Alaniz – El Otro Lado. The Other Side

Formia - 10/04/2022 : 04/06/2022

prima mostra personale italiana dello street artist argentino Alaniz.

Informazioni

  • Luogo: DAVIDE ROSSILLO CONTEMPORARY
  • Indirizzo: via XXIV Maggio, 26 - Formia - Lazio
  • Quando: dal 10/04/2022 - al 04/06/2022
  • Vernissage: 10/04/2022 ore 17
  • Autori: Alaniz
  • Generi: urban art
  • Orari: Lunedi 16:00 – 19:30 Giovedi 16:00 – 19:30 Venerdi 16:00 – 19:30 Sabato 10:00 – 13:30 / 16:00 – 19:30

Comunicato stampa

Alaniz Solo Show - “El Otro Lado - The Other Side” curata da Davide Rossillo
10 Aprile – 04 Giugno 2022

Dal 10 Aprile al 04 Giugno 2022 lo spazio espositivo “Davide Rossillo Contemporary” ospiterà la prima mostra personale italiana dello street artist argentino Alaniz, a Formia, in via XXIV Maggio, 26



Già ospite nel 2017 della sesta edizione di “Memorie Urbane - Open Air Museum” e del progetto “25Novembre.org”, Alaniz torna in Italia con “El Otro Lado - The Other Side” una mostra voluta e curata da Davide Rossillo, che ci trasporterà in un’altra dimensione, svelando il lato della realtà che appartiene al mondo intangibile e misterioso dei sogni e che vuole celebrare la forza creatrice, rivoluzionaria e spirituale delle donne.
Il suo stile è una commistione tra classico e contemporaneo, in cui i colori molto vivaci utilizzati per realizzare cartoni, tele e legni ci trasporteranno in un viaggio in varie culture, mantenendo al centro le tematiche sociali.

Il vernissage della mostra si terrà dalle 17.00 alle 20.30 di Domenica 10 Aprile.

Emanuel Alaniz è un artista argentino, nato a Mendoza nel 1985. I suoi primi interventi in strada risalgono al 2011, quando ha iniziato a realizzare paste-up e murales nelle fabbriche abbandonate di Berlino, in Germania, dove ha vissuto e creato per 7 anni. Con rulli e pali di estensione come suoi strumenti caratteristici, Alaniz ha dato vita a uno stile riconoscibile e molto apprezzato all’interno della comunità d’arte urbana. Ha ospitato mostre personali e collettive e ha preso parte a vari festival internazionali.

Dal 2015 viaggia per il mondo e i suoi interventi pittorici possono essere ammirati in città come Parigi, Madrid, Londra, Berlino, Bucarest e in Paesi come Messico, Colombia, Argentina, India e Tailandia.

Una parte fondamentale del suo processo creativo consiste nell’entrare in contatto con altre culture e trarre ispirazione dalle umanità che incontra sul suo cammino. Le sue radici sudamericane si mescolano alle influenze dei numerosi luoghi in cui ha vissuto, dando vita a uno stile unico, in cui il protagonista assoluto è l’essere umano, con i suoi chiaroscuri, le sue passioni e le sue contraddizioni.