95ma Collettiva Giovani Artisti

Venezia - 17/12/2011 : 22/01/2012

Venti giovani artisti e dieci grafici emergenti. Sono loro i protagonisti della 95ma Collettiva Giovani Artisti.

Informazioni

Comunicato stampa

Venti giovani artisti e dieci grafici emergenti. Sono loro i protagonisti della 95ma Collettiva Giovani
Artisti che dal prossimo 17 dicembre esporranno le loro opere nella sede di piazza San Marco.
Tutti rispondono ai requisiti d'età, dai 18 ai 35 anni e hanno scelto di vivere o studiare nell'area del
Triveneto pur provenendo da tutta Italia ed Europa. Per l'edizione 2011 nelle sale di palazzetto Tito
si sono presentati 210 partecipanti: artisti e grafici che nei giorni tra il 16 e 19 novembre sono
arrivati in fondazione

Le sale della BLM sono state così riempite da 247 opere tra pittura, scultura,
installazione. 56 sono state invece le proposte grafiche per ideare l'immagine del manifesto,
catalogo e invito della 95ma Collettiva.
La giuria, presieduta dalla presidente della BLM, Angela Vettese, è stata composta da critici,
giornalisti, artisti e galleristi di arte contemporanea: Giorgio Andreotta Calò, artista, Andrea
Bruciati, direttore Artistico, Galleria comunale d'Arte Contemporanea di Monfalcone, Federico
Luger, gallerista, Milano, Samuele Menin, caporedattore Flash Art, Alessandra Pioselli, direttore
Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo, Luca Trevisani, artista.
I sette giurati per due giorni non-stop hanno visionato opere e portfolio dei 210 artisti che si sono
presentati alle selezioni, per arrivare alla decisione finale di portare in mostra nelle sale storiche
della galleria di piazza San Marco 20 giovani promesse. I nomi degli artisti sono: Giuseppe Abate,
Giacomo Artusi, Cecilia Borettaz, Roberta Busechian, Teresa Cos, Tea De Lotto, Fabio De Meo,
Piergiorgio Del Ben, Roberto Fassone, Luigi Leaci, Giorgio Micco, Nicole Moserle, Valerio Nicolai,
Gioele Peressini, Laura Pozzar, Simone Rastelli, Claudia Rossini, Michele Spanghero, Jacopo
Trabona e Daniele Zoico.
Tra loro, tre hanno vinto la borsa di studio messa a disposizione dalla Fondazione Blm che gli
permetterà inoltre di esporre il prossimo anno le loro nuove opere in una mostra personale a loro
dedicata. I vincitori delle tre borse di studio sono: Teresa Cos, che ha vinto il primo premio di 3mila
euro, Valerio Nicolai e Roberto Fassone che hanno ricevuto ciascuno una borsa di studio di 2mila
euro. Assegnato anche il premio di 1.500 euro messo a disposizione dalla Regione Veneto, che la
giuria ha deciso di assegnare a Luigi Leaci.
Inoltre, durante l'apertura della mostra la Fondazione Musei Civici di Venezia assegnerà il premio
speciale “Fondazione Musei” di 1.500 euro. Il premio intende evidenziare una nuova sinergia con
la Fondazione Musei Civici di Venezia e avrà anche il carattere di un benvenuto alla neo direttrice
Gabriella Belli.
E' stata invece una giovane grafica, Caterina Gabelli, a vincere il premio (1000 euro) e ad avere
così la possibilità di realizzare con la sua immagine la copertina del catalogo, l'invito e i manifesti
della 95ma Collettiva della BLM. Accanto alla sua proposta, in mostra verranno esposte anche
quelle di Kim Costantino, Marco Di Giuseppe, arena+spinelli+zanotto, Vittorio Eugenio Moro, Luca
Pantorno, Nicolò Pellarin, Sara Poli, Laura Pozzar e Alberto Rossato.
Da non dimenticare che a partire da giovedì 15 dicembre (inaugurazione ore 18.00), a palazzetto
Tito si terrà, contestualmente, la mostra dei borsisti della 94ma Collettiva Giovani Artisti: Nico
Angiuli, Thomas Braida, Niccolò Morgan Gandolfi e Serena Vestrucci.
La 95ma Collettiva Giovani Artisti e la mostra dei Borsisti della 94ma Collettiva Giovani Artisti sono
realizzate grazie al contributo della Regione Veneto e della Fondazione Musei Civici di Venezia