Pasta mon amour: 12 scatti d’autore per l’art calendar di Casa Milo. Contest su Instagram

Un contest sul profilo Instagram del pastificio pugliese regala un calendario fotografico con 12 scatti di autori emergenti che si sono cimentati nel raccontare il cibo più amato dagli italiani (e non solo): la pasta

COPERTINA
COPERTINA

Un calendario fotografico con 12 scatti di autori emergenti che si sono cimentati nel raccontare il cibo più amato dagli italiani (e non solo): la pasta. Stiamo parlando dell’Art Calendar 2022 di Casa Milo, pastificio della provincia di Bari che ha selezionato e coinvolto alcuni tra gli sguardi più interessanti del panorama nazionale, chiedendo loro di interpretare in modo più o meno convenzionale cosa rappresenti questo alimento così vario e inconfondibile nel proprio quotidiano. “Il brand Casa Milo ha voluto investire nella realizzazione di un prodotto capace di accompagnare i suoi consumatori per tutto l’anno, chiedendomi di selezionare 12 nomi di fotografi italiani capaci di restituire un’immagine di questo alimento contemporanea e super pop”, racconta ad Artribune la curatrice del progetto Laura Tota. “Gli artisti si sono messi in gioco, dando vita a un caleidoscopio di immagini e suggestioni”. I 12 fotografi selezionati sono: Marta Blue, Tiziano Demuro, Leandro Colantoni, Carla Sutera Sardo, Eleonora D’Angelo, Alessia Morellini, Bellissimo Zine, Piero Percoco, Gianmarco Porru, Ellegram, Irene Ferri e Giorgibel. Il calendario verrà regalato attraverso un contest online su Instagram cui è possibile partecipare fino al 12 gennaio, seguendo il profilo @casa_milo e commentando il post del giveaway, taggando almeno 3 amici. Ecco le immagini… 

– Claudia Giraud 

https://www.casamilo.it/?p=5849 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).