La Light Art di Regine Schumann in mostra a Milano

Colore, luce e percezioni cromatiche sono la materia prima delle opere di Regine Schumann, in mostra alla Dep Art Gallery di Milano.

La Dep Art Gallery di Milano si illumina dell’arte minimalista di Regine Schumann (Goslar, 1961). La seconda personale dedicata all’artista tedesca, a cura di Alberto Zanchetta, si intitola Chromasophia e ospita, per la prima volta in Italia, la serie Moons. Scatole realizzate con lastre di colore acrilico, prodotte appositamente per Schumann, propongono allo spettatore un caleidoscopio di frequenze luminose e vibrazioni cromatiche: una “sapienza del colore”.
Nella Light Art di Schumann si rintracciano influenze di artisti come Mark Rothko, Donald Judd e Dan Flavin. Schumann, il cui lavoro è stato ampiamente esposto in tutto il mondo, realizza spazi concettuali, evocando arcane sensazioni e viaggi emozionali, tra poetiche forme essenziali e il gioco di luci e ombre. Fluttuando, il colore instaura un intreccio di percezioni dello spazio, mentre lo spettatore diventa parte dell’installazione stessa.

Elena Arzani

Evento correlato
Nome eventoRegine Schumann - Chromasophia
Vernissage12/04/2021 no
Duratadal 12/04/2021 al 29/05/2021
AutoreRegine Schumann
CuratoreAlberto Zanchetta
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoDEP ART
IndirizzoVia Comelico 40, 20135 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Elena Arzani
Elena Arzani, art director e fotografa, Masters of Arts, Central St. Martin’s di Londra. Ventennale esperienza professionale nei settori della moda, pubblicità ed editoria dell’arte contemporanea e musica. Vive a Milano e Londra.