A casa di Jack Fisher

Senigallia - 23/11/2012 : 15/12/2012

Aprite le porte alla videoarte: l’arte contemporanea arriva nelle vostre case. “A casa di Jack Fisher” una rassegna di videoarte itinerante a cura di Federica Mariani.

Informazioni

  • Luogo: MERCANTINI 41
  • Indirizzo: via Mercantini n.41 - Senigallia - Marche
  • Quando: dal 23/11/2012 - al 15/12/2012
  • Vernissage: 23/11/2012 ore 21
  • Curatori: Federica Mariani
  • Generi: serata – evento, new media
  • Orari: Data e luogo: 23/24 novembre via Mercantini n.41 Senigallia AN 1/2 dicembre S.S. Adriatica Nord n.19 interno 1 Senigallia AN 14/15 dicembre via Correggio n.14 Senigallia AN Durata: 23 novembre – 15 dicembre Orario: 21,00 – 24,00
  • Sito web: www.federicamariani.it
  • Telefono: +39 3343621624
  • Email: info@federicamariani.it
  • Patrocini: Partner: Terra Cruda

Comunicato stampa

Una ricetta anti-crisi e contro la mancanza degli spazi dedicati all’arte contemporanea proposta da Jack Fisher, instancabile “Don Chisciotte” dell’arte contemporanea che potrebbe rivoluzionare la vostra casa per due giorni. Come? Facendola diventare uno spazio temporaneo per la video arte!

Il primo appuntamento “A casa di Jack Fisher” inaugura in via Mercantini n.41 a Senigallia, venerdì 23 e sabato 24 novembre dalle 21,30 alle 23,30, durante la quale saranno presentati i video di un’artista siciliana Viola Mondello



Il secondo appuntamento è previsto per sabato 1 e domenica 2 dicembre e questa volta la rassegna cambia casa, spostandosi all’indirizzo S.S. Adriatica Nord n. 19 interno 1 a Senigallia, dove saranno proiettati i video del collettivo siciliano Pass/o, il quale rappresenta tre artisti Sasha Vinci, Maria Grazia Galesi e Daniele Marranca.

Il terzo ed ultimo appuntamento in via Correggio 14 sempre a Senigallia, è atteso per venerdì 14 e sabato 15 dicembre, con la presentazione dei video di Domenico Buzzetti, artista valtellinese.

Tutti gli artisti selezionati per questa prima parte della rassegna, curata da Federica Mariani, in collaborazione con Sponge ArteContemporanea e sostenuta dall’azienda Terra Cruda, lavorano ormai da tempo nel campo dell’arte contemporanea a livello internazionale e i video selezionati riflettono sul tema dell’identità declinato in vari aspetti: dall’identità del sé a quella culturale e dell’ambiente che ci circonda. Tre case private apriranno la porta all’arte contemporanea grazie a questi eventi, per far comprendere al meglio il linguaggio degli artisti abbattendo le barriere formali che si creano tra il pubblico e l’opera nei luoghi usuali deputati all’arte.

A questo punto non vi resta che sedervi sul divano e godervi lo spettacolo dei video…Jack Fisher potrebbe arrivare anche a casa vostra!