Alessandra Bonoli – Coordinate. Appunti in verticale

Roma - 20/03/2016 : 09/04/2016

Dai movimenti di queste linee immaginarie - che generano le geometrie di forme e spazi, in bilico o in equilibrio, da cui nascono le sue sculture - Alessandra Bonoli ricava lo spartito di un'ipotetica costruzione di suono, in grado di evocare il suono nato dalle forme fissate nello scatto fotografico in una irripetibile frazione di tempo/spazio.

Informazioni

  • Luogo: STORIE CONTEMPORANEE
  • Indirizzo: Via Alessandro Poerio, 16/B 00152 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 20/03/2016 - al 09/04/2016
  • Vernissage: 20/03/2016 ore 11
  • Autori: Alessandra Bonoli
  • Curatori: Anna Cochetti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Mart. - Merc. - Giov. - h. 16.30 / 18.30 Ven. h. 11.30 / 13.30 a.m: per appuntamento

Comunicato stampa

omenica 20 Marzo 2016, alle ore 11.00, il Progetto STORIECONTEMPORANEE, a cura di Anna Cochetti, nello spazio Studio Ricerca e Documentazione di Via Poerio 16/B ospita l’installazione site specific di Alessandra Bonoli, “Coordinate – appunti in verticale” da 'Vita di Viaggio', costituita da un insieme organico di sculture, disegni, video e suoni, attraverso le quali si intende rappresentare l’insieme delle linee invisibili che segnano i movimenti delle strutture, naturali o architettoniche, che l’artista ha incontrato e fotografato durante i suoi viaggi e sulle quali ha immaginato storie o visioni fantastiche, qui sottolineate dalla scelta del bianco e nero, a dire la luce e il buio.

Dai movimenti di queste linee immaginarie - che generano le geometrie di forme e spazi, in bilico o in equilibrio, da cui nascono le sue sculture - Alessandra Bonoli ricava lo spartito di un'ipotetica costruzione di suono, in grado di evocare il suono nato dalle forme fissate nello scatto fotografico in una irripetibile frazione di tempo/spazio.

CATALOGO in Mostra

Alessandra Bonoli è nata a Faenza nel 1956, dove si diploma all'Istituto Statale d?Arte nel 1975. Nel 1979 si diploma all'Accademia di Belle Arti di Bologna nel corso di Pittura. Dal 1978 espone, in numerose personali e collettive, sia in Italia che negli USA, Olanda, Germania, Svizzera e Messico. Tra le Installazioni permanenti: Giardini Pubblici Comune di Mirabello Fe, Museo della Scultura di Gubbio, Parco Sculture Albornoz Palace Hotel, Museo all'Aperto Su Logu de S'IsculturaTortolì, Giardini Pubblici Nasse Punta Marina di Ravenna, Castello di Brunnenburg Tirolo, Percorso della Scultura Regione Friuli Venezia Giulia Corno di Rosazzo Ud, Giardini del Museo Civico di Riva del Garda Tn, Museo Ufficio Territorio e Museo all'Aperto della Città di Faenza. Sue opere si trovano nel Museo Parisi Valle di Maccagno Va, Galleria Arte Moderna A.Bonzagni Cento Bo, Museo Casabianca Malo Vi, Pinacoteca Comunale di Ravenna, Galleria Arte Moderna Spoleto.