Alessandro Mazzoni – Acquarelli 2013

Milano - 04/06/2013 : 18/06/2013

Tutto il lavoro del giovane pittore parte osservando quadri del passato, in particolare quadri di Hieronymus Bosch e Gustave Moreau, lasciandosi rapire dalle macchie di colore fuoriuscenti dai soggetti presi in analisi e artefatti dalla sua miopia.

Informazioni

  • Luogo: ARTE E SCIENZA
  • Indirizzo: Via Mortara 5 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/06/2013 - al 18/06/2013
  • Vernissage: 04/06/2013 ore 19
  • Autori: Alessandro Mazzoni
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Il quattro giugno, in Galleria Arte e Scienza, di Costanza Zappa, si apre la personale di Alessandro Mazzoni: acquarelli 2013. Delicato e lieve è immergere lo sguardo tra le macchie di colore addolcite dal languore dell’acqua, che silenziosamente ci accompagnano in un viaggio all’interno dell’inconscio, lì al centro dell’uomo dove anche la coscienza lascia le redini all’inconsapevolezza, nel letargo della ragione, lungo la sfera dei sentimenti segretamente custoditi e delle emozioni più recondite, inaccessibili solitamente alla vista

Così ci appaiono le opere di Alessandro Mazzoni, delle porte verso noi stessi e ciò che realmente siamo, divagando nel gioco del colore e nel suo prezioso mescolarsi, tra le forme di un qualcosa che attraverso l’immaginazione, pur nell’astrattezza, ci appare concreto diventando oggetto velato, paesaggio, nuvole sull’inferno, profondità di corrente nel veloce svolgersi di un fiume, favole di carta, paradisi in cui perdersi e ritrovarsi …
In realtà tutto il lavoro del giovane pittore parte osservando quadri del passato, in particolare quadri di Hieronymus Bosch e Gustave Moreau, lasciandosi rapire dalle macchie di colore fuoriuscenti dai soggetti presi in analisi e artefatti dalla sua miopia. Togliendosi gli occhiali dinanzi a questi dipinti l’artista si è lasciato così guidare nella creazione dei suoi acquarelli, trasfigurando le immagini vere in astratti che a loro modo mostrano un altro bel vedere.

Valentina Cavera