Lavoro nell’arte: opportunità da ar/ge kunst, Fondazione Fiumara d’Arte, Museo Carlo Zauli

Direzione artistica e curatela museale, arte pubblica, formazione, residenza d’artista sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana

Direttori artistici, curatori museali, artisti, esperti in formazione settore arte e patrimonio sono i professionisti a cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente… 

-Claudia Giraud 

1. AR/GE KUNST DI BOLZANO CERCA DIRETTORE ARTISTICO

arge kunst

ar/ge kunst è di fatto il Kunstverein di Bolzano, un’associazione culturale che da 37 anni si occupa della produzione, presentazione e mediazione di arte contemporanea e che organizza ogni anno fino a cinque mostre nel centro storico della città altoatesina. Il nome deriva dall’abbreviazione di Arbeitsgemeinschaft (comunità di lavoro) e indica l’obiettivo di promuovere un’idea di lavoro collettivo sui linguaggi dell’arte contemporanea e la loro relazione, con saperi e discipline quali l’architettura, il design, le arti performative e il cinema, condividendolo con il pubblico. Ora Il Consiglio di ar/ge kunst bandisce la posizione di direttrice o direttore artistico a tempo parziale (con la prospettiva di trasformazione in tempo pieno), con data d’inizio mandato 10/01/2023. Durata del mandato 3 anni, rinnovabili. 

Scadenza: 22 marzo 2022
[email protected]
https://www.argekunst.it/wp-content/uploads/ITA_2022-Bando-arge-kunst.pdf 

2. FONDAZIONE FIUMARA D’ARTE IN SICILIA CERCA CURATORI MUSEALI

Mauro Staccioli Piramide Fiumara d’Arte

La Fondazione Fiumara d’Arte è un’istituzione culturale internazionale fondata nel 1982 dal mecenate messinese Antonio Presti. Con sede a Catania, comprende una collezione diffusa di monumentali installazioni d’arte contemporanea lungo gli argini del fiume Tusa, sulla costa tirrenica della Sicilia, affidate a nomi eccellenti – da Tano Festa a Pietro Consagra, da Italo Lanfredini a Paolo Schiavocampo, da Piero Dorazio a Mauro Staccioli – e l’Atelier sul Mare, albergo con stanze progettate da celebri artisti. Ora è alla ricerca di curatori museali/esperti d’arte che possano occuparsi della progettazione, trasformazione e conservazione, trasformazione del contemporaneo, con l’obiettivo di portare rigenerazione urbana e sviluppo culturale/turistico nei comuni del parco dei Nebrodi, dell’Etna, dell’Alcantara e della Val Simeto. 

Scadenza: fino alla copertura della posizione
[email protected]
www.fondazionefiumaradarte.org 

3. COLLETTIVO NN E MUSEO CARLO ZAULI – OPEN CALL PER ARTISTI EMERGENTI

Museo Carlo Zauli

Il collettivo NN e il Museo Carlo Zauli promuovono un’open call iscritta nel programma delle tre giornate di festa in occasione del ventennale del museo, che si terranno alla fine di maggio 2022. NN è un collettivo curatoriale sperimentale, nato nel 2020 dalla collaborazione tra il Museo Carlo Zauli e quattro studenti dell’Università di Bologna, il cui obiettivo è stato quello di immaginare e progettare l’evento inaugurale. L’open call mira a selezionare un’opera d’arte che si inserisca nello spazio pubblico della città coinvolgendo giovani artisti. “La frammentazione e la dispersione dei rapporti tra gli individui dopo due anni di pandemia hanno portato al bisogno di risignificare lo spazio cittadino come uno spazio della comunità e della relazione”, si legge nel bando. “Per questo motivo, attraverso l’open call si vogliono attivare pratiche artistiche inclusive che si muovano nella direzione di ricucire un tessuto lacerato dal distanziamento sociale”. 

Scadenza: 6 marzo 2022
[email protected]
http://www.museozauli.it/2022/01/open-call-rivolta-ad-artist%d0%b7-e-collettivi-emergenti-_-ventennale-museo-carlo-zauli/ 

4. L’ASSOCIAZIONE CULTURALE ÉTANT DONNÉS CERCA ESPERTI FORMAZIONE SETTORE ARTE E PATRIMONIO

Bambini e musei

L’associazione culturale étant donnés, fondata a Napoli nel 2004 per la diffusione e la divulgazione dell’arte contemporanea e del patrimonio artistico, ha incrementato negli anni l’attività pedagogica e metodologica rivolta a bambini e ragazzi, al fine di avvicinare ai linguaggi dell’arte, alla fruizione del patrimonio artistico e del museo, favorire la creatività nei giovani e all’aggiornamento dei docenti, attraverso progetti in collaborazione con scuole, università e musei (finanziati e autofinanziati). Ora è alla ricerca, per le città di Napoli, Roma, Firenze, di operatori nel settore della formazione applicata all’arte e al patrimonio, con esperienza almeno biennale, da inserire in percorsi scolastici di prossima attivazione. Con preferenza a titoli specifici, sono richieste: capacità di gestione d’aula, competenze progettuali e di programmazione, autonomia negli spostamenti. Il tipo di impiego previsto è una prestazione occasionale. 

Scadenza: 19 febbraio 2022
[email protected]
www.associazionetantdonnes.com 

5. LUNIGIANA LAND ART – CALL PER 6 RESIDENZE D’ARTISTA TRA TOSCANA, LIGURIA, EMILIA ROMAGNA

Lunigiana Land Art

Ultimi giorni per partecipare al concorso per sei residenze d’artista del progetto Lunigiana Land Art, festival di produzione artistica diffuso in 12 comuni del territorio a cavallo tra Toscana, Liguria ed Emilia Romagna, ovvero Mulazzo (capofila), Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fosdinovo, Licciana Nardi, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Zeri. Il progetto si propone di promuovere il territorio attraverso un agire corale e culturale, con un articolato programma che si svilupperà tra marzo e giugno 2022 e che culminerà in un evento finale dal 30 giugno al 3 luglio. 

Scadenza: 21 febbraio 2022
www.lunigianalandart.it 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).