Lavorare nell’arte: opportunità da Carapelli Firenze, Rea Art Fair, Kanal-Centre Pompidou, ART4T

Arte emergente, curatela, formazione, danza e scrittura, sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana

Artisti, curatori, critici e studiosi di danza sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, 5 proposte da tenere presente…

– Claudia Giraud

LINK GRUPPO FB ARTRIBUNE JOBS
https://www.facebook.com/groups/artribunejobs/

1. CARAPELLI FOR ART 2022 – BANDO PER LE CATEGORIE “OPEN” E “ACCADEMIA” DI ARTI VISIVE

Giuria Premio Carapelli 2019

Carapelli for Art, premio internazionale per le arti visive promosso dalla casa olearia toscana Carapelli Firenze, giunge alla sua quarta edizione mantenendo il suo format caratteristico: due categorie su cui si pronuncerà una giuria specializzata. Si tratta di Open, aperta a tutti gli artisti professionisti, e Accademia rivolta agli studenti delle Accademie di Belle Arti di vari paesi, con un montepremi complessivo di 12mila euro. Gli artisti vincitori saranno premiati nel corso di un evento a ottobre 2022. Il tema dell’edizione 2022, che prevede come sempre la partecipazione gratuita degli artisti, è il Rispetto, in ambito sociale, politico, economico, ambientale.

Scadenza: 10 luglio 2022
https://www.carapelliforart.it

2. REA ART FAIR – OPEN CALL PER ARTISTI EMERGENTI

Rea Art Fair 2021, ph Anna Ivanova

È online il bando per partecipare alla III edizione di ReA Art Fair, che si terrà dal 16 al 19 ottobre 2022 presso la Fabbrica del Vapore a Milano. L’open call – dedicata agli artisti emergenti, italiani e internazionali – permetterà ai 100 artisti selezionati di esporre le proprie opere durante la fiera, il cui scopo è quello di supportare il lavoro degli artisti emergenti offrendo una prima piattaforma di incontro con i collezionisti e le gallerie, oltre all’opportunità di vendita e di confronto con un ampio pubblico. L’esposizione non prevede vincoli tematici e comprende le seguenti categorie: Pittura, Disegno, Fotografia, Video, Performance, Scultura, Mixed Media, Digital Art, Street Art. A queste, per la prima volta, si aggiungono gli NFT.

Scadenza: 15 maggio 2022
https://www.reafair.com

3. KANAL-CENTRE POMPIDOU CERCA SENIOR CURATOR

KANAL Bruxelles

KANAL è un nuovo museo interdisciplinare di arte moderna e contemporanea a Bruxelles, istituito da Bruxelles Capitale, sviluppato e gestito dalla Fondazione KANAL in collaborazione con il Centre Pompidou. L’apertura è prevista per il 2024 e sarà situato all’interno di una ex fabbrica Citroën riconvertita a struttura museale. Ora il suo Dipartimento Mostre e Ricerca necessita di un curatore senior che lavori a stretto contatto con il direttore artistico per concettualizzare, sviluppare ed eseguire il programma. Il potenziale candidato guiderà il team di curatori e assistenti curatori, supervisionando i loro ruoli e supportandone lo sviluppo. Il senior curator coltiverà relazioni con artisti, accademici, collezionisti, gallerie, istituzioni e il più ampio mondo dell’arte, costruendo supporto per il programma artistico di KANAL.

Scadenza: 1 maggio 2022
[email protected]
https://kanal.brussels/en

4. ART4T – CALL PER ARTISTI EMERGENTI E AFFERMATI PER CO-PRODUZIONE DI NUOVE OPERE

BAM – Biennale Arcipelago Mediterraneo

È online la call for artistsg che il progetto ART4T – Art Rethinks Transformation for Training (finanziato dalla EU) dedica ad artisti emergenti europei (18/35 anni): 20 artisti emergenti europei, sotto la guida di 3 artiste di fama internazionale (Gry Worre Hallberg, Basak Senova ed Egle Oddo), condivideranno un processo creativo che diventa allo stesso tempo un’occasione di formazione e produzione artistica. Tre training session (la prima online, la seconda a Palermo per la Biennale Arcipelago Mediterraneo e la terza alla Sisters Hope House di Copenhagen) per co-creare nuove opere da esporre alla prossima edizione di BAM  – Biennale Arcipelago Mediterraneo, in programma a Palermo a partire da settembre 2022.

Scadenza: 3 giugno 2022
https://bit.ly/3hBmZj6

5. HOW DO YOU SPELL DANCE – BANDO PER CAMPUS DI SCRITTURA E DANZA

HDYSD alla Lavanderia a Vapore di Collegno ph. Andrea Macchia

È online il nuovo progetto How Do You Spell Dance con una open call per candidarsi al campus immersivo di giugno alla Lavanderia a Vapore di Collegno: una tre giorni, dall’8 al 10 giugno 2022.  HDYSD si configura come un laboratorio per “danzare attraverso la scrittura”, un’occasione che, partendo dalla visione e dall’esperienza diretta del lavoro coreografico, mira a evocarne l’intima essenza, mediante l’uso consapevole delle pratiche e tecniche dello scrivere. Non un corso di scrittura “per e sulla danza”, dunque, quanto più un percorso pratico e teorico che esplori le forme compositive alla base dell’esercizio critico, creativo e coreografico. Il campus è aperto a chi è appassionato di scrittura e danza, a critici e studiosi, a persone impegnate nell’ambito della comunicazione o curatela, senza limiti di età o di professione.

Scadenza: 5 maggio 2022
https://www.lavanderiaavapore.eu/2022/04/15/how-do-you-spell-dance-danzare-la-scrittura/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).