Io, Kounellis, Gino De Dominicis e Roma. Il grande fotografo Claudio Abate si racconta su Artribune Magazine

Nuova tappa del cammino che Angela Madesani ha intrapreso lungo il sentiero dei “fotografi d’arte” che hanno documentato la storia della creatività italiana

Marisa e Mario Merz presso la Galleria L'Attico, Roma 1969 - photo Claudio Abate
Marisa e Mario Merz presso la Galleria L'Attico, Roma 1969 - photo Claudio Abate

C’era bisogno di far capire il senso dell’opera attraverso un’unica foto. Erano opere non vendibili, non sarebbero state più realizzate e l’immagine fotografica in tal senso diventava fondamentale. Era difficile in uno spazio rettangolare di quel tipo cogliere la scena e al tempo stesso trasmettere il senso di distanza teatrale”. Così il grande fotografo Claudio Abate racconta quelli che restano alcuni dei momenti chiave dell’arte italiana – e non solo – degli ultimi decenni:  le sue fotografie delle installazioni Senza titolo (12 cavalli) di Jannis Kounellis del 1969 e dello Zodiaco di Gino De Dominicis del 1970, all’Attico di Sargentini, a Roma.

GUARDO COME L’ARTISTA GUARDA L’OPERA
Non guardo solamente l’opera, osservo l’artista. O meglio, guardo come l’artista guarda l’opera. Da lì comincio, poi scatto una foto. Ho sempre cercato il punto di vista dell’artista: questo è il mio metodo di lavoro”, prosegue Abate, che è il protagonista della nuova tappa del cammino che Angela Madesani ha intrapreso per Artribune Magazine lungo il sentiero dei “fotografi d’arte”, e che finora ha riguardato Paolo Mussat Sartor, Enrico Cattaneo, Giorgio Colombo e Johnny Ricci. Una tappa che porta a Roma, dunque: “Frequentavo il Caffè Notegen”, ricorda il fotografo, “una drogheria con torrefazione, in via del Babuino al 159, dove si trovavano tutti i tipi di vino e di liquore. Là ho conosciuto parecchi personaggi, tra i quali Mario Schifano, Federico Fellini, Carmelo Bene, con il quale è nato un rapporto di stima e amicizia”. E poi? Un racconto imperdibile, che proseguirete prestissimo, procurandovi il Magazine in distribuzione a giorni…

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.