Lavoro nell’arte: opportunità da Ministero Esteri, Manifattura Tabacchi, Paratissima, MOCA

Fotografia e video, residenze d’arte, restauro, direzione museale, sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana.

Fotografi/video maker, artisti, restauratori, direttori di museo sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente… 

– Claudia Giraud 

1. MINISTERO ESTERI – BANDO PER FOTOGRAFI/VIDEOMAKER PER PROGETTO TERZO SETTORE

Gea Casolaro, Le due città della fantasia quella che cade dall’alto e quella che vive da basso, 2004-2007, dettaglio

Si chiama Italia Inclusiva il nuovo progetto della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese che mira a valorizzare il terzo settore italiano all’estero, attraverso la realizzazione di progetti video-fotografici che valorizzino l’attività di sei associazioni non profit italiane nei seguenti campi: legalità, empowerment femminile, rigenerazione urbana, integrazione sociale, sport, imprenditoria sociale. L’Avviso pubblico omonimo promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si rivolge a fotografi/video maker o collettivi emergenti o mid-career. I sei artisti selezionati potranno sviluppare il loro progetto video-fotografico osservando nel corso di alcuni mesi il lavoro e la storia delle associazioni. I progetti fotografici saranno poi valorizzati attraverso la realizzazione di sei libri e di altrettante mostre destinate ad essere diffuse nella rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura. 

Scadenza: 4 febbraio 2022
https://italiana.esteri.it/italiana/progetti/italia-inclusiva/ 

2. MANIFATTURA TABACCHI – BANDO PER RESIDENZE PER ARTISTI UNDER 40

SUPERBLAST I WIP, Ipercollettivo, ph. Alessandro Fibbi

È online il bando per partecipare alla seconda edizione di SUPERBLAST, il concorso internazionale promosso da NAM – Not A Museum (il programma dell’arte contemporanea di Manifattura Tabacchi) per l’assegnazione di sei residenze a sei artisti, affinché sviluppino progetti nella piena libertà formale in dialogo con gli spazi di Manifattura Tabacchi. Ciascuno dei sei vincitori, selezionati da una giuria internazionale appositamente composta da curatori d’arte contemporanea, avrà a disposizione 5mila euro per la produzione del proprio lavoro, uno studio e un alloggio, e sarà invitato a partecipare alla residenza che avrà luogo in Manifattura Tabacchi a Firenze da maggio a luglio 2022. 

Scadenza: 1 marzo 2022
www.superblast.it 

3. PARATISSIMA FACTORY – BANDO PER RESIDENZE D’ARTE

Residenze Paratissima Factory

È online il bando per partecipare a Paratissima Factory | Residenze, un nuovo progetto di residenze per artisti nazionali e internazionali, promosso da PRS Impresa Sociale, una realtà che da 17 anni si occupa di arte contemporanea emergente nonché della fiera torinese di arte emergente Paratissima. Ogni Residenza – con durata di tre mesi tra marzo-maggio, giugno-agosto e settembre-novembre – è concessa gratuitamente agli artisti selezionati che dovranno lavorare a un progetto condiviso con il Board Curatoriale, finalizzato alla produzione di un’opera/lavoro che entrerà a far parte della collezione di PRS Impresa Sociale. 

Scadenza primo ciclo di residenze: 13 febbraio 2022
[email protected]
https://paratissima.it/wp-content/uploads/2022/01/Bando-Residenza.pdf 

4. DITTA NICOLA SALVIOLI CERCA RESTAURATORE E TECNICO DEL RESTAURO

Laboratorio di Nicola Salvioli

La ditta Salvioli Nicola si occupa di restauro, conservazione, documentazione, ricostruzioni e valorizzazione dei beni culturali prevalentemente in metallo archeologici, antichi, moderni, contemporanei tra cui bronzi, oreficerie, armi e armature. Con sede a Firenze, ma da sempre con incarichi nel resto d’Italia e all’estero, è ora alla ricerca di personale qualificato nell’ottica di un potenziamento della propria squadra di lavoro a lungo termine. Nel rispetto delle norme in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro e di quelle anti contagio Covid, il potenziale candidato sarà coinvolto in attività di restauro, di documentazione fotografica e redazione testuale di schede e relazioni degli interventi, di gestione delle attrezzature e degli spazi di lavoro, nonché della eventuale fornitura del magazzino materiali, di imballaggio, movimentazione e allestimento di opere d’arte; infine, di partecipazione a campagne diagnostiche e di studio dei manufatti. Se in possesso di qualifica di Restauratore è richiesta l’abilitazione per il settore 8 – PFP4, se Tecnico del Restauro è richiesta esperienza su metalli e scultura. La remunerazione, così come il contratto full time e a tempo determinato, sarà definito in base al CCNL Beni Culturali. È richiesta disponibilità a partire da febbraio/marzo e a spostamenti in Italia e all’estero. 

Scadenza: 31 gennaio 2022
[email protected]
http://www.nicolasalvioli.com/it/ 

5. MOCA TUCSON CERCA EXECUTIVE DIRECTOR

MOCA Tucson, Photo Wylwyn Reyes

Fondato da artisti nel 1997, il MOCA Tucson è un museo d’arte contemporanea che opera come una “kuntshalle”, ovvero non raccoglie o ospita una collezione permanente, ma si concentra invece sulla commissione e sull’esposizione di nuove opere di artisti emergenti e affermati. Con due/quattro mostre all’anno, un programma attivo di residenza per artisti e un ambizioso programma di eventi, che include conferenze, spettacoli, programmi educativi e sociali e attività per bambini, ora il museo è alla ricerca di un nuovo direttore esecutivo in grado di dare un valore aggiunto all’istituzione, grazie a una leadership visionaria. Il potenziale candidato dovrà coordinarne la programmazione, gestirne le varie operazioni e collaborare con partner locali e internazionali. 

Scadenza: 31 gennaio 2022
[email protected]
www.moca-tucson.org 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).