Agnese Skujina – Se togli tutto, resta tutto

Milano - 04/07/2020 : 24/09/2020

Circoloquadro riapre con la personale di Agnese Skujina. In mostra una selezione dei suoi lavori dedicati ai paesaggi.

Informazioni

  • Luogo: CIRCOLOQUADRO
  • Indirizzo: Via Gian Battista Passerini 18 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/07/2020 - al 24/09/2020
  • Vernissage: 04/07/2020 ore 16
  • Autori: Agnese Skujina
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Apertura straordinaria domenica 5 luglio 2020 dalle16 alle 20 In mostra dal 4 luglio al 24 settembre 2020 su appuntamento

Comunicato stampa

Circoloquadro riapre con la personale di Agnese Skujina. In mostra una selezione dei suoi lavori dedicati ai paesaggi: carte di grandi e piccole dimensioni attraverso cui l’artista lettone ricrea un viaggio nella natura incontaminata del suo Paese d’origine.


La mostra personale di Agnese Skujina, Se togli tutto, resta tutto, presenta una attenta selezione dei lavori dedicati al paesaggio, tema assai caro all’artista lettone



Il titolo della mostra dice molto della poetica e della ricerca di Agnese Skujina che “toglie tutto” dai suoi paesaggi: la presenza umana e animale, ma anche la riconoscibilità immediata delle stesse forme e dei colori della natura. Nonostante ciò “resta tutto” perché quello che emerge non è qualcosa di alieno, ma una visione familiare e coerente che sembra rispondere a una legge fondamentale della natura, ovvero la (apparente) casualità.

Il titolo dice molto anche della tecnica utilizzata dall’artista. Skujina lavora per livelli, ma interpreta ogni livello successivo al primo, che è la massa iniziale, non come un passaggio che aggiunge, ma come un elemento che prende lo spazio dello strato cromatico precedente, ne cancella una parte, e così il paesaggio finale nasce per differenza e non per somma.

In mostra una grande carta e una parete “a riempire” di piccole carte che dialogano con il grande paesaggio protagonista assoluto della mostra.


Agnese Skujina nasce nel 1985 a Limbazi, Lettonia. All’età di 11 anni si iscrive alla Janis Rozentals Art School di Riga. In seguito si diploma all’Accademia di Belle Arti di Lettonia, Dipartimento di pittura figurativa, e successivamente, presso la medesima Accademia, consegue il Master in pittura monumentale. Dopo il diploma si trasferisce in Salento, dove vive e lavora. Ha partecipato ad Arte Fiera Genova, Reggio Emilia, Arte Fiera Cremona, Arte Verona, Affordable Art Fair Milano. Al suo attivo ha diverse esposizioni, personali e collettive, in Lettonia e in Italia ha esposto a Milano, Bologna, Verona, Lecce e provincia, Parma e Carpi in spazi pubblici e privati. È co fondatrice del progetto artistico “Nagla” di Palazzo Coluccia a Specchia (LE).