Algorithmic Signs

Venezia - 19/10/2017 : 03/12/2017

Una esposizione che esplora la storia dell'arte generativa e il suo contributo al più ampio campo dell'arte contemporanea dal 1960 a oggi.

Informazioni

Comunicato stampa


L'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa è lieta di annunciare la mostra, Algorithmic Signs - Ernest Edmonds, Manfred Mohr, Vera Molnár, Frieder Nake, Roman Verostko, a cura di Francesca Franco e Stefano Coletto. Una esposizione che esplora la storia dell'arte generativa e il suo contributo al più ampio campo dell'arte contemporanea dal 1960 a oggi. Gli artisti che hanno dato inizio a questo genere vengono talvolta chiamati "algoristi"

La storia di questo movimento è illustrata attraverso il lavoro creativo di cinque pionieri internazionali nel mondo dell'arte digitale: Ernest Edmonds (nato nel 1942), Manfred Mohr (1938), Vera Molnár (1924), Frieder Nake (1938) e Roman Verostko (1929). Arrivando al computer da background ed esperienze completamente diverse - vita monastica, musica jazz, pittura tradizionale, flosofa, matematica e studi di logica - ciascuno di questi artisti ha cominciato a sperimentare l'uso creativo dell'algoritmo e della programmazione informatica per creare la propria arte. A cinquant'anni dalle prime sperimentazioni della computer art l'interesse internazionale per questo passaggio storico rimane forte ma il campo risulta ancora pressoché inesplorato. Algorithmic Signs è la prima mostra nel panorama nazionale a descrivere una delle possibili storie di quest'ambito estremamente dinamico dell'arte contemporanea, vista attraverso gli occhi di alcuni dei suoi esponenti e pionieri più celebri. Concentrando l'attenzione sul rapporto tra informatica, pratica artistica e creatività, ogni artista verrà presentato mettendo in luce il ruolo svolto dalla programmazione nel fare artistico e sottolineando in particolare il modo in cui la pratica di ciascun artista abbia mantenuto costantemente il passo con il rapido avanzamento della tecnologia nel corso degli ultimi decenni.

La genesi dell’arte generativa. Computer art in mostra a Venezia

Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia ‒ fino al 3 dicembre 2017. La Galleria di Piazza San Marco ospita una rassegna interamente dedicata all’arte computazionale. Abbiamo intervistato la curatrice, Francesca Franco.