È David Choe l’artista del Bowery Wall di New York per il 2017. Le immagini del suo intervento

David Choe conquista l’ambitissimo Bowery Wall di New York, nell’ambito di un festival di street art di Los Angeles. L’artista di facebook torna con un’opera partecipativa.

Il Bowery Wall a New York
Il Bowery Wall a New York

Il Bowery Wall all’incrocio tra Bowery e Houston Street è uno dei muri più ambiti e più desiderati dagli street artist a New York. È ora il turno di David Choe l’artista di Los Angeles di origini coreane nato nel 1976 di cui parlammo qui perché nel 2005 decise di farsi pagare in azioni dei murale realizzati nel quartier generale di Facebook, azione estremamente furba che gli portò ben 200 milioni di dollari. In questi giorni sta terminando il muro newyorkese tra l’interesse dei passanti incuriositi che a gruppi si sono fermati per osservarlo mentre è al lavoro. L’opera, che rimpiazza Urbanmithology degli artisti spagnoli Pichi&Avo è parte dello show che si terrà a Los Angeles in luglio – . Proprio a New York l’artista ha rivelato le singolari modalità di accesso al proprio progetto: per poter partecipare bisogna compilare un modulo online e rispettare una serie di regole non dissimili a quelle dei ritiri spirituali. Nel frattempo il murale della Bowery si riempie di simboli e segni che sono ormai la cifra di Choe: tra questi la “balena con i denti da coniglio”, topos della sua produzione artistica.

Francesca Magnani

Bowery Wall
Giugno-Ottobre 2017
Incrocio Bowery e Houston Street
New York

https://www.thechoeshow.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesca Magnani
Francesca Magnani scrive e fotografa a New York dal 1997. Ha una formazione accademica in Classics e Antropologia alle università di Bologna, Padova, NYU; racconta con immagini e parole gli aspetti della vita delle persone che la toccano e raggiungono, al contempo raccontando la sua stessa vita.