Lavoro nell’arte: opportunità da Museo Novecento Firenze, Goethe-Institut London, Villa Medici

Arte emergente, curatela, residenza artistica, musica e spettacolo sono gli ambiti di interesse dei bandi e delle offerte di lavoro che vi proponiamo questa settimana

Artisti, curatori, borsisti, lavoratori della musica e dello spettacolo sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

– Claudia Giraud

LINK GRUPPO FB ARTRIBUNE JOBS
https://www.facebook.com/groups/artribunejobs/

1. MUSEO NOVECENTO FIRENZE – WONDERFUL! PREMIO PER GIOVANI ARTISTI UNDER 40

Museo Novecento Firenze

Il Museo Novecento di Firenze lancia la prima edizione di WONDERFUL!, premio a sostegno dell’arte italiana indirizzato ad artisti e collettivi under 40, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze in collaborazione con MUS.E e realizzato grazie all’impegno di Publiacqua, sempre al fianco dell’arte contemporanea. Il contributo, del valore di 5mila euro, è destinato al sostegno dell’attività di giovani artisti e collettivi nati e/o residenti in Italia, che potranno partecipare alla selezione inviando la propria candidatura attraverso la open call pubblicata sul sito del museo. “Grazie a questo importante e innovativo progetto del nostro Museo Novecento”, ha detto l’assessore alla cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi, “potremo sostenere concretamente il lavoro di chi oggi fatica a sperimentare e trovare la sua strada nel mondo dell’arte contemporanea. Il Comune di Firenze è e sarà sempre al fianco di artiste e artisti di talento che hanno bisogno di una mano anche economica per affermarsi e per sopravvivere a questo momento difficilissimo per la cultura”.

Scadenza: 21 gennaio 2021
http://www.museonovecento.it/wonderful-premio-a-sostegno-dellarte-italiana/

2. LAS.FAIR – BANDO PER PARTECIPARE ALLA NUOVA FIERA DI ARTISTI EMERGENTI

Aurum di Pescara, facciata

LAS.fair è una nuova, giovanissima fiera dedicata esclusivamente agli artisti emergenti, che si terrà presso l’Aurum di Pescara il 28, 29 e 30 maggio 2021. Grazie al bando appena lanciato, collettivi e artisti emergenti che lavorano con la fotografia, le arti visive, la grafica e l’illustrazione potranno candidarsi per esporre in questa iconica architettura a ridosso della Pineta Dannunziana. Saranno ammessi alla manifestazione 50 artisti all’interno degli spazi espositivi dell’Aurum; 25 artisti nella fiera digitale; 25 artisti per l’e-commerce: questi ultimi avranno la possibilità di mettere in vendita un massimo di 3 opere all’interno dello spazio virtuale del sito. Per garantire la qualità delle opere presentate, la selezione sarà valutata da un team curatoriale composto da Alberto Dambruoso, storico dell’arte e curatore indipendente, direttore artistico LAS.fair; Giuliana Benassi, curatrice indipendente e storica dell’arte; Valentino Catricalà, studioso, curatore e critico d’arte; Manuela De Leonardis, storica dell’arte, giornalista e curatrice indipendente; Maria Chiara Valacchi, critica d’arte e curatrice indipendente.

Scadenza: 7 febbraio 2021
www.lasfair.com

3. GOETHE-INSTITUT LONDON CERCA DUO CURATORIALE PER PROGETTO POPUP GOETHE ICELAND

Goethe Institute London

Il Goethe-Institut è l’istituto culturale della Repubblica Federale Tedesca di portata mondiale che promuove la conoscenza della lingua tedesca all’estero e la cooperazione culturale internazionale da quasi settant’anni. Ora, la sua sede di Londra è alla ricerca di un duo o di un team curatoriale che si occupi di gestire PopUp Goethe Iceland, dedicato al coordinamento dei progetti esistenti / concepiti / in corso dei Goethe-Institut nell’Europa nord-occidentale e sviluppare nuove idee in sintonia con il pubblico locale. Il contratto sarà retribuito e freelance per un periodo che si estende da marzo 2021 a settembre 2022.

Scadenza: 31 gennaio 2021
https://www.goethe.de/ins/gb/en/kul/ser/opc/pgi.html

4. ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA – VILLA MEDICI CERCA 16 BORSISTI PER RESIDENZA ARTISTICA

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

Al via il nuovo bando di concorso per la selezione di 16 Borsisti di Villa Medici per la prossima stagione 2021/2022 per una residenza di creazione, di sperimentazione o di ricerca della durata di 12 mesi. Il concorso promosso da Accademia di Francia a Roma – Villa Medici si rivolge ad artisti, creatori e creatrici, ricercatori e ricercatrici già affermati, francofoni, senza criteri di nazionalità. È possibile candidarsi in tutte le discipline della creazione artistica e dei mestieri dell’arte, così come in storia e teoria delle arti, in restauro di opere d’arte o monumenti. I borsisti beneficiano di una borsa di residenza assegnata mensilmente e dispongono di un appartamento individuale ammobiliato, oltre che di uno spazio di lavoro (atelier o ufficio in funzione delle discipline e delle disponibilità). Villa Medici è inoltre dotata di una biblioteca che conta circa 37.300 volumi con un fondo antico, in particolare musicale, di una sala proiezioni (100 posti a sedere) e di un laboratorio fotografico.

Date di ricezione delle candidature:
dal 12 gennaio (ore 12:00) al 12 febbraio 2021 (ore 12:00)
https://www.villamedici.it/concorso-di-selezione-per-i-borsisti-2021-2022/

5. SCENA UNITA – BANDO DI EMERGENZA PER LAVORATORI DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

Scena Unita

Ultimi giorni per aderire al bando emergenza del fondo Scena Unita – per i lavoratori della musica e dello spettacolo per l’assegnazione di contributi a fondo perduto per un valore complessivo di 1.200mila euro. Ideato e promosso da artisti ed enti privati (oltre 120 artisti e più di 50 realtà aziendali hanno risposto all’appello), Scena Unita è gestito da Fondazione Cesvi – organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985 – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub, con il patrocinio del Ministero per i beni e delle attività culturali e per il turismo, e consiste in una simbolica tredicesima (un importo a fondo perduto di 1.000 euro) per supportare il mondo dello spettacolo, della musica, dell’audiovisivo e degli eventi. L’aiuto economico, oltre a rappresentare un contributo a questa emergenza sociale, prevede anche il sostegno di progettualità e buone idee funzionali alla ripartenza, con allocazioni di fondi dedicati.

Scadenza: 14 gennaio 2021
www.scenaunita.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).