Viola Cenacchi. Photo Emma Basaglia
Viola Cenacchi

Viola Cenacchi (Bologna, 1999) vive e lavora a Milano.
È assistente curatore e coordinatrice del Padiglione Albanese per la Biennale Arte 2024 di Venezia “Stranieri Ovunque – Foreigners Everywhere”. È assistente curatore e social media manager del progetto Luci d’Artista a Torino. Collabora alla gestione dello spazio Lucerna a Milano. Come critica d’arte, scrive per la sezione Arte della testata Cultweek. Dal 2022 è assistente del critico e curatore indipendente Antonio Grulli.
Dal 2021 al 2022 ha lavorato per lo spazio Alchemilla a Bologna. È laureanda nella magistrale di Arte, Valorizzazione e Mercato all’Università IULM.

La posizione contraddittoria del curatore. Intervista a Edoardo De Cobelli

Ha ricoperto diversi incarichi nel settore ed è apprezzato per il suo impegno con Spazio Volta nella sua Bergamo. Abbiamo intervistato Edoardo de Cobelli per…

del 8 Maggio 2024
Giovani curatori e dove trovarli. Intervista a Gioele Melandri 

Nonostante i suoi pochi inverni, Gioele Melandri sta costruendo una solida carriera nella curatela, partendo dal basso e conservando umiltà e determinazione. L’abbiamo incontrato per…

del 4 Aprile 2024