Lavoro nell’arte: opportunità da Edicola 518, Musec Lugano, Artissima, Ocean Space Venezia

Residenza d’artista, arte contemporanea, fotografia, arti performative: sono gli ambiti di interesse dei bandi, delle offerte di lavoro e delle opportunità in senso più ampio che vi proponiamo questa settimana.

Artisti e creativi, fotografi, videoartisti, performer sono i professionisti a cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica dei bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità (anche senza scopo di lucro) da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

-Claudia Giraud

1. EDICOLA 518 – CALL FOR ARTISTS DI TEATRO SANT’ERCOLANO

Edicola 518. Photo Leonardo Pellegrino

Edicola 518 – il chiosco diventato bookshop più famoso d’Italia, apprezzato per la sua selezione di libri d’artista, auto-produzioni, magazine indipendenti e saggi da tutto il mondo – lancia la Call for Artists di Teatro Sant’Ercolano, progetto artistico promosso dalla Regione Umbria nell’ambito del “Bando Imprese Culturali e Creative – POR FESR 2014-2020” e patrocinato dal Comune di Perugia. Artisti e creativi (pittori, performer, scrittori, attori, musicisti) senza limiti di medium, sono chiamati a riflettere sull’ambiente fisico e sociale ospitante, ovvero Teatro Sant’Ercolano, la parte del centro storico di Perugia dove sorge Edicola 518. Come dichiarano gli stessi organizzatori: “Siamo alla ricerca di un progetto artistico che anteponga la carezza e la cura alla forza distruttrice, che sia in grado di favorire l’incontro. Accogliere l’ospite. Liberare gli schiavi che si sentono liberi. Ricostruire memorie storiche ma soprattutto immaginari che rendano il futuro una possibilità più che una minaccia. Un progetto che aiuti i cittadini a tornare protagonisti dei propri spazi attraverso un’arte che ascolti, suggestioni e suggerisca”. In palio la realizzazione di un’opera presso Edicola 518, una residenza di una settimana dal 6 al 12 settembre, una piccola pubblicazione relativa e un premio in denaro di 1.000 euro.

Scadenza: 1 agosto 2021
https://www.emergenzeweb.it/

2. MUSEC – OPEN CALL UP21 – UNPUBLISHED PHOTO AWARD

© Farnaz Damnabi Playing is my right, n.2, 2019 Courtesy of MUSEC _ 29 ARTS IN PROGRESS gallery

È online il bando per partecipare alla terza edizione del concorso fotografico Unpublished Photo 2021 – UP21, promosso da MUSEC – Museo delle Culture di Lugano in collaborazione con 29 ARTS IN PROGRESS Gallery di Milano – rivolto ai giovani talenti contemporanei della fotografia. Dal 2018 il progetto coinvolge giovani fotografi di età inferiore ai 36 anni di tutto il mondo. Promotore di questa iniziativa, anche quest’anno, MUSEC offre ai finalisti l’opportunità di esporre i propri lavori in una mostra temporanea – Unpublished Photo 2021 – che sarà allestita nello Spazio Maraini di Villa Malpensata (Lugano, Svizzera) dal 23 settembre 2021 al 27 febbraio 2022. I candidati possono inviare i propri portfolio tematici, composti da 10 foto, una descrizione del progetto e una breve biografia. Una giuria composta da personalità di spicco del mondo dell’arte e della fotografia selezionerà quattro finalisti della scena fotografica internazionale.

Scadenza: 28 giugno 2021
https://29artsinprogress.com/

3. ARTISSIMA – SECONDA EDIZIONE DEL TORINO SOCIAL IMPACT ART AWARD

Torino Social Impact Award 2020 Artissima 2020 Liryc Dela Cruz, Caterina Erica Shanta Turin, Italy – 03/09/2020 © Giorgio Perottino / Artissima

Al via la seconda edizione del Torino Social Impact Art Award, il bando promosso da Torino Social Impact, ideato e curato da Artissima. Il Premio offre a due giovani talenti con una formazione nel mondo dell’arte contemporanea e background multiculturale e migratorio l’opportunità di partecipare a una residenza d’artista a Torino, finalizzata alla creazione di una nuova opera video o fotografica che verrà poi presentata ad Artissima.

Scadenza: 22 giugno 2021
[email protected]
https://www.artissima.art/

4. OCEAN SPACE DI VENEZIA CERCA PERFORMER (RETRIBUITI!)

Ocean Space, Chiesa di San Lorenzo, Foto Enrico Fiorese

Un’opportunità di lavoro presso il centro Ocean Space di Venezia. Dal 17 settembre al 17 ottobre 2021, Ocean Space ospiterà una mostra performance dell’artista Isabel Lewis (Santo Domingo, Repubblica Dominicana), che esplorerà Venezia e il mare attraverso la Chiesa di San Lorenzo, dove si trova Ocean Space, e i ricordi ad essa legati. Questa nuova performance attingerà alla narrazione, al canto e alla danza come strumenti per esplorare la storia dei mercanti, le rotte commerciali, gli incontri con le culture, le tracce indigene e i racconti della città. Il centro veneziano sta cercando 10 studenti e 10 performer professionisti per partecipare a una performance di gruppo che si terrà tutti i venerdì e i sabati dal 17 settembre al 17 ottobre, con prove aggiuntive il 13 e il 14 settembre. È una posizione retribuita.

Scadenza: 28 giugno 202
https://ocean-space.s3.com/

5. OPERA CORALE DI FABRIZIO SANNICANDRO – OPEN CALL “SEGNI DI VITE”

OPENCALL SEGNIDIVITE F.SANNICANDRO

Segni di vite è un progetto di opera corale realizzata dall’artista con immagini tratte dal contributo autobiografico di chiunque desideri essere parte di essa. La partecipazione richiesta è libera e gratuita e in forma di parole, una poesia o un breve pensiero personale, uno scritto indicativo del proprio vivere: fatti, ricordi, flusso interiore, riflessioni, da inviare tramite posta all’artista. L’opera corale Segni di vite sarà esposta al pubblico nel contesto di una mostra personale dell’artista in programma nella seconda metà di luglio 2021 presso l’Abbazia di Propezzano a Morro D’oro (TE) a cura della psicologa ed ecopsicologa Ilaria Ponzi.

Scadenza: 10 luglio 2021
https://viteinmostra.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).