Alexander Brodsky – Culture(s) of project

Milano - 21/03/2013 : 21/03/2013

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, invita la Città all’incontro "Culture(s) of project", 2013, n.1” con Alexander Brodsky, architetto e artista russo, autore negli ultimi vent’anni di numerose installazioni di arte pubblica in Russia, USA e Europa Occidentale.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì 21 marzo NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, invita la Città all’incontro "Culture(s) of project", 2013, n.1” con Alexander Brodsky, architetto e artista russo, autore negli ultimi vent’anni di numerose installazioni di arte pubblica in Russia, USA e Europa Occidentale.

Alexander Brodsky illustrerà a milanesi il lavoro degli ultimi anni: i progetti seguiti e le opere realizzate. L’incontro, in inglese con traduzione simultanea, è a cura del Biennio Specialistico in Design, indirizzo Interior Design.


Alexander Brodsky è un architetto e artista russo, vive e lavora a Mosca

Durante gli anni '70 e '80, è stato alla guida del movimento visionario chiamato "paper architecture", che sviluppò una nuova estetica architettonica in opposizione ai modelli costruttivi adottati su vasta scala in Unione Sovietica e nell'Est Europa. Negli ultimi vent'anni di attività, ha realizzato numerosi progetti di architettura di interni e installazioni di arte pubblica, in Russia, USA e Europa Occidentale; ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2006. Tra le opere più conosciute di Alexander Brodsky, il Padiglione per la Cerimonia della Vodka realizzato nel 2004 assemblando telai di finestre di recupero e l'installazione temporanea per la mostra Youprison alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino nel 2008.


NABA
NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è un’Accademia di formazione all’arte e al design: è la più grande e la più innovativa Accademia privata italiana e la prima ad aver conseguito, nel 1980, il riconoscimento ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Offre corsi di primo e secondo livello nel campo del design, del fashion design, della grafica, delle arti multimediali, delle arti visive, della scenografia, per i quali rilascia diplomi accademici equipollenti ai diplomi di laurea universitari. Nata per iniziativa privata a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Gianni Colombo, ha avuto da sempre l’obiettivo di contestare la rigidità della tradizione accademica e di introdurre visioni e linguaggi più vicini alle pratiche artistiche contemporanee e al sistema dell’arte e delle professioni creative. Dal 2009, NABA è entrata a far parte di Laureate International Universities, un network internazionale di oltre 65 istituzioni accreditate che offrono corsi di laurea di primo e secondo livello a più di 750.000 studenti in tutto il mondo.