Adam Wild

Napoli - 17/10/2014 : 17/10/2014

Presentazione del nuovo fumetto della Bonelli Editore: Adam Wild.

Informazioni

Comunicato stampa

La Scuola Italiana di COMIX diretta da Mario Punzo presenta venerdì 17 ottobre alle ore 17.00 nella propria storica sede di via Atri l’ultimo prodotto dell’editore Bonelli, già padre di Tex e Dylan Dog, ADAM WILD IL RITORNO DELLA GRANDE AVVENTURA, saranno presenti Gianfranco Manfredi creatore del lavoro e Alessandro Nespolino disegnatore e character design.
Un nuovo protagonista quindi per lo sceneggiatore di Magico Vento, Volto Nascosto e Shanghai Devil

In linea con i precedenti lavori di Manfredi per l’editore di Tex e Dylan Dog, il fumetto è una serie di genere storico-aventuroso, in questo caso ambientata sul finire del XIX secolo. Tutto si svolge nella cosiddetta Africa Nera, dal Kenya al Sudafrica, con ‘location’ prevalente in Tanzania, includendo anche paesi come Congo e Nigeria. Il filo rosso del racconto si dipanerà attraverso alcuni importanti avvenimenti storici, legati all’epoca della dominazione coloniale europea nel continente: le grandi spedizioni geografiche, le prime ricerche antropologiche, le numerose lotte contro lo schiavismo e diverse battaglie come quella anglo-boera o quella contro gli Zulu. La scelta del tema viene dalla tradizione narrativa di Emilio Salgari con i suoi eroi anti-colonialisti, ma anche dalla consapevolezza che “Oggi - dice Manfredi- si comincia a capire meglio che dal colonialismo è originato il mondo globale, cioè quello che stiamo vivendo.” Ma a ispirare la serie c’è anche l’esperienza personale dello scrittore: “Mio padre ha passato sei anni in un campo di lavoro inglese sotto il Kilimanjaro, contribuendo a costruire la strada del Masai Mara. Era pittore. Dopo la guerra, sono nato e cresciuto circondato dai suoi quadri e disegni di ambientazione africana.” Il character design del personaggio di Adam Wild realizzato da Alessandro Nespolino, autore della prima storia e dei model sheet dei personaggi principali è basato sulle fattezze dell’attore americano Errol Flynn, il più emblematico fra i divi del cinema muto di genere avventuroso, ed è stato concepito da Alessandro Nespolino, già disegnatore di tutte e tre le serie firmate da Manfredi per Bonelli, oltre che di Tex.