I ritratti fotografici di Man Ray in mostra alla Gagosian Gallery di Beverly Hills

Presso la sede di Los Angeles della Gagosian Gallery fino al 17 febbraio è esposto un nucleo di fotografie di Man Ray realizzate tra il 1940-1951 durante il suo lungo soggiorno americano.

0Grande fotografo, pittore, cineasta, scultore e molto altro, Man Ray (Philadelphia, 1890), amante della Ville Lumière, nel 1920 si trasferì a Parigi e iniziò a lavorare come fotografo di moda e come designer per grandi nomi come Coco Chanel e Elsa Schiaparelli. Allo scoppio della Seconda Guerra mondiale, come molti colleghi, dovette abbandonare gli sfarzosi fasti della capitale francese per trasferirsi negli Stati Uniti. Più precisamente nella soleggiata Los Angeles, lasciando alcuni dei suoi più grandi amici tra cui Marcel Duchamp e Salvador Dalí che scelsero la più moderna New York. Fu proprio in questa città che il maestro sviluppò un fare più intimo. Il frutto di questo lavoro di Man Ray è oggi in mostra, fino al 17 febbraio, alla Gagosian Gallery di Beverly Hills. Il percorso descrive da un lato la vita dell’artista e il mondo che lo circondava e dall’altra presenta i ritratti con le grandi bellezze hollywoodiane, quali Ruth Ford, Ava Gardner, Jennifer Jones, Tilly Losch, Jean Renoir e Igor Stravinsky solo per citare alcuni dei personaggi nelle foto.

– Valentina Poli

Gagosian Gallery
456 N Camden Dr, Beverly Hills, CA
www.gagosian.com

Dati correlati
AutoreMan Ray
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.