Aldo Sessa – Buenos Aires

Roma - 02/07/2013 : 02/08/2013

Saranno esposte 56 opere di grandi dimensioni, una visione ampia ed esaustiva dell’opera del grande fotografo argentino celebre in tutto il mondo.

Informazioni

Comunicato stampa

l 2 luglio alle ore 18.00, Artifex Comunicare con l’Arte e Artifex Argentina con il Patrocinio della Fondazione Giovanni Paolo II per la gioventù in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma diretta da Daniela Porro, della Direzione della Cultura dell’ Arcidiocesi di Buenos Aires e in collaborazione con il Governo della Città di Buenos Aires - il Sindaco Mauricio Macri e il Ministro della cultura della città di Buenos Aires Hernan Lombardi, Hope Funds ed Esquina Carlos Gardel, inaugurano la mostra personale di Aldo Sessa a Roma “Buenos Aires vista da Aldo Sessa”, nella Sala Regia del Museo del Palazzo di Venezia diretto da Andreina Draghi. La mostra è curata da Angelo Navarro, Maria Pimentel, Luis Sessa.

Saranno esposte 56 opere di grandi dimensioni, una visione ampia ed esaustiva dell’opera del grande fotografo argentino celebre in tutto il mondo.

Il fascino di Buenos Aires si riflette nitido e seducente nelle opere di Aldo Sessa. Della capitale argentina, con impareggiabile sensibilità e ricchezza, Sessa restituisce con i suoi scatti l’essenza più pura dei luoghi e delle tradizioni. Le sue immagini sono il racconto per eccellenza degli angoli più suggestivi e permeati di storia di Buenos Aires. Le piazze, i monumenti, i quartieri popolari, le scene di tango che Aldo Sessa cattura attraverso il suo obiettivo fotografico sono l’angolazione maggiormente poetica e artistica di una città unica al mondo.