Alessandro Sironi – Strumento umano

Milano - 28/01/2013 : 06/02/2013

Si tratta di una serie di grafiche in bianco e nero. Il disegno è pulito e minimale, semplice, efficace. Poche linee decise, dall’immancabile contorno nero dei fumetti e dei cartoon, che rappresentano in modo convincente il pensiero dell’artista.

Informazioni

Comunicato stampa


Spazio Emmaus Cultura Insieme è lieto di ospitare dal 28 gennaio al 6 febbraio 2013 LO STRUMENTO UMANO, la prima personale di Alessandro Sironi, a cura di Vera Agosti.
Si tratta di una serie di grafiche in bianco e nero. Il disegno è pulito e minimale, semplice, efficace. Poche linee decise, dall’immancabile contorno nero dei fumetti e dei cartoon, che rappresentano in modo convincente il pensiero dell’artista.
Strumenti musicali (trombe, violini, pianoforti…) diventano uomini e suonano se stessi. Sono intelligenti, consapevoli e in grado di cogliere l’onnipresente elemento divino, esplorando il proprio mondo interiore


Come scrive Sironi: “… non più la scissione uomo e dio, artista e opera, ma l’unione dei due concetti.”
La riflessione dell’autore tocca quindi diversi campi: dalla religione alla filosofia, dalla psicologia all’arte, come spiegato nel piccolo catalogo in mostra.
La musica gioca un ruolo fondamentale, non solo per quanto attiene al soggetto dei disegni: la sera dell’inaugurazione, lunedì 28 gennaio dalle ore 18.30 circa, vedrà un intervento dello psicoterapeuta Mauro Scardovelli, accanto alla presentazione di Vera Agosti, mentre Alessandro Sironi regalerà al pubblico un breve concerto con alcune improvvisazioni al pianoforte. Il musicista sarà inoltre a disposizione dei presenti per realizzare a richiesta un loro “ritratto sonoro”.


Cenni biografici:

Alessandro Sironi
Nato a Milano nel 1976, studia al Conservatorio di Parigi, alla scuola civica di jazz di Milano e si diploma in pianoforte al Conservatorio di Brescia. Vive in Francia dal 1997 al 2002. Viaggia per tournées concertistiche in Europa. Nel 2006 fonda l’Officina sonora, un’orchestra di venti elementi con la quale lavora per il cinema e il teatro. Nello stesso anno porta in scena la sua prima opera musicale: Esercizi di Stile. Pubblica diversi libri e una raccolta di poesie: Confessions d’un diable. Si occupa di musicoterapia e collabora con Mauro Scardovelli.

Mauro Scardovelli.
Nato a Genova nel 1948, è violoncellista, musicoterapeuta, psicologo e psicoterapeuta. Dal 1990 è trainer di Pnl ed esperto di ipnosi ericksoniana. Numerosi gli articoli e i volumi pubblicati nel campo della formazione e della terapia. E’ il fondatore di Aleph, un’associazione di pnl umanistica integrata.