Television

Ronald Morán, Galleria ZAK, Monteriggioni

Curata da Antonio Arévalo e Gaia Pasi, la personale di Ronald Morán inaugura i nuovi spazi della giovanissima galleria ZAK, spostatasi da Siena a Monteriggioni.…

MiArtalks – Cesare Cunaccia / Antonio Marras

Si parla di Arte e Moda durante i MiArtalks, con il giornalista Cesare Cunaccia e lo stilista Antonio Marras...

I Martedì Critici – Luigi Ontani, parte II

I Martedì Critici – incontro con Luigi Ontani – parte II a cura di Alberto…

I Martedì Critici – Luigi Ontani, parte I

I Martedì Critici – incontro con Luigi Ontani – parte I a cura di Alberto…

MiArtalks – Francesco Garutti / Joseph Grima / Meris Angioletti

Un confronto a tre per parlare del rapporto tra arte e architettura. Ospiti il giovane critico e architetto Francesco Garutti, Joseph Grima, Direttore Domus, e…

Emanuele Kabu. Disharmony

Disharmony, di Emanuele Kabu, è al centro della nuova personale ospitata dalla napoletana NOTgallery, all’interno del progetto Lithium. Un lavoro nuovo di zecca, che rispetto alla precedente…

Adel Abidin

Lo vedremo tra pochi giorni in laguna, a rappresentare l’Iraq per la 54° Biennale di…

Coalesce – Fabbri contemporary art, Milano

Coalesce in inglese significa combinarsi, fondersi insieme. Protagonisti della doppia personale milanese, a cura di…

Matteo Fato, Osservando la parola – Casa di Raffaello, Urbino

Osservando la parola, la personale di Matteo Fato inaugurata recentemente presso la Casa di Raffaello di Urbino, ve la raccontiamo noi con un dettagliato videoreport. Il…

I Martedì Critici – Arcangelo Sassolino

I Martedì Critici – incontro con Arcangelo Sassolino a cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli 17 maggio 2011 Auditorium di Mecenate, Roma riprese e…

Little Stars. A project by Superfluo, Padova

Protagonista di Little Stars è un gruppo irrequieto di artisti sloveni, invitati da Superfluo project,…

Arte Essenziale – Collezione Maramotti, Reggio Emilia

Otto artisti internazionali, invitati dal critico e filosofo Federico Ferrari, raccontano attraverso opere che esplorano…