Lavoro nell’arte: opportunità da Fondazione Cariplo, StArt Padova, Fondazione Amedeo Modigliani

Organizzazione culturale, arte contemporanea, residenza artistica e letteratura sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana

Operatori culturali non profit, artisti, ricercatori e scrittori sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il Gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente… 

– Claudia Giraud 

1. FONDAZIONE CARIPLO – BANDO PER LA CULTURA PER RILANCIO ATTIVITÀ DEL SETTORE 

Palazzo Melzi d’Eril

È online il bando Per la Cultura 2021, emesso dall’Area Arte e Cultura di Fondazione Cariplo, finalizzato al rilancio del settore piegato dalle misure anti-Covid, tramite il ripensamento dei modelli di domanda e offerta culturale. Rivolto alle organizzazioni non profit di natura privata che gestiscano attività e/o beni culturali in modo regolare e non episodico da almeno 2 anni, il bando mette a disposizione un budget complessivo di 3.150.000 euro: per ciascun soggetto proponente, la richiesta complessiva di contributo non può essere superiore al 75% dei costi totali dell’iniziativa e in ogni caso non superiore a 200mila euro. 

Scadenza: 20 dicembre 2021
www.fondazionecariplo.it 

2. START_STUDI PER L’ARTE DI PADOVA – BANDO PER ARTISTI UNDER 30 

Start Padova

Ultimi giorni per partecipare al bando riservato ad artisti under 30, legato al progetto StArt – Studi per l’Arte di Padova, giunto alla sua terza edizione. Promosso da HELP FOR LIFE FOUNDATION ONLUS, Studio ALCOR Commercialisti S.p.A. stp, STUDIO EU-LEX Avvocati Associati, Cescot Veneto e Frase Contemporary Art, in collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova, StArt_Studi per l’Arte è un progetto benefico ed espositivo che nasce per mettere in relazione giovani artisti, professionisti, clienti e altre persone interessate alla cultura, e in particolare all’arte contemporanea, con l’obiettivo di avvicinare il mondo delle arti visive ai settori produttivi e professionali locali. Durante il periodo espositivo, da novembre 2021 a maggio 2022, i professionisti apriranno, infatti, le porte dei più prestigiosi studi cittadini ospitando le opere dei giovani artisti selezionati che saranno riunite ed esposte in una mostra collettiva. Tra gli artisti selezionati saranno, inoltre, proclamati tre vincitori di altrettanti premi. 

Scadenza: 15 novembre 2021
https://www.startpadova.it/call-for-artists 

3. PREMIO FONDAZIONE AMEDEO MODIGLIANI – CALL PER ARTISTI E SCRITTORI 

Biella WoolbridgeGallery

È online il bando per partecipare alla prima edizione del Premio Fondazione Amedeo Modigliani, rivolto ad artisti di tutto il mondo con l’obiettivo di rinnovare il panorama artistico italiano e internazionale con opere inedite. Promosso dalla Fondazione Amedeo Modigliani, che nelle sue attività si occupa di divulgare e valorizzare la figura e l’opera dell’artista Amedeo Modigliani, il Premio non prevede un tema specifico ed è suddiviso in diverse categorie: Pittura, Scultura, Fotografia, Installazioni, Letteratura (Poesia, Saggi, Narrativa). Per ogni vincitore delle sezioni Pittura, Scultura, Fotografia e Installazioni è prevista una mostra personale con catalogo, ufficio stampa e comunicazione sui social media. Per il vincitore della sezione Letteratura è, invece, prevista la pubblicazione del libro e relativo lancio attraverso i canali della stampa e dei social media. La cerimonia di premiazione si terrà l’11 novembre 2022 a Biella nella prestigiosa Woolbridge Gallery. 

Scadenza: 30 gennaio 2021
www.fondazioneamedeomodigliani.org 

4. BLITZ VALLETTA – CALL PER TRE RESIDENZE ARTISTICHE ONLINE 

Blitz Valletta

Blitz Valletta è uno spazio d’arte contemporanea indipendente, senza fini di lucro, che sostiene la pratica artistica originale e radicale in tutte le sue forme fin dal 2013, attraverso un programma internazionale di residenze, mostre e attività di coinvolgimento pubblico. Ora lancia una call per tre residenze artistiche digitali che si svolgeranno nel 2022 con lo scopo di ampliare OPEN, piattaforma online fondata nel 2020, finalizzata a sviluppare ulteriormente le attività di Blitz Valletta nello spazio virtuale ed esplorare le tendenze e le ricerche più recenti nel panorama digitale. L’open call internazionale è riservata ai neolaureati, dal 2017 in poi, senza limiti di età e per questa prima edizione una delle tre residenze online – della durata di tre mesi ciascuna, a partire da febbraio 2022, giugno 2022 e ottobre 2022 – verrà assegnata a un artista maltese per sostenere la comunità artistica locale. La giuria comprende la regista e artista di Blitz Alexandra Pace, la curatrice di Blitz Sara Dolfi Agostini, l’artista Oliver Laric e la critica d’arte, scrittrice e studiosa di arte digitale Valentina Tanni. 

Scadenza: 30 novembre 2021
https://blitzvalletta.com/open/digital-residency-guidelines/ 

5. ROOTS§ROUTES MAGAZINE – CALL FOR PROPOSAL PER ARTISTI E RICERCATORI 

immagine tratta dalla graphic novel Heimat di Nora Krug

roots§routes è un magazine che ospita, accanto agli artisti e ai ricercatori invitati, contributi che possono arrivare da altri contesti. roots§routes a tale scopo lancia una Call for Proposals, invitando artisti e ricercatori a inviare proposte di contributi, partendo dal tema della rivista: “le memorie di famiglia coinvolgono e interrogano diversi livelli oltre a quello privato: il contesto storico, sociale e culturale”, si legge nel testo di presentazione della call. “In questo numero di roots§routes vogliamo raccogliere lavori interdisciplinari e artistici intorno al concetto di “memoria di famiglia”, intesa sia come traduzione ed esternalizzazione di una memoria personale che come trasmissione generazionale di un passato che non si è vissuto ma di cui si riconosce il peso specifico”. 

Scadenza: 15 novembre 2021
https://www.roots-routes.org/call-for-proposal/ 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).