2016 miniartextilcomo

Cernobbio - 01/10/2016 : 20/11/2016

Mostra Internazionale Di Fiber Art Contemporanea

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DI VILLA BERNASCONI
  • Indirizzo: Via Regina - Cernobbio - Lombardia
  • Quando: dal 01/10/2016 - al 20/11/2016
  • Vernissage: 01/10/2016
  • Curatori: Luciano Caramel
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: Da martedì a domenica 11 – 19 Lunedì chiuso
  • Biglietti: Ingresso intero 7 € Ingresso ridotto 5 €

Comunicato stampa

In occasione dell’inaugurazione della mostra TESSERE SOGNI MINIARTEXTIL 2016, sabato 1° ottobre, saranno i modelli coordinati dall’artista THOMAS DE FALCO, recentemente in scena con una performance all’Ara Pacis di Roma, ad accogliere e coinvolgere il pubblico nella Ex Chiesa di San Francesco e nella Chiesa di San Pietro in Atrio a Como.

Thomas De Falco sarà il protagonista di un doppio sogno nella città italiana capitale del filo e della seta, Como

Il contrappunto musicale e la suddivisione delle sue performance in atti e tempi come prevede una vera partitura, stanno diventando una delle caratteristiche più distintive del suo lavoro.
La musica non è solo una fonte di ispirazione, ma diventa una griglia matematica dove tessere i gesti dei suoi modelli e delle sue modelle. Ma, come ricorda lo stesso De Falco, prima dell’opera e della tecnica viene lo studio della natura.
“Guardo alla natura e alle radici degli alberi che sono fonti di energia e memoria, oppure alle foglie con la loro leggerezza e poesia. Amo raccogliere foglie nei miei diari e ricamarle, studiarne i colori e le texture, per poi tradurli in arazzi o in coreografie per le mie performance”.
Da questa attenzione alla natura si dipanano i due diversi momenti performativi che si svolgeranno sabato 1° ottobre a Como in occasione dell’inaugurazione di MINIARTEXTIL.
Nella ex Chiesa di San Francesco, sede principale della rassegna di fiber art, in una delle cappelle laterali, De Falco realizzerà un’installazione protagonisti della quale saranno due modelli collegati da filamenti di wrapping bianchi e rossi.
Nella Chiesa di San Pietro in Atrio, in centro città, l’artista sta studiando un’installazione corale con 33 uomini e donne che saranno sempre collegati da filamenti di wrapping che creeranno un’esplosione di intrecci.
Questa ultima performance si concentrerà sul tema di un sentimento esistenziale come quello di un amore ideale, ma non realizzabile.
La performance nella Chiesa di San Pietro in Atrio sarà aperta al pubblico a partire dal primo pomeriggio di sabato 1° ottobre.
thomasdefalco.blogspot.com