16 animali 16 autori

Milano - 16/12/2019 : 06/01/2020

In prossimità del Natale, Danese Milano decide di celebrare un’icona del design italiano come i 16 animali, il puzzle disegnato da Enzo Mari nel 1957 dedicato ai più piccoli.

Informazioni

  • Luogo: DANESE MILANO
  • Indirizzo: Piazza San Nazaro in Brolo 15 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 16/12/2019 - al 06/01/2020
  • Vernissage: 16/12/2019 ore 18.30
  • Curatori: Giulio Iacchetti
  • Generi: design
  • Orari: Lunedì 15.00-19.00, da Martedì a Sabato: 10-13.30, 14.30-19 Domenica 22 dicembre: aperto Martedì 24 Dicembre: aperto fino alle ore 15.00 25 e 26 Dicembre, Domenica 29 Dicembre, Mercoledì 1 Gennaio, Domenica 5 Gennaio: chiuso Martedì 31 Dicembre: aperto fino alle ore 14.00

Comunicato stampa

In prossimità del Natale, Danese Milano decide di celebrare un’icona del design italiano come i 16 animali, il puzzle disegnato da Enzo Mari nel 1957 dedicato ai più piccoli.



Giulio Iacchetti, Art Director di Danese e curatore della mostra 16 ANIMALI, 16 AUTORI, ha interpellato 16 importanti protagonisti internazionali del mondo del design, dell’architettura, della grafica e della moda per omaggiare Enzo Mari e il suo lavoro per Danese Milano.



Ad ognuno di loro è stato affidato uno dei sedici animali per essere reinterpretato, colorato, personalizzato





Il risultato di questi interventi creativi sarà una mostra collettiva di pezzi unici, che inaugurerà il 16 Dicembre 2019, allestita negli spazi del negozio Danese di Milano in Piazza San Nazaro in Brolo dove questi 16 animali verranno presentati e raccontati dai loro autori.

L’allestimento riprende un progetto che Enzo Mari ha sviluppato nel 1965 per gli spazi e le esposizioni Danese, in cui moduli trapezioidali in cartone si compongono liberamente, generando piani che si sviluppano con forme organiche.



Racconta Giulio Iacchetti: “Questa piccola mostra vuole prima di tutto essere un omaggio al Maestro Enzo Mari e ai suoi progetti per Danese, così epici e potenti, di cui i 16 animali rappresentano un punta d’eccellenza. Abbiamo anche pensato ai bambini, dato che i 16 animali, come tanti altri prodotti di Danese, erano e sono pensati per il gioco dei più piccoli.

La mostra è stata possibile grazie a una coralità di interventi: 15 amici progettisti, architetti, stilisti e altro ancora che, insieme a me, in virtù del loro approccio originale, inedito e generoso, ci hanno restituito 16 animali unici, colorati e originali che saranno mantenuti nell’archivio di Danese”.



Di seguito i nomi dei 16 autori: Arthur Arbesser, Antonio Aricò, Pierre Charpin, Michele De Lucchi, Nathalie Du Pasquier, Alessandro Gnocchi, Alessandro Guerriero, Maria Cristina Hamel, Giulio Iacchetti, Giovanni Levanti, Franco Raggi, Maria Laura Rossiello, Elena Salmistraro, Sovrappensiero, Olimpia Zagnoli, Cino Zucchi.

DANESE MILANO

Sin dalla sua fondazione negli anni Cinquanta, Danese Milano è un'azienda che dà valore allo spazio. Lo fa con un catalogo di oggetti dirompenti. Lo spirito del tempo e la centralità dell'essere umano si riflettono nell'importanza che l'azienda assegna alla scelta degli autori che coinvolge. La qualità dei materiali che applica e la sintesi di forme raggiunte finora trascendono la stagionalità. La creazione di archetipi per la casa e per l'ufficio come la volontà di progettare oggetti contemporanei la cui innovazione non si diluisce nel corso della storia è il solco che Carlotta de Bevilacqua, amministratore unico di Danese Milano dal 1999, continua a tracciare. L'eredità dei fondatori, con il lavoro svolto da Bruno Munari, Enzo Mari, Angelo Mangiarotti e Achille Castiglioni, si ritrova nel catalogo dove prosegue con i progetti di Elliot Erwitt, Marco Ferreri, Naoto Fukasawa, Martì Guixè, Paolo Rizzato, Francisco Gomez Paz, James Irvine, Ron Gilad, Richard Hutten, Michele De Lucchi, BIG e Giulio Iacchetti.