Ailuig Holiday – Randagismi

Bondeno - 01/04/2013 : 30/04/2013

Lo sguardo umano, per sua natura libertario, da principiante nel mondo si muove in base alle pulsioni e alle sensazioni. Affascinato dagli abbagli e dai chiarori nelle ombre, si nutre fin da subito delle lievi variazioni del tutto.

Informazioni

  • Luogo: AUXING CENTRO CULTURALE
  • Indirizzo: via per zerbinate, 31, 44015, 44012 - Bondeno - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 01/04/2013 - al 30/04/2013
  • Vernissage: 01/04/2013 ore 14
  • Autori: Ailuig Holiday
  • Curatori: Alessandro Passerini, Giulia Pesarin
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: feriali dalle 14.00 alle 23.00; festivi su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero
  • Patrocini: Città di Bondeno, AUXING, Collettivo TM15, Premio Nazionale 'B. Cascella', Premio Nazionale 'P. Occhi'.

Comunicato stampa

“Lo sguardo umano, per sua natura libertario, da principiante nel mondo si muove in base alle pulsioni e alle sensazioni. Affascinato dagli abbagli e dai chiarori nelle ombre, si nutre fin da subito delle lievi variazioni del tutto.

Molteplici stili di vita lo riducono spesso a mero strumento pratico, spegnendone lentamente l'allegra arbitrarietà e limitandone l'espansibilità. L'obbligano alla selezione dell'utile. Lo velocizzano, adeguandolo al presente a scapito di piccole accortezze contemplative.

Chi non si arrende alle costrizioni s'inerpica su rischiosi sentieri solitari, con la speranza di trovarvi, al termine, un'orizzonte distensivo

Non consolante e non sempre edificante, ma creativo e stimolante.

Il procedere randagio di Ailuig per queste strade sterrate, apparentemente svogliato e indolente, si accompagna ad uno sguardo invero assai curioso: affamato di dettagli e incessantemente impegnato nel tentativo di imprigionare immagini capaci di interpretare i luoghi, il tempo e l'uomo. Il suo occhio è alimentato da un'insita poesia naturale, che l'aiuta a riconoscere nel quotidiano gli altrimenti impercettibili segni di ciò che sta sotto la coltre delle convenzioni”.

Riccardo Calderara