9. Premio Arte Laguna

Venezia - 21/03/2015 : 05/04/2015

Mostra dei finalisti e vincitori 120 opere d'arte.

Informazioni

  • Luogo: ARSENALE
  • Indirizzo: Campo Della Tana (Castello) - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 21/03/2015 - al 05/04/2015
  • Vernissage: 21/03/2015 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: ore 10 -18
  • Sito web: www.premioartelaguna.it

Comunicato stampa

Venezia - Inaugura sabato 21 marzo, ore 18, alle Nappe dell'Arsenale di Venezia la mostra dei 120 artisti finalisti al 9° Premio Internazionale Arte Laguna.

Durante la serata saranno annunciati i 6 vincitori assoluti e verranno conferiti i premi speciali: 180.000 euro è il valore complessivo dei premi attribuiti

I vincitori assoluti - uno per ogni categoria in concorso: pittura, scultura e installazione, arte fotografica, video arte e performance, arte virtuale, arte ambientale - si aggiudicheranno un premio in denaro di 7.000 euro ciascuno, uno dei quali assegnato da Thetis SpA, azienda operante nel campo dell’ingegneria ambientale, con la quale il Premio ha ideato e creato la nuova sezione di concorso dedicata all'arte ambientale, Land Art.
La mostra dei finalisti vede anche una speciale collocazione presso il Telecom Italia Future Centre, nel cuore di Venezia, che ormai da tre anni ospita le opere di arte virtuale e digitale, cioè quelle più connesse all’uso delle nuove tecnologie; sarà possibile conoscerle meglio durante la visita guidata in programma per domenica 22 marzo alle ore 11.

Le 120 opere finaliste provengono da 44 Paesi diversi e sono state selezionate da una giuria internazionale composta da direttori di musei e fondazioni, curatori indipendenti, e presieduta da Igor Zanti, direttore dello IED di Venezia e curatore. In giuria: Claudio Bertorelli, Italia, Paesaggista e Direttore Fondazione Fabbri; Simone Frangi, Italia/Francia, Direttore Artistico di Viafarini DOCVA e Professore di Teoria dell'Arte Contemporanea presso Ecole Supérieure d'Art e de Design de Grenoble-Valence; Franck Gautherot, Francia, Co-Direttore presso Le Consortium, Centro d’Arte Contemporanea di Digione; Chus Martinez, Spagna, Direttrice Istituto d’Arte FHNW di Basilea, Svizzera; Bartolomeo Pietromarchi, Italia, Direttore Fondazione Antonio Ratti di Como; Domenico Quaranta, Italia, Critico e Curatore; Veeranganakumari Solanki, India, Curatore indipendente e Art writer; Philippe van Cauteren, Belgio, Direttore Artistico presso S.M.A.K, Museo d’Arte Contemporanea a Ghent; Jonathan Watkins, Regno Unito, Direttore Ikon Gallery; Roberto Zancan, Italia, Curatore capo dell'Inside the Academy Program alla BE OPEN Foundation.

Tra i premi speciali ci sono partnership internazionali di prestigio e interessanti connessioni con aziende rappresentanti tre settori di eccellenza della produzione italiana – moda, vino, design:
“Business for art”: nel network Arte Laguna si riconferma Riva 1920, storica azienda di mobili con sede a Cantù, che riutilizza le “briccole” veneziane per realizzare l’oggetto progettato da un artista. Si aggiungono l’Azienda Agricola La Tordera di Valdobbiadene produttrice di vino dagli anni cinquanta che premierà con 5mila euro l’etichetta artistica per una linea di prosecco a tiratura limitata e Pas de Rouge che conferirà un premio di 10mila euro alla proposta creativa più accattivante ispirata al mondo della calzatura e allo slogan “Il Soft Appeal” che accompagna i suoi prodotti.

“Artist in Residence”: sette artisti potranno vivere un'esperienza creativa al di fuori dello studio d’artista grazie alla collaborazione con: Serigrafia Artistica Fallani di Venezia, alla Scuola del Vetro Abate Zanetti di Murano, al festival sloveno Art Stays, alla Fonderia Artistica Battaglia di Milano e alla Basu Foundation di Calcutta in India.

“Mostre personali in galleria”: continua la formula di collaborazione con le gallerie internazionali chiamata “Artist in gallery”. Ogni galleria selezionerà un artista per una personale comprensiva di allestimento, opening, catalogo dedicato edito da ODE (On Demand Edition). Gli spazi saranno la Galleria Charlot a Parigi, in Portogallo la Galleria Fernando Santos, in Germania la Galleria Isabelle Lesmeister e in India la Galleria Exhibit 320.

“Collaborazioni speciali”: da ormai quattro anni il Premio collabora con Open di Venezia, l'Esposizione di Sculture e Installazioni all'aperto realizzata da Arte Communications che sceglierà un artista e la sua installazione per l'esposizione che si terrà a San Servolo il prossimo settembre.
Per il secondo anno invece, i dieci video finalisti al Premio saranno in mostra a Pechino nella manifestazione organizzata da Art Nova 100, una delle realtà emergenti per la promozione della giovane arte contemporanea in Oriente.

Il Premio Arte Laguna, ha ricevuto la medaglia di riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica Italiana, è realizzato con il patrocinio, del Ministero degli Esteri, della Regione del Veneto, del Comune di Venezia, dell’Istituto Europeo di Design, dello IUAV e dell’Università Ca’ Foscari.