Academy Now I – Dieci Giovani Talenti Internazionali

Bologna - 25/01/2014 : 14/02/2014

L’esposizione presenterà le opere di 10 giovani artisti di talento provenienti da tutto il mondo. Questi sono stati selezionati tra i 17 presentati a Londra a gennaio 2013, sulla base dei progetti site specific prodotti.

Informazioni

Comunicato stampa

Dopo il successo di pubblico e critica ottenuto a Londra lo scorso Gennaio, Academy Now I verrà ospitata a Bologna presso la sede di Art Defender. La mostra, inserita all’interno degli eventi VIP di Arte Fiera, è il risultato di due anni di ricerca tra i migliori college d’arte di Londra e Bologna.

L’esposizione presenterà le opere di 10 giovani artisti di talento provenienti da tutto il mondo. Questi sono stati selezionati tra i 17 presentati a Londra a gennaio 2013, sulla base dei progetti site specific prodotti



Tra gli artisti Fatma Bucak, che ha di recente ricevuto l’Illy Prize, Nicolas Feldmeyer, vincitore del Premio Saatchi, New Sensations/Channel 4 e Frank Ammerlaan che White Cube ha già esposto a Londra la scorsa estate. Le opere selezionate includono fotografia, pittura, scultura, installazione e video. Durante la serata la curatrice Laura Petrillo, assieme alla giuria internazionale e agli artisti, condurranno una visita guidata alla mostra. La serata si concluderà con la premiazione dell’artista vincitore di questa edizione e la presentazione del catalogo Academy Now I pubblicato da Damiani.

I 10 Artisti Selezionati
Frank Ammerlaan, Fatma Bucak, Nicolas Feldmeyer, Hirofumi Isoya, Nadege Meriau, Atsuko Nakamura, Sarah Pager, Fabio Romano, Poppy Whatmore, David Ben White.
I College:
Londra: Central Saint Martins; Slade School of Fine Art; Royal College of Art; University of Westminster; Chelsea College of Art and Design; Goldsmiths, University of London; Wimbledon College of Art; Camberwell College of Arts.
Bologna: Accademia di Belle Arti

I Giudici

I Giudici della prima edizione di Academy Now sono stati selezionati per il loro costante e duraturo contributo al campo dell’arte contemporanea a livello internazionale. David Bate, fotografo e autore di numerosi saggi e libri che riguardano la fotografia contemporanea. Insegna Fotografia presso la Westminster University di Londra. Silvia Evangelisti, docente presso l’Accademia di Belle Arti ed il Dipartimento di Arti Visive dell’Università di Bologna. Malgorzata Ludwisiak è curatrice coinvolta in numerosi progetti internazionali, scrittrice e direttrice del Museo di Arte Contemporanea di Lodz. Ian Rosenfeld, regista, fotografo, curatore e co-fondatore della galleria Rosenfeld Porcini di Londra, galleria che si contraddistingue per la ricerca internazionale, ed il ricco programma di attività culturali. Margherita Sprio, ricercatrice, autrice di libri su film e video contemporanei, insegna Teoria del Film e Video alla Westminster University di Londra, ultimo libro Migrant Memories: Cultural History, Cinema and the Italian Post-War Diaspora in Britain (Peter Lang, 2013). Ruth Duprè, artista che ha esposto a livello internazionale per gli ultimi venti anni. Ha insegnato al Royal College ed al Central Sain Martin di Londra. Ha vinto tra gli altri il prestigioso Jack Goldhill Sculpure Prize della Summer Show presso la Royal Academy nel 2010. Le sue opere sono esposte in prestigiose collezioni quali la National Portrait Gallery di Londra e il Corning Museum of Glass di New York.

La Direttrice
Laura Petrillo è direttrice di Academy Now dal 2012. Nata a Zurigo, lavora a Londra e si occupa di mostre internazionali dal 1997.
Ha collaborato con Peter Weiermair presso il Museum Rupertinum, Salisburgo, lavorando ad importanti mostre e pubblicazioni in Austria, Germania ed Italia (mostre collettive: Figuration; Giovanardi Collection; Mostre Personali: Alessandra Tesi, Arnulf Rainer, Rosemarie Trockel, Jaume Plensa). Ha lavorato con artisti quali: Christian Boltanski, Sebastian Horsley e Miroslaw Balka.
Nel 2001 è stata nominata membro di IKT (International Association of Curators of Contemporary Art, fondata da Harald Szeemann nel 1973).In seguito si è trasferita a Londra dove ha lavorato come curatrice e gallery manager per David Roberts. Tra il 2009 ed il 2010 ha scritto i seguenti saggi: Poetical and Political Means in Shrinin Neshat’s Video work ‘Turbulent’; Reading ‘Factum’ Within and Beyond ‘The Mirror Stage’: Candice Breitz’s Video Piece through Jacques Lacan; Christian Boltanski’s Use of Photography: Presence and Absence in ‘Pentimenti’; The Fine Line Between Public and Private Art Spaces. Nel 2009 ha organizzato e coordinato la presentazione di Arte Fiera a Londra e ha continuato la collaborazione fino al 2013.
Dal 2012 al 2013 ha co-curato Transit a Londra, una serie di “pop-up shows” e tavole rotonde con artisti, curatori e pubblico.

Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento Academy Now I Bologna: Damiani, Art Defender, Tafter.

TAFTER è mediapartner dell’evento