Lavoro nell’arte: opportunità dalle Fondazioni Sandretto e Merz, Paratissima e Gommalacca Teatro

Studi e pratiche curatoriali, arte e musica, arti digitali e tecnologiche, residenze artistiche e teatro sono gli ambiti di interesse dei bandi e delle offerte di lavoro che vi proponiamo questa settimana

Curatori, artisti e musicisti sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio infatti diamo una breve panoramica dei bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e delle opportunità da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente… 

– Claudia Giraud

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK ARTRIBUNE JOBS 

1. FONDAZIONE SANDRETTO RE REBAUDENGO – BANDO PER CURATORI CAMPO21

Campo, corso di studi e pratiche curatoriali della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino

Campo è il corso di studi e pratiche curatoriali progettato e avviato dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo a Torino nel 2012. È un programma unico nel panorama dell’offerta formativa italiana per l’arte contemporanea: unisce la formula del corso specialistico a quella della residenza in viaggio. Campo è un itinerario: parte dal museo, base operativa per la formazione e l’esperienza professionale diretta e si sviluppa in un percorso di ricerca in movimento, tramite un ricco calendario di visite di studio nelle principali istituzioni artistiche italiane, negli spazi non profit, nelle gallerie e negli studi degli artisti. È online il bando per partecipare al corso che si svolgerà da gennaio a ottobre 2021. 

Scadenza: 30 settembre 2020
https://campo.fsrr.org/wp-content/uploads/2020/07/Campo21_bando.pdf

2. MARIO MERZ PRIZE – BANDO PER ARTISTI E MUSICISTI

Mario Merz Prize

È aperto il bando della quarta edizione del Mario Merz Prize, il Premio biennale legato alla Fondazione Merz di Torino, nato con l’intenzione di individuare, attraverso la competenza di una fitta rete internazionale di esperti, personalità nel campo dell’arte e della musica. Alla competizione possono partecipare, per la sezione arte, artisti segnalati da curatori, direttori di musei, critici, galleristi o altri membri di associazioni culturali, e per la sezione musica, compositori indicati da istituzioni musicali, interpreti, critici e personalità del mondo della musica. I compositori e gli artisti non possono nominare loro stessi. I cinque artisti finalisti saranno protagonisti di una mostra collettiva, mentre i cinque compositori finalisti presenteranno un brano da eseguire in un concerto. 

Scadenza: 18 dicembre 2020
https://www.mariomerzprize.org/

3. GREEN IDEAL – BANDO DI PARATISSIMA PER OPERE DIGITALI SU TEMA SOSTENIBILITÀ

Bando Green Deal

Green iDeal è il bando di concorso indirizzato alle opere di arte contemporanea che utilizzano la tecnologia e il digitale come principale mezzo espressivo, e che hanno come tematica di riferimento la sostenibilità ambientale. Le opere d’arte selezionate faranno parte del progetto espositivo curato da PRS – Paratissima Produzione e Servizi srl, nell’ambito della Biennale Tecnologia in programma a Torino dal 12 al 15 novembre 2020. Due le sezioni previste dal bando: video per opere di videoarte che utilizzano tecniche digitali (premio finale di 300 euro); scultura/installazione per sculture o installazioni realizzate tramite stampa 3D o che utilizzano la tecnologia come parte integrante dell’opera, ad esempio installazioni o sculture cinetiche o luminose o il cui funzionamento presuppone l’interazione con il pubblico. In questo secondo caso il vincitore avrà diritto alla partecipazione gratuita a Paratissima Torino 2021. 

Scadenza: 1 ottobre 2020
www.paratissima.it
[email protected]

4. PRINT CLUB TORINO – CALL PER RESIDENZA ARTISTICA NEI PAESI BASSI

Breda kasteel, ph M.Minderhoud, fonte Wikipedia

È online la call relativa al progetto di doppia residenza artistica organizzato da Print Club Torino in collaborazione con la Blind Walls Gallery di Breda. Un artista emergente proveniente dai Paesi Bassi verrà selezionato per soggiornare a Torino e collaborare con l’associazione torinese per la promozione sociale tra settembre – ottobre 2020, mentre un giovane artista italiano – under 35 e residente in Piemonte – verrà scelto per lo scambio di residenza artistica che gli consentirà di lavorare negli spazi della galleria olandese a novembre 2020. I due artisti avranno l’occasione di incontrarsi durante la quinta edizione di Graphic Days (1-11 Ottobre 2020, Toolbox Coworking, Torino), il festival internazionale dedicato al visual design promosso da Print Club Torino. 

Scadenza: 6 settembre 2020
https://www.printclubtorino.it/opencallresidenzartistica/

5. GOMMALACCA TEATRO – CALL PER RESIDENZE ARTISTICHE SULLO SPAZIO MOBILE LA NAVE IN BASILICATA

Nave – Garaguso ph. Officine della LUce

La Nave è uno spazio mobile di ricerca interdisciplinare, ideato, progettato e realizzato dalla storica compagnia di Potenza Gommalacca Teatro per la produzione di performance, format, installazioni visive e sonore. È qui che avrà sede la residenza di 2 settimane dal 14 al 27 settembre 2020 a Tito (PZ), oggetto della call rivolta ad artisti di teatro, musica, danza, arte visiva, operatori culturali, ricercatori, collettivi disposti a condividere il lavoro di ricerca con le persone che partecipano al processo e ai componenti di Gommalacca. Il progetto è ideato in collaborazione e Media-partnership con Farm Cultural Park – Materahub – #reteteatro41 – Cecilia – Centro per la creatività di Tito.

Scadenza: 20 agosto 2020
[email protected]
www.gommalaccateatro.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).