La potenza della Storia negli scatti di Marcello Geppetti. A Roma

Casa del Cinema di Roma ‒ fino al 9 settembre 2018. Gli scatti in forma di cartonato di Marcello Geppetti restituiscono un importante capitolo della storia nostrana.

Nella mostra Il tempo di uno scatto non si troveranno quadri originali oppure opere inedite, ma si potrà assaporare il clima di un’epoca passata che ripercorre due decenni della storia italiana, dal 1958 al 1978.
La parola d’ordine è “cinema”, mista ad atmosfere nostalgiche legate a un periodo che non potrà più ritornare. Grandi divi che passeggiano inosservati per Via Veneto oppure che si danno appuntamento al Piper, leggendario locale della Città Eterna.
Questo mondo viene raccontato dai ricordi fotografici di Marcello Geppetti (Rieti, 1933 ‒ Roma, 1998), raccolti presso la Casa del Cinema di Roma in forma di grandi cartonati. Poi improvvisamente la mondanità lascia spazio ai tumulti studenteschi degli Anni Sessanta fino a concludersi con uno dei capitoli più bui della nostra storia: il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro.

Valentina Poli

Evento correlato
Nome eventoMarcello Geppetti - Il tempo di uno scatto: ’58-’68-’78
Vernissage28/08/2018 no
Duratadal 28/08/2018 al 09/09/2018
AutoreMarcello Geppetti
Generifotografia, personale
Spazio espositivoCASA DEL CINEMA - VILLA BORGHESE
IndirizzoLargo Marcello Mastroianni, 1, 00197 roma - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.