corsa” che tutti vogliono affrontare senza una preparazione specifica, con il rischio di non giungere al traguardo.

Lungo un tragitto che spesso parla solo di grandi sponsorizzazioni, di mecenati o nel migliore dei casi di filantropi. Senza rendersi conto che il mondo sta cambiando alla velocità della luce così come il punto di vista dei tanto agognati sostenitori.

L’incontro intende, da un lato, sfatare alcuni miti e alcune semplificazioni eccessive che accompagnano l’uso del fundraising e in particolare dei mezzi messi a disposizione dal web e, dall’altro lato, di fornire indicazioni utili per avvicinarsi e utilizzare con efficacia le tecniche moderne di raccolta fondi.

Non prima però di aver capito le sfide che gli operatori e le istituzioni culturali devono affrontare per istaurare un rapporto per molti versi del tutto nuovo con gli interlocutori delle loro attività.

Relatori: Marianna Martinoni, Chiara Spinelli

Iscriviti

Autore del primo manuale italiano sul Fundraising, dopo 20 anni di impegno nella dirigenza di organizzazioni non profit ha dato vita ad un network di professionisti attivi nel campo della consulenza, della formazione e della ricerca sul fundraising per organizzazioni sociali e culturali. E’ promotore di un approccio sociologico al fundraising, secondo il quale la raccolta di fondi è legata alla costruzione e al rafforzamento della comunità civile e alla creazione di forme innovative di welfare sociale.

È fondatore e direttore scientifico della Scuola di Roma Fund-raising.it, docente presso primarie università italiane e presso master post universitari e membro del Comitato Scientifico del Festival del Fundraising.

Ha collaborato con istituzioni e organizzazioni culturali per lo sviluppo del loro fundraising anche realizzando corsi di formazione per dirigenti e gli operatori.